Sport

Pallavolo, l’Andreoli resiste a Modena ma cede al 4°set

Bene i ragazzi di Prandi nei primi due set. Poi arriva il calo alla distanza. Non riesce l'impresa di tornare da Modena con almeno un punticino

 

 

L’Andreoli porta CasaModena al quarto set ma torna a Latina a mani vuote. La gara è stata caratterizzata dallo spessore al servizio degli emiliani che hanno messo in difficoltà i pontini forzando la battuta. Prandi ha più volte tentato di trovare il bandolo della matassa, ma l'acoppiata Andreson-Dennis (l’ex, alla fine premiato come Mvp) è stata inesorabile, chiudendo il match con % importanti.

 

PRIMO SET - La gara inizia con un minuto di silenzio per ricordare Fabio, il tifoso della “Legione Latina” scomparso prematuramente in settimana. Si assiste ad un inizio equilibrato: i locali riescono nell’allungo con i servizi dell’ex Dennis (per il 14-9); poi arriva un altro “filotto” che porta i locali sul 18-11, ma  l’Andreoli è ancora in vita, e riesce a rimontare fino al 23-20. È Anderson a dare il colpo di grazia a Latina con un ace dei suoi: il primo set si chiude sul 25-20.

 

SECONDO SET – Nel secondo set Prandi cerca di raddrizzare la situazione, inserendo Cester (e mantenendo in campo Fragkos), ma è Modena ad iniziare meglio. Per Latina Jarosz tiene a galla la situazione; per ben due volte riporta il match in parità (sul 16 e sul 19). Poi è decisivo Hardy-Dessources a ottenere due break con i suoi muri che consentono a Latina di portare a casa il set (23-25).

 

TERZO SET – Nel terzo set i padroni di casa fanno capire da subito che non intendono lasciare a Latina ulteriori proroghe: muro di Sala, errore pontino e ancora muro di Sala per il 4-0 iniziale (che costringe “il prof.” a chiamare subito timeout). Latina non riesce a ribaltare la situazione e Dennis e Yosifov l’affondano sul 12-5. L’ex di turno è straripante (spettacolare l’azione chiusa sul 18-10); Prandi cerca le dovute contromisure buttando dentro Troy, Rivera, e Gitto, ma non serve. Modena chiude sul 25-16 con un primo tempo di Sala.

 

QUARTO SET – Nel quarto set Troy è in campo da subito, e l’inizio è equilibrato. Modena riesce ad allungare grazie al servizio di Sala, e si va sul 10-6 (e Prandi ferma il gioco). Poi Latina ci mette del suo, commettendo alcuni errori; un ace di Dennis e un muro di Esko completano il break. Si va sul 18-10. Latina tenta una timida reazione, ma è ancora Anderson col servizio a ricacciare indietro i pontini. La gara si chiude sul 25-16 per Modena con un suo punto.

 

 

 

 

Casa Modena-Andreoli Latina 3–1 (25-20, 23-25, 25-16, 25-16)

Casa Modena: Martino 6, Yosifov 7, Dennis 20, Anderson 22, Sala 13, Esko 2; Manià (L), Piscopo, Carletti, Catellani (L). n.e: Bellei, Casoli, Kooy. All.B.Bagnoli

Andreoli Latina: Sottile, Rivera 2, Hardy-Dessources 4, Jarosz 12, Roca 12, Gitto 3; De Pandis (L), Cester 5, Troy 4, Fragkos 11. N.e Guemart, Tailli (L), Galabinov. All. Prandi

Arbitri: Zucca, Caltabiano

Note: spettatori 3059 per un incasso di 18.214 euro 

Durata set: 30’, 26’, 25’, 24’. Tot. 1h45

 

Modena: battute vincenti 7, battute sbagliate 19, muri 10, errori 24, attacco 64%

Latina: bv 4, bs 14, m 5, e 26, a 46%

MVP Dennis

 

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, l’Andreoli resiste a Modena ma cede al 4°set

LatinaToday è in caricamento