Pallavolo, Andreoli: una vittoria all'insegna del servizio

L'Andreoli liquida la pratica Vibo in tre set e si prende tutto il bottino. Un passo in avanti che consente ai pontini di posizionarsi a ridosso delle grandi

Alain Roca, mvp della partita con 16 punti

L'Andreoli si disfa con un eloquente 3-0 della Tonno Callipo,  e scaccia via crisi che sembravano alla porta. Sono 14 i punti per i pontini in classifica, un bottino che al momento rassicura (la zona retrocessione dista 8 punti) e che può diventare il punto di partenza per tentare l'assalto ai piani alti. Casa Modena è quarta in classifica a 18 punti, e nel prossimo impegno stagionale la truppa di Prandi farà visita proprio ai romagnoli.

PRIMO SET - Il tecnico Prandi propone nel sestetto inziale Sottile in regia e Jarosz opposto, Hardy-Dessources e Gitto centrali, Roca e Rivera schiacciatori e De Pandis libero; la Tonno callipo risponde con Coscione palleggiatore, Klapwijk opposto, Barone e Rak al centro, Cernic e Diaz di banda con Fanuli libero. E l’avvio è tutto degli ospiti che rifilano un break con le giocate di Klapwijk, i due muri di Rak e Cernic, e due errori in casa Latina: è 2-8. Poi Roca va al servizio, e la musica cambia; un doppio contrattacco di Jarosz e Rivera chiudono un’azione spettacolare che permette ai pontini di portarsi a -2 (7-9), e Blengini chiama tempo.  Si torna in campo con un errore pontino (7-11), bissato da uno di Diaz, uno di Barone (10-11), e da un attacco sull’asta di Klapwijk. Il punteggio torna così in parità (13-13). Ci pensa Roca a portare i suoi in vantaggio (14-13) – proprio lui risulterà l’Mvp della partita -, e Gitto che chiude di prima intenzione per il 16-14. La Callipo è in affanno ed è costretta a chiamare timeout, ma i calabresi non riescono a risalire la china e anzi tornano in campo con le idee più confuse. Klapwijk sbaglia e Latina incrementa il vantaggio (19-15). Poi è il solito Jarosz con due ace ad allungare. Rak cerca di scuotere i suoi con un ace, e Prandi chiede tempo; il gioco riprende e Cernic mette a terra un altro punticino (21-18), ma il set si chiude con una pipe di Roca sul 25-21.

SECONDO SET – Per l’inizio del secondo set si presentano gli stessi sestetti, e si assiste a uno spettacolo nettamente più equilibrato. È Roca a rompere lo stallo, mettendo a segno l’ace dell’8-6; poi ci pensa Hardy-Dessources a portare i pontini sull’11-8, e i calabresi chiamano timeout; due muri di Rak e Klapwijk riportano il risultato in parità (11-11). Si combatte punto a punto, e dopo due errori di Roca e Jarosz (17-19), Prandi chiama tempo. Diaz guida l’arrembaggio per gli ospiti (si va sul 18-21), e Prandi è costretto a chiamare un ulteriore timeout. Coscione commette l’errore del 20-21, e ora tocca a Blengini fermare il tempo. Si torna in campo con un doppio contrattacco di Roca (per il 22-21), e poi entra Troy alla battuta. Ma super Roca mette a segno anche il 24-22 e a chiude il set con un muro (25-22).

TERZO SET – Il Terzo set inizia con un errore ospite di Barone (1-0), poi Jarosz  sale in cattedra e Latina ribalta (6-3). Sul 9-6 Latina Blengini chiama tempo. Si riprende e Hardy-Dessources conduce un'azione spettacolare, chiusa a muro da un ace di Gitto (si va sull'11-6). Per gli ospiti Nikolov rileva Barone, ma Jarosz allunga per Latina. Gli ospiti sono costretti a fermare nuovamente il gioco, ma alla ripresa è ancora Jarosz a dettare legge (il punteggio è 14-7). I pontini incrementano facilmente sul 17-10, ed entra Falasca. Roca mete a segno un altro ace per il 19-11, e due muri di Sottile aumentano il divario (22-12). Poi tocca a Gitto partecipare al "festival dell'ace", e il successivo errore di Rak fissa il punteggio sul 24-12;  Cernic prova a riaccendere la speranza per Vibo Valentia, mettendo a segno i due punti del 24-14, ma l'ottimo Jarosz chiudei conti e fissa il punteggio sul definitivo 25-14. 

 

SERIE A SUSTENIUM | 9^GIORNATA

Andreoli Latina-Tonno Callipo Vibo Valentia 3-0 (25-21, 25-22, 25-14)

Andreoli Latina: Sottile 4, Rivera 8, Hardy-Dessources 5, Jarosz 13, Roca 16, Gitto 7; De Pandis (L),  Troy. n.e. Fragkos, Guemart, Cester, Tailli (L), Galabinov. All. Prandi

Tonno Callipo Vibo Valentia: Cernic 11, Barone 6, Klapwijk 12, Diaz 3, Rak 10, Coscione; Fanuli (L), Falasca, Grassano, Nikolov. N.e. Olli, Bandero, Mignolo (L). All. Blengini

Arbitri: Puecher, La Michela

Note: Spettatori 613 per un incasso di 3435 euro

Durata set 28‘, 30‘, 24‘. Tot. 1h22

Andreoli Latina: Battute vincenti 6, sbagliate 8, muri 5, errori 14, attacco 50%.

Vibo Valentia: bv 1, bs 10, m 8, e 19, a 43%.

MVP: Roca

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento