rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Pallavolo, inizio d'anno amaro: Andreoli sconfitta a Ravenna

Gli uomini di Santilli si piegano al quinto set e tornano dalla trasferta in Emilia Romagna con un solo punto che di fatto non smuove la classifica: il Latina chiude in ultima posizione il girone di andata

Una gara “movimentata” quella giocata ieri sera al Pala De Andrè tra Ravenna e Latina e valida per l’ultima giornata del girone di andata del campionato di serie A, un girone da dimenticare per i pontini che sono riusciti a portare a casa solo 8 punti – due vittorie e due tie break -.

E proprio al quinto set è terminata la partita di ieri che ha permesso al Latina di guadagnare un punto che di fatto non smuove la classifica.

Ma quella di ieri sera è stata una gara piena di colpi di scena. L’Andreoli doveva fare a meno di Noda infortunato e Gitto influenzato e nel finale del terzo set perde pure Candellaro dopo una distorsione alla caviglia su una ricaduta a muro. Ma questo non basta per colorare la giornata. Ci pensa il video check che per due volte contraddice le decisioni arbitrali che davano il secondo set chiuso, prima sul 22-25 e poi sul 23-25 e invece si continua a giocare per il 24-26 finale. In fine gli arbitri che estraggono a raffica i cartellini accorciando nel punteggio ma allungando con i tempi il tiebreak finale per una gara durata quasi due ore e mezzo.

LA PARTITA

Si apre con un minuto di silenzio per commemorare Rosa Libanori, moglie del segretario della Top Volley Carlo Buzzanca. Roberto Santilli che non può contare sull’infortunato Noda e l’influenzato Gitto, schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Verhees e Candellaro al centro, Skrimov e Fragkos di banda con Rossini libero. Bonitta risponde con Toniutti al palleggio e Klapwijk opposto, Cester e Mengozzi centrali, Cebulj e Tillie schiacciatori, Bari libero.
PRIMO SET - Primo break di Klapwijk (2-0), errore Starovic (5-2), doppio muro di Candellaro (6-6), muro di Mengozzi, errore Skrimov per il 12-8 del timeout tecnico. Contrattacchi di Tillie e Klapwijk, 20-15 e Santilli chiama tempo. Muro di Cebulj (21-15) dentro Michalovic, errore Ravenna, 21-17 e Bonitta ferma il gioco. Dentro Patriarca, muro Ravenna (23-17), dentro Tailli, doppio muro De Rocco, 24-21 e i romagnoli chiedono tempo. Si riprende con un errore di Cebulj (24-22), e poi lo sloveno chiude sul 25-22.
SECONDO SET - Secondo set con Michalovic confermato, Candellaro (1-3), errore Latina (6-6), Michalovic e doppio break Skrimov (8-12) per il timeout tecnico. si riprende con un altro break dei pontini con Candellaro (8-13) e sul 10-15 Bonitta chiede tempo. Si riprende con un invasione di Ravenna (10-16), muro Tillie, 12-16 e Santilli ferma il gioco. Muro Mengozzi (13-16) giallo a Santilli per proteste, doppio contrattacco Michalovic, 13-19 e i ravennati chiedono tempo. Ace De Rocco (14-21), break Cmc (17-22), errore Michalovic e ace Klapwijk, 20-23 e timeout Latina. Doppio ace Cebulj (entrambi dopo aver cambiato con il video check la decisione degli arbitri) 24-24 e L’Andreoli chiude il set sul 24-26.
TERZO SET - Il terzo set si apre con un break di Ravenna (2-0), contrattacco Verhees (2-2), contrattacco Tillie (6-4), muro De Rocco ed errore Cebulj (6-7), muro e contrattacco Klapwijk (9-7), errore De Rocco (11-8) dentro Fragkos, ace del greco e muro Candellaro (11-11) per il 12-11 del timeout tecnico. Dentro Starovic, break Klapwijk (14-12), ace Starovic (14-14), muro e contrattacco Fragkos (17-19), girandola di cambi per i romagnoli, muro Candellaro, 18-21 e i padroni di casa fermano il gioco. Si riprende con un pallonetto di Starovic (18-22), infortunio alla caviglia di Candellaro che viene sostituito da Tailli, le formazioni mantengono il cambiopalla e il set si chiude sul 21-25.
QUARTO SET - Quarto set con Fragkos e Tailli in campo, sul 5-5 giallo alla panchina di Ravenna e poi rosso (5-6), errore dei pontini (7-6), errore Klapwijk (7-8), per l’11-12 del timeout tecnico. Break Ravenna (13-12), contrattacco Klapwijk, 19-17 e Santilli chiede tempo. Primo tempo di Mengozzi, 22-19 e timeout per i pontini. Errore Tillie (22-21), dentro Paris per il servizio e muro Verhees (23-23), dentro Patriarca che mette a segno l’ace del 25-23.
TIE BREAK – Tie break con Fragkos e Tailli confermati, break Andreoli (1-2), errore Skrimov (3-2), ace Skrimov (4-5), primo tempo Cester (7-6), si cambia campo sull’8-7. Contrattacco Tillie (10-8) e timeout Santilli. Break Klapwijk, 12-9 e Latina chiede tempo. Invasione di Ravenna (12-11), rosso per la panchina di Latina (13-11) e poi giallo-rosso per Bonitta (13-12), e la gara si chiude con un attacco di Klapwijk per il 15-12.

Sabato sera alle 20.30 di nuovo in campo al PalaBianchini per la prima giornata del girone di ritorno con la Diatec Trentino.

CMC Ravenna-Andreoli Latina 3-2 (25-22, 24-26, 21-25, 25-23, 15-12)
CMC Ravenna: Cester 6, Toniutti, Tillie 11, Mengozzi 16, Klapwijk 20, Cebulj 21; Bari (L), Koumentakis, Patriarca 1, Kauliakamoa, Cricca. Ne: Jeliazkov, Goi (L). All. Bonitta
Andreoli Latina: DeRocco 9, Candellaro 5, Starovic 6, Skrimov 20, Verhhes 10, Sottile 3; Rossini (L), Michalovic 6, Fragkos 12, Tailli 1, Paris 1. All. Santilli.
ARBITRI: Vagni, Frapiccini
NOTE Durata set: 26‘, 31‘, 25‘, 28‘, 22‘; totale 2h12’
Cmc Ravenna: battute vincenti 5, battute sbagliate 19, muri 8, errori 12, attacco 49%.
Andreoli Latina: bv 2, bs 21, m 15, e 10, a 43%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, inizio d'anno amaro: Andreoli sconfitta a Ravenna

LatinaToday è in caricamento