Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Pallavolo: Latina va in vantaggio poi cede a Perugia: sconfitta in casa della capolista

Dopo un primo tempo quasi perfetto della Taiwan Excellence, sale in cattedra la Sir Safety Perugia che si porta a casa l’intera posta in palio

Nessuna impresa per la Taiwan Excellence che esce sconfitta dalla partita in casa della capolista Sir Safety Perugia. Nella gara valida per la 24ma giornata della Superlega UnipolSai, Latina subisce l’ennesimo ko in questo periodo nero, cedendo agli umbri in quattro set dopo essere andata in vantaggio. Dopo un primo parziale quasi perfetto, i pontini hanno infatti sofferto i servizi avversari e Perugia ha ritrovato fiducia chiudendo la gara portandosi a casa l’intera posta.

La partita

Lorenzo Bernardi schiera De Cecco al palleggio e Atanasijevic opposto; Podrascanin e Ricci centrali, Zaytsev e Berger schiacciatori; Colaci libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Rossi al centro, Savani e Maruotti di banda, Eric Shoji libero.
PRIMO SET - Errore di Atanasijevic, ace di Rossi ed errore di Atanasijevic. 3-7 e Bernardi ferma il gioco. Muro di Podrascanin e contrattacco di Zaytsev, 7-8 e timeout richiesto da Di Pinto. Errore di Starovic (8-8), errore di De Cecco (9-11), ace di Sottile (10-13), sul 13-16 dentro Andric, primo tempo di Le Goff, 13-17 e Perugia chiede tempo. Si riprende con Le Goff che chiude di prima intenzione (13-18), errore di Andric (14-20), errore di Podrascanin e contrattacco di Maruotti (15-23) rientra Atanasijevic, errore di Atanasijevic che chiude il parziale 16-25.
SECONDO SET - Bernardi inserisce Anzani nel secondo set, Zaytsev di prima intenzione e pipe di Berger (7-4) e timeout richiesto da Di Pinto. Errore di Savani e contrattacco di Atanasijevic (9-4), contrattacco e ace di Atanasijevic (14-7) e timeout Latina. Muro di De Cecco (15-7) dentro De Angelis in seconda linea, muro di Savani (17-11), sul 20-12 doppio cambio con Huang e Ishikawa in campo, contrattacco di Ishikawa (21-15), contrattacco di Atanasijevic (23-15), muro di Ricci che chiude il parziale 25-16.
TERZO SET - Terzo set con Di Pinto che ruota la formazione, contrattacco di Berger (1-0), Atanasijevic di prima intenzione (3-1), doppio muro di De Cecco (7-3) e Di Pinto chiede tempo. Pipe di Berger (8-3), Zaytsev (10-4), errore di Starovic (12-5), ace di Zaytsev, 14-6 e timeout Latina, dentro Sirila. Ace di Starovic (15-9), doppio cambio Huang-Ishikawa, dentro Show, ace di Ishikawa ed errore di Zaytsev (18-14), Bernardi ferma il gioco. Muro di Rossi, errore di Zaytsev e muro di Starovic (18-17), dentro Anzani, errore di Rossi (20-17), sul 23-21 timeout richiesto da Bernardi. Ace di Atanasijevic che chiude 25-21.
QUARTO SET - Quarto set, ace di Rossi (1-2), ace e contrattacco di Atanasijevic, 4-2 e timeout di Latina. Le Goff di prima intenzione (4-4), muro di Ricci (6-4), contrattacco di Atanasijevic e errore di Starovic (9-5), Zaytsev ed errore di Maruotti (12-6), muro di Atanasijevic, 15-8 e Di Pinto ferma il gioco. Dentro Huang e Della Lunga, contrattacco e muro di Berger e ace di Della Lunga (17-8), dentro De Angelis, dentro Show che mette a segno due muri il 21-9, errore di Starovic, dentro Andric, Berger di prima intenzione (23-9), contrattacco di Zaytsev che chiude la gara 25-10.

I tabellini

Sir Safety Perugia-Taiwan Excellence Latina 3-1 (16-25, 25-16, 25-21, 25-10)
Sir Safety Perugia: Zaytsev 16, Podrascanin 1, Atanasijevic 18, Berger 15, Ricci 6, De Cecco 5; Colaci (L), Shaw 2, Della Lunga 1, Anzani, Andric 1, Siirila. Ne: Russell, Cesarini (L). All.Bernardi
Taiwan Excellence Latina: Savani 8, Le Goff 4, Sottile 1, Maruotti 10, Rossi 6, Starovic 15; E.Shoji (L), Ishikawa 2, Gitto, De Angelis, Huang. Ne: Corteggiani, Kovac. All. Di Pinto
Arbitri: Tanasi, Luciani
Durata set: 21‘, 23‘, 30‘, 21‘; totale 1h35’
Perugia: battute vincenti 5, battute sbagliate 15, muri 13, errori 24, attacco 61%
Latina: bv 4, bs 15, m 5, e 23, a 45%

I commenti del post gara

Daniele Sottile: “E' un anno difficle, questa sera ci abbiamo provato, poi loro ci hanno messo pressione al servizio e sono venuti fuori. Merito a loro che sono una grandissima squadra. Adesso abbiamo il torneo per la Challange, abbiamo il tempo dper prepararci e andare più lontano possibile”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo: Latina va in vantaggio poi cede a Perugia: sconfitta in casa della capolista

LatinaToday è in caricamento