rotate-mobile
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, play off: sconfitta in gara2 contro la Lube. Ma che bella Top Volley

La Lube Treia su aggiudica la seconda partita valida per i play off scudetto superando un Latina che, davanti ad un PalaBianchini strapieno, ha dato spettacolo. La “bella”, mercoledì 22 aprile a Civitanova Marche

Cuore, grinta e tanto coraggio non sono bastati ieri alla Top Volley per superare Lube Treia e assicurarsi un posto in semifinale.

Un bel Latina quello visto ieri in un PalaBianchini gremito in ogni ordine di posto; un bel Latina che ha dato spettacolo sfiorando l’impresa di battere i campioni d’Italia nella seconda gara nei quarti di finale dei play off scudetto - dopo la vittoria in gara1 di domenica scorsa. Un plauso ai ragazzi di mister Blengini che per oltre due ore hanno lottato come leoni sostenuti da un pubblico esaltato dalla bella partita.

Alla fine hanno pesato anche le numerose assenze; a Semenzato, infatti, si è giunto anche van de Voorde - entrambi seduti in tribuna a tifare i compagni -, e durante il corso del match Blengini a dovuto fare a meno anche di Skrimov che per un infortunio ha dovuto abbandonare il campo.

E ci sono voluti cinque set per decidere una gara di altissimo livello; set molto tirati quelli vinti dai marchigiani, mentre in scioltezza quelli di Latina. La Lube con la vittoria di ieri pareggia ora il conto delle gare e la bella si giocherà mercoledì 22 aprile di nuovo a Civitanova Marche.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e Davis al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià libero. Alberto Giuliani risponde con Monopoli al palleggio e Sabbi opposto, Stankovic e Podrascanin centrali, Parodi e Kurek schiacciatori, Henno e Paparoni libero.
PRIMO SET - Contrattacco di Sabbi (1-2), doppio contrattacco di Skrimov (4-2), ace di Podrascanin (5-5), errore Stankovic (8-6), ace di Parodi (8-8), errore di Urnaut, contrattacco di Kurek e ace di Stankovic, 9-12 per il timeout tecnico. Ace di Urnaut (12-13), errore di Kurek, 15-15 e Giuliani chiede tempo. Si riprende con un ace di Starovic (16-15), dentro Kovar, sul 17-16 doppio cambio con Ricardinho e Fei in campo, muro di Rossi e contrattacco di Urnaut, 19-16 e la Lube interrompe i gioco, sul 21-19 è la volta di Blengini e rientra la diagonale titolare della Lube. Ace di Kovar, 22-21 e i pontini chiamano tempo. Muro di Podrascanin (22-22), contrattacco di Sabbi e muro di Parodi, 23-25.
SECONDO SET - Giuliani conferma Kovar, ace di Rossi (2-1), muro di Davis (4-2), contrattacco di Skrimov (7-4), pipe di Urnaut, 9-5 e Giuliani chiede tempo. Si riprende con due ace di Starovic (11-5), dentro Ricardinho e Fei, ancora un ace di Starovic, 12-5 per il timeout tecnico. Errore di Fei (13-7), rientra la diagonale titolare, muro di Starovic e contrattacco di Urnaut, 17-8. Errore di Sabbi (18-8), errore di Sabbi (20-9), dentro Kurek, contrattacco di Sabbi (21-12), sul 23-14 dentro Rauwerdink, muro di Podrascanin, 23-15 e Blengini interrompe il gioco. Ace di Stankovic (23-16), Sottile schiaccia il 25-17.
TERZO SET - Terzo set con Fei in campo, doppio muro e contrattacco di Kovar, 1-4 e Latina interrompe il gioco. Contestazione su video check (tra i fischi del pubblico) sul 5-9, prima giallo e poi rosso al Latina per proteste, dentro Rauwerdink sul 6-10, ace di Rauwerdink (8-11). Contrattacco di Urnaut (10-12), seconda linea di Urnaut, 13-14 e Giuliani ferma il gioco. Ace di Fei (13-16), errore di Stankovic (15-16), contrattacco di Kovar (15-18), sul 22-24 timeout Lube. Si riprende con la Lube che chiude 22-25.
QUARTO SET - Il quarto set inizia con un contrattacco di Urnaut (1-0), muro di Davis (4-2), contrattacchi di Starovic e Rauwerdink, 7-3 e Giuliani chiama tempo. Ace di Davis (8-3), errore di Starovic, 9-6 e i pontini interrompono il gioco. Errore di Fei (11-6) e sul 12-7 il timeout tecnico. Si riprende con un contrattacco di Urnaut (13-7) dentro Ricardinho e Sabbi, errore di Kovar, 14-7 e la Lube ferma il gioco. Sul 16-10 rientrano Monopoli e Fei, contrattacco di Starovic (18-10), dentro Kurek, muro e contrattacco di Rauwerdink e muro di Rossi (21-10), doppio ace di Rauwerdink 25-12.
QUINTO SET - Il tiebreak si sblocca con un contrattacco di Fei (3-4), ace di Starovic (5-4) e sull’8-7 si cambia campo. Sull’11-11 dentro Kurek e Blengini ferma il gioco. Muro di Kurek (11-13) e timeout Latina. Dentro Ferenciac e timeout Lube (12-13). Rientra Parodi, e Kovar chiude il 12-15.

I COMMENTI

Gianrio Falivene: “E’ stata una partita molto tirata, abbiamo subito altri due infortuni, ma ugualmente siamo andati a giocarci il tiebreak. Abbiamo dimostrato ancora una volta di essere uomini veri. Noi andiamo a Civitanova per giocarcela, non partiamo certo sconfitti”.
Loris Manià: “Ci è mancato un pizzico, siamo stati sempre lì, ci è mancato solo qualche cosa al tiebreak. Ora restet e si riparte, non ci riproveriamo niente per come è andata”.
Marko Podrascanin: “La squadra è stata brava a non perdere la fiducia anche quando siamo stati sotto di dieci punti. La pressione c’è sempre prima e durante gare di playoff e specialmente con squadre come il Latina”.

Top Volley Latina-Lube Banca Marche Treia 2-3 (23-25, 25-17, 22-25, 25-12, 12-15)
Top Volley Latina: Rossi 6, Sottile 1, Urnaut 24, Davis 3, Starovic 25, Skrimov 6; Manià (L), Rauwerdink 15, Tailli, Ferenciac, Pellegrino. Ne: Caputo. All. Blengini
Lube Banca Marche Treia: Stankovic 8, Monopoli 1, Kurek 6, Podrascanin 15, Sabbi 6, Parodi 6; Henno (L), Paparoni (L), Fei 14, Ricardinho, Kovar 16. Ne: Vitelli, Shumov. All. Giuliani
ARBITRI: Rapisarda, Tanasi
NOTE Durata set: 29‘, 26‘, 31‘, 22‘, 17‘; totale 2h05’
Rosso sul 5-10 a Latina
Latina: battute vincenti 11, battute sbagliate 13, muri 9, errori 20, attacco 52%. Treia: bv 7, bs 16, m 11, e 24, a 47%.
MVP Sasha Starovic
Video Check
1 set 8-6 chiamato da Latina per battuta out, decisione confermata punto Treia 8-7
1 set 9-11 chiamato da Latina per battuta in, decisione confermata punto Treia 9-12
1 set 16-16 chiamato da Treia per battuta out, decisione confermata punto Latina 17-16
2 set 21-11 chiamato da Latina per presunto tocco a rete, decisione confermata punto a Treia 21-11
2 set 22-12 chiamato da Treia per presunto pestaggio della linea, decisione cambiata punto Lube 22-13
3 set 4-8 chiamato da Latina per palla in, decisione confermata punto alla Lube 4-9
3 set 14-16 chiamato da Treia per palla out, decisione confermata punto Latina 15-16             
3 set 20-22 chiamato da Latina per palla out, decisione confermata punto Treia 20-23
5 set 11-11 chiamato da Latina per presunta invasione a rete, punto confermato a Treia 11-12

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, play off: sconfitta in gara2 contro la Lube. Ma che bella Top Volley

LatinaToday è in caricamento