Sport

Pallavolo, l’Andreoli cala il tris: battuto al tie-break il San Giustino

Gli uomini di Prandi espugnano anche il Palakemon con una vittoria sofferta raggiunta al quinto set. Due punti che significano terzo posto in classifica alle spalle di Cuneo e Modena

L'Andreoli Latina continua a vincere; 3 a 2 al San Giustino e altri due punti preziosi che significano terzo posto in classifica a sole due lunghezze dalle capoliste Modena e Cuneo.

Quella di ieri è stata un’altra maratona sportiva dopo lo storico successo di domenica scorsa a Verona. Terza vittoria consecutiva per gli uomini di Prandi al termine di un match durato oltre tre ore con i pontini avanti di due set che si fanno raggiungere dai locali per poi chiudere definitivamente il match al tiebreak (23-25, 17-25, 25-17, 25-22, 12-15).

Silvano Prandi schiera Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Fragkos schiacciatori e Rossini libero. Marco Fenoglio risponde con Torre al palleggio e van den Dries opposto, De Togni e Bohme al centro, Fiore e Cebulj schiacciatori, Cesarini libero.

PRIMO SET - L’Andreoli approfitta subito dei turni di battuta di Sottile e gli errori in attacco di San Giustino e si porta 0-5 per il 3-8 del primo tempo tecnico. I pontini si portano sul 4-10, Fiore a muro per il 7-10, ancora Sottile in battuta e due contrattacchi di Jarosz e un errore di Cebulj per l’8-15, muro di Bohme 10-15. Ace di Bohme, 13-17 e timeout chiamato da Prandi. Si riprende con un altro ace del tedesco (14-17), Verhees (15-19) e Fenoglio ferma il gioco. Dentro Gradi, muro di Bohme, 18-21 e i pontini chiamano tempo. Errore di Gradi (18-23), ritorna in campo van den Dries ma prima c’è il timeout degli umbri. Contrattacco di Cebulj (20-23) dentro Troy, ace e contrattacco di van den Dries (22-23), dentro Patriarca, il set si chiude sul 23-25.

SECONDO SET - Secondo set con l’Andreoli che conferma Troy, subito in avanti i pontini 1-4, ace di Troy 2-6 e tempo richiesto da Fenoglio. Contrattacco di Fragkos e muro di Sottile (4-10), dentro Guttmann, contrattacco di Rauwerdink (6-13) dentro Gradi, Bohme (8-13), per il 10-16 del secondo tempo tecnico. Ancora due break dell’Andreoli e sull’11-19 Fenoglio ferma il gioco. Muro di San Giustino e errore di Troy (14-20), dentro Jarosz, fallo di accompagnata, errore di Cebulj e muro di Gitto (14-23) e timeout richiesto dagli umbri. Il set si chiude sul 17-25 per i pontini.

TERZO SET - Terzo parziale sempre con Troy in campo, muro di De Togni (4-3), le formazioni mantengono il cambio palla fino all’8-7 del primo tempo tecnico. Ace di Cebulj (10-8), errore di Noda e contrattacco di van den Dries (13-9) e Prandi chiama tempo. Si riprende a giocare con un altro punto di San Giustino (14-9), contrattacco dei pontini (15-12) per il 16-12 del secondo tempo tecnico. Doppio contrattacco di Cebulj, 20-14 e Latina chiede timeout. Si riprende con un altro contrattacco di Cebulj (21-14), errore San Giustino (22-17), contrattacco di van den Dries (24-17), errore di Latina e il set si chiude 25-17.

QUARTO SET - Quarto set con Jarosz che torna nel sestetto, il primo break per i locali (3-1), errore al palleggio di Torre, muro di Gitto e ace di Verhees (6-8). Torre di prima intenzione interrompe una fase di cambipalla, poi Cebulj ed errore di Jarosz per il 16-14 del secondo tempo tecnico. Si riprende con un altro break dei locali (17-14), ma l’Andreoli se lo riprendono subito (17-16), contrattacco e muro di Bohme (20-16) e i pontini chiedono tempo. Contrattacco di Fragkos (20-18) e Fenoglio ferma il gioco. Contrattacco di Rauwerdink e muro di Gitto (20-20), muro di Bohme (22-20) e timeout Prandi. Contrattacco di van den Dries (23-20) e il set si chiude sul 25-22


QUINTO SET - Tiebreak, contrattacco di Fiore (3-1), ace di Rauwerdink (3-3) e Fenoglio chiede tempo. Si riprende ancora con un break dell’Andreoli (3-4), San Giustino ribalta sul (6-5), si cambia campo sull’8-7. Errore di Jarosz (9-7), ace di Rauwerdink (11-11), muro di Verhees e Gitto (12-14) e Fenoglio chiede tempo. La gara si chiude con un altro muro di Verhees sul 12-15.

ALTOTEVERE SAN GIUSTINO-ANDREOLI LATINA 2-3 (23-25, 17-25, 25-17, 25-22, 12-15

Altotevere San Giustino: De Togni 9, van den Dries 19, Fiore 19, Bohme 14, Torre 2, Cebulj 14; Cesarini (L), Guttmann, Gradi 1, Lo Bianco. N.e: Mattioli, Coali. All. Fenogli

Andreoli Latina: Verhees 9, Sottile 4, Fragkos 16, Gitto 14, Jarosz 12, Rauwerdink 10; Rossini (L), Patriarca 1, Cisolla, Troy 3, Noda 1, Guemart, M.Prandi (L). All. S.Prandi

Arbitri: Pessolano, Castagna
Durata set: 30‘, 25‘, 28‘, 31‘, 19‘. Tot. 2h13

San Giustino: Battute vincenti 2, battute sbagliate 22, muri 12, errori 30, attacco 43%

Andreoli Latina: bv 6, bs 10, m 19, e 19, a 40%

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l’Andreoli cala il tris: battuto al tie-break il San Giustino

LatinaToday è in caricamento