Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport

Pallavolo, trasferta milanese per la Top Volley contro la Revivre

I pontini, reduci dalla spettacolare partita cinto Trento e da quattro match in cui hanno sempre fatto punti, domenica pomeriggio alle 18 sono impegnati a a Desio contro la Revivre Milano

Dopo la spettacolare partita di domenica scorsa al PalaBianchini contro Trento, la Top Volley domani, domenica 30 novembre, alle 18 è impegnata a Desio contro la Revivre Milano per l’ottava giornata della SuperLega UnipolSai.

Gli uomini di Blengini vengono da quattro partite in cui hanno fatto punti, ed hanno l’obiettivo di incrementare il bottino per accaparrarsi un posto nel tabellone della Coppa Italia, dove entrano le prime otto del girone di andata.

GLI AVVERSARI DEL LATINA - Milano viene dalla vittoria in rimonta a Padova dopo aver chiuso le prime partite senza conquistare set. La formazione lombarda, che ha approfittato del forfait di Vibo Valentia per accedere in Superlega, è affidata a Marco Maranesi (terzo anno) e ha confermato solo quattro pedine: Valsecchi, Cerbo e la diagonale Bencz-Mattera quest’ultimo ex di Latina. Ha inserito l’altro ex, Patriarca, Rizzo e De Togni e una sfilza di stranieri: il colombiano Bermudez, Kauliakamoa, Temponi, Vinicius, Veres e Horstink. Il tecnico lombardo contro Padova ha schierato in avvio le diagonali Mattera-Bencz, Patriarca-De Togni, Veres-Horstink ma ha chiuso con Kauliakamoa-Bencz, De Togni-Valsecchi, Veres-Vinicius con Rizzo sempre schierato nel ruolo di libero.

LA TOP VOLLEY - In casa Latina si affronta la trasferta con la consapevolezza che la squadra sta crescendo, ma che occorre maggiore continuità di gioco. Nell’ultima spettacolare gare con Trento, Gianlorenzo Blengini ha schierato Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Skrimov (Rauwerdink) e Urnaut di banda, Manià libero.

GLI EX IN CAMPO E I PRECEDENTI - Due gli ex in campo, sono Giordano Mattera a Latina nel 2006-08, Stefano Patriarca a Latina nel 2012-13. Milano e Latina non si sono mai affrontate in massima serie.

I COMMENTI

Daniele Tailli: “Quella di Milano sarà una trasferta difficile, non esistono gare facili nella Superlega, sia a livello mentale che agonistico. Sappiano che andremo a giocare in casa di una squadra galvanizzata dalla sua prima vittoria in campionato. Noi ci siamo allenati bene durante questa settimana e penso che possiamo portare a casa il risultato”.
Tine Urnaut: “nella gara di Milano cercheremo il riscatto della partita persa con Trento in casa. Cercheremo di portare a casa i tre punti che ci permetterebbero di trovare una buona posizione nel tabellone della Coppa Italia. Sappiamo che incontreremo una squadra forte e motivata dalla vittoria nell’ultima giornata e cercherà anche contro di noi di dare il massimo. Ma noi vogliamo crescere e giocare al meglio per vincere da tre punti”.
Marco Maranesi: “In settimana ci siamo allenati bene cercando nuovi equilibri di squadra, e ho avuto buone risposte dai giocatori. L’entusiasmo seguito alla prima vittoria in Campionato e il sostegno dei tifosi ci potranno dare una mano in quella che sarà, comunque, una partita molto difficile: Latina dispone di attaccanti di palla alta molto importanti e, soprattutto, è una squadra che commette pochissimi errori, in particolare in battuta ma anche in tutti gli altri fondamentali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, trasferta milanese per la Top Volley contro la Revivre

LatinaToday è in caricamento