Sport

Pallavolo, cambio al vertice: Silvano Prandi lascia l’Andreoli

La società non ha rinnovato il contratto all'allenatore che, dopo due anni di grandi soddisfazioni alla guida del team pontino, lascia Latina

La voce era già nell’aria e alla fine è arrivata anche l’ufficializzazione: Silvano Prandi saluta Latina e l'Andreoli.

L’annuncio è arrivato al termine dell’attesa riunione della dirigenza della società pontina che c’è stata nel pomeriggio di oggi per tracciare le prime linee guida della prossima stagione.

Quella di cambiare la guida tecnica della squadra, e quindi non rinnovare il contratto in scadenza a Silvano Prandi, “è stata una decisione estremamente sofferta e dibattuta, visti i due campionati splendidamente giocati con Silvano Prandi alla guida – commentano dall’Andreoli -, ma che ha trovato tutti d’accordo nella volontà di trarre nuovi stimoli nelle competizioni future”.

Si ringrazia Silvano Prandi per il biennio trascorso a Latina  - si legge in una nota - pieno di grandi emozioni che resteranno indelebili nella storia della società e nel contempo gli formula i migliori auguri per le sue future sfide professionali”.

“Nell’ottica della continua crescita da perseguire – ha commentato il presidente Gianrio Falivene -, stiamo cercando di capire come allestire la squadra il prossimo anno. Con Silvano Prandi si è concluso un ciclo, ora ci sono tante soluzioni sul tavolo ora vedremo di scegliere la più consona. Credo che in questi anni abbiamo dimostrato di saper allestire squadre con giovani che hanno un percorso di crescita e la speranza è quella di continuare su questa falsariga”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, cambio al vertice: Silvano Prandi lascia l’Andreoli

LatinaToday è in caricamento