Mercoledì, 16 Giugno 2021
Sport

Pallavolo, Taiwan Excellence al quinto posto. I numeri dopo 5 gare di campionato

Le statistiche dopo l'ultima giornata. Latina svetta a muro ed è la squadra con meno errori

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

La Taiwan Excellence si gode il quinto posto in classifica in questo inizio di Superlega. Subito a ridosso delle big e della "sorpresa" Ravenna. Considerati i conti che ha dovuto fare con gli infortuni, non tutti recuperati al 100%, il bicchiere è più che mezzo pieno. Solo nella stagione 2012-13 aveva fatto meglio con il quarto posto e dieci punti in classifica, mentre nelle stagioni 2002-03 e 2003-04 anche se era posizionata come sesta, aveva all'attivo 11 (massimo storico alla quinta) e 9 punti.

Con due gare da recuperare, diamo uno sguardo ai numeri.

Il miglior marcatore del campionato è l'olandese di Milano Nimir Abdel-Aziz con 116 punti, seguito da Dusan Petkovic (Sora) a 88 e da Trevor Clevenot (Piacenza) a 84; Sasha Starovic sale al nono posto con 76. Abdel-Aziz è anche il leader negli ace con 17 battute vincenti, seguito da Paul Buchegger (Ravenna) a 13 e Gabriele Nelli (Padova) a 12; Sasha Starovic e Cristian Savani a 5. Viktor Yosifov (Piacenza) svetta a muro con 16 punti, seguito da un altro ex Pieter Verhees (Vibo) a 14 e Earving Ngapeth a 13; tre pontini nella top-10: quinto Carmelo Gitto a 11, noni Sasha Starovic e Andrea Rossi a 9.

La formazione con più efficienza in attacco è Perugia con il 56.1% seguita da Modena 55% e Civitanova 51.8%, Latina è 14ma con 44.3%. Negli ace Perugia e Milano comandano con 37 punti seguite a una lunghezza da Ravenna con 36; 12ma Latina 18. Latina svetta a muro con 53 punti, davanti a Piacenza 40 e Milano 39. Chiudiamo con gli errori dove la Taiwan Excellence è la più avara di regali con una media di 5.5 a set, seguono Castellana 5.75 e Padova 5.78.

Le dichiarazioni del post partita di Latina-Piacenza

Vincenzo Di Pinto: “Si può spiegare questa sconfitta solo che nel terzo set abbiamo sbagliato qualche cosa e loro sono stati bravi ad approfittarne. Sono un’ottima squadra e il livello del campionato è alto. Abbiamo avuto un ritmo di gioco alto nei primi due set. Giochiamo ogni tre giorni e ora dobbiamo concentrarci solo su Vibo”.
https://youtu.be/Vz3Fg2P0QOk
Candido Grande: “Siamo partiti bene, Piacenza è uscita nel terzo set e ha fatto un’ottima gara. Dobbiamo rimboccarci le maniche e continuare a lavorare”.
https://youtu.be/bnuJMv_QSn0
Viktor Yosifov: “ Alla fine conta solo se vinci o perdi. Qui a Latina è sempre difficile giocare. Sono partiti loro bene ma poi siamo riusciti a rimontare e a vincere. È il terzo tiebreak che vinciamo quest’anno”. https://youtu.be/RMj0kdxaMHg
Alessandro Fei: “Latina ha giocato molto bene nei primi due set, poi sono un po’ calati e ci siamo ripresi. Siamo stati bravi a non mollare, ma dobbiamo ancora crescere. Quest’anno è un bel campionato molto equilibrato, non bisogna mollare mai”.
https://youtu.be/iV_pjCZc0rA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Taiwan Excellence al quinto posto. I numeri dopo 5 gare di campionato

LatinaToday è in caricamento