Pallavolo, big match al PalaBianchini: la Taiwan Excellence ospita Lube

Ostacolo difficile per Latina che domenica 29 ottobre alle 18 sfida davanti al proprio pubblico i campioni d’Italia della Lube Civtanova. Una “classica” del massimo campionato di pallavolo, giunta alla 48ma sfida

Ostacolo difficile per la Taiwan Excellence che domenica 29 ottobre torna a giocare al PalaBianchini e ospita la Lube Civitanova.

Quella contro i campioni d’Italia - fischio di inizio alle 18 - è la gara valida per la quarta giornata della Superlega UnipolSai 2017-18; una “classica” del massimo campionato di pallavolo, giunta alla 48ma sfida: anche se i precedenti parlano di 39 successi di Civitanova contro gli 8 di Latina, ci sono state sempre gare emozionati tra queste due società.

In casa Lube Civitanova

I marchigiani si presentano con lo scudetto cucito sul petto conquistato con l'ex Gianlorenzo Blengini in panchina, oggi commissario tecnico della nazionale. E proprio dalla panchina arriva uno dei pochi cambiamenti alla squadra con l'arrivo di Giampaolo Medei che ha fatto l'esordio in A1 proprio a Latina nella stagione 2009-10. Con lui sono arrivati lo statunitense schiacciatore Taylor Sander (dal Pechino, Cina), il libero Andrea Marchisio (dal Tuscania), il palleggiatore bielorusso di passaporto croato Tsimafei Zhukouski (dal Berlino, Germania) e lo schiacciatore Sebastian Milan (da Padova). Molte le conferme: al palleggio l’Hawaiano Micah Christenson, opposti il bulgaro Tsvetan Sokolov e Alberto Casadei; centrali Dragan Stankovic e gli ex Davide Candellaro e Enrico Cester; schiacciatori Osmany Juantorena e Jiri Kovar; libero Jenia Grebennikov. Le ambizioni della Lube non si fermano solo allo Scudetto, la squadra è stata costruita per far bene anche in Coppa Italia e in Champions.
La formazione di Giampaolo Medei ha vinto entrambe le gare giocate 1-3 a Vibo e giovedì a Milano. In quest'ultima gara il tecnico marchigiano ha schierato Christenson al palleggio e Sokolov opposto, Stankovic e Cester al centro, Juantorena e Kovar di banda, con Grebennikov libero.

In casa Taiwan Excellence Latina

La Taiwan Excellence ha iniziato la stagione con l’infermeria piena e deve togliersi qualche cerotto per spolverare il suo sestetto migliore. L’obiettivo è sempre quello di strappare più punti possibili alle big. Ha iniziato con la sconfitta al tiebreak con Verona, il 3-1 a Castellana e la vittoria al tiebreak a Frosinone con Sora. In questa ultima gara, Vincenzo Di Pinto ha iniziato con Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Savani schiacciatori, Shoji libero.

Gli ex in campo

Molti gli ex domenica nella sfida tra Latina e Lube: Davide Candellaro (2013-14), Enrico Cester (2011-12) e Giampaolo Medei (2009-11) da una parte; Carmelo Gitto (2003-07 nelle giovanili), Cristian Savani 2010-13), Sasha Starovic (2011-13) e Vincenzo Di Pinto (1995-97) dall'altra.

Le dichiarazioni alla vigilia

Cristan Savani: “La partita con Civitanova sarà per noi una gara difficile, perché giochiamo contro una corazzata, una squadra che sta giocando molto bene. Noi non veniamo da un momento stupendo. Sarà quindi una partita molto difficile, cercheremo di fare il nostro meglio con l’obiettivo di cogliere qualche punticino”.
Carmelo Gitto: “Con Civitanova ci aspetta una gara difficile soprattutto dal punto di vista tecnico. Sappiamo che la Lube è una grande squadra con un grande roster, non per niente è Campione d’Italia. Noi dobbiamo essere bravi caratterialmente a non mollare mai, e poi a cercare di fare il nostro meglio tecnicamente, per metterli in difficoltà. Veniamo da una non ottima, ma buona prestazione con Sora, dove siamo riusciti a vincere dopo essere stati rimontati, quindi dobbiamo cercare di esprimere la stessa grinta dei primi due set e del tiebreak, se la faremo potremmo portare a casa dei punti preziosi”.
Giampaolo Medei: “Affrontiamo la trasferta di Latina con poco tempo per riposare e ancora meno per allenarci, dopo la gara di giovedì a Milano e il rientro all’alba di venerdì per poi ripartire subito il sabato alla volta del Lazio. Cercheremo di recuperare più energie possibili per scendere in campo al PalaBianchini con lo stesso ottimo atteggiamento  del match con la Revivre; mi è piaciuta molto la mia squadra e da lì dobbiamo ripartire. È una tappa importante e va approcciata come sempre al meglio: è il nostro obiettivo, vincere la serrate serie di gare che ci attende in questo periodo”.

Biglietti al botteghino

Il botteghino è aperto domenica (29 ottobre) la mattina dalle ore 10 alle ore 12 e il pomeriggio dalle 15.30 fino a inizio gara. Il prezzo del biglietto intero è di 20 euro, ridotto (10-16 anni non compiuti) 15 euro; gli under 10 hanno l'ingresso omaggio senza posto garantito. Per info www.top-volley.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento