Pallavolo, la Top Volley perde l’amichevole con Sora. Pesano le assenze dei nazionali

Si chiude in quattro set l’allenamento congiunto nel palazzetto di Cisterna. Coach Tubertini guarda al di là del risultato: “Complessivamente sono soddisfatto della prestazione”

Arriva una sconfitta nella quarta amichevole di questa preparazione della Top Volley. Nel palazzetto di Cisterna si è giocata la gara con Sora che si è concluso con il risultato di 3 set ad 1 per gli ospiti.

“Siamo stati in campo discretamente e per la prima volta, in questa fase, ci troviamo a discutere del muro e della battuta e soprattuto del cambio palla con un livello superiore rispetto agli allenamenti che hanno preceduto questo appuntamento - spiega il coach Lorenzo Tubertini a fine test -. Sono soddisfatto ed ero curioso anche di capire come giovani sarebbero stati in campo contro un roster di Superlega quasi al completo e Luca Rossato ci è stato dignitosamente visto che dalla serie C si è trovato catapultato in una Superlega. Sta seguendo un percorso e mi auguro per lui che alla fine di questa stagione possa essere un giocatore pronto per la serie A2 e per l’anno successivo magari pronto per giocare in Superlega; non si può pretendere che in poco tempo possano fare tutto bene. Complessivamente sono soddisfatto della prestazione”.

Dopo le sfide con Roma Volley Club di serie A3 (vinta per 3-1) e i successi per 4-0 contro Sabaudia (A3) e Massa Lubrense (B) la Top Volley si confrontava per la prima volta con un club di Superlega.

La partita

Senza cinque Nazionali coach Lorenzo Tubertini, in avvio, ha schierato in palleggio Sottile opposto in diagonale a Onwuelo, di banda il giovane Rossato (2001) e lo sparring Skoreiko, al centro Rossi ed Elia con Cavaccini libero. La Top Volley vince il primo set 25-22 dopo un avvio piuttosto equilibrato, poi dal 17 pari Sora si stacca, piazza un mini-break (17-19) ma la Top Volley ricuce ancora (19-19) prima dell’allungo finale. Nel secondo parziale stessa formazione proposta da Tubertini ma stavolta è Sora che la spunta (20-25) restando sempre avanti di qualche punto. Nel terzo le bande sono il giovane Rossato e il secondo libero Rondoni, Sora s’impone ai vantaggi  (24-26) ma si è giocato sempre punto a punto (10-7, 16-20, 21-21). Avanti 1-2 il quarto set inizia con Peslac in regia al posto di Sottile, per il resto confermati i cambi del set precedente. Sora la spunta anche nel quarto (21-25) ma la sfida resta comunque molto equilibrata (17-13, 19-19, 21-23). In questa fase della preparazione al Club pontino mancano ancora il centrale polacco di passaporto canadese Arthur Szwarc, che ha svolto alcuni giorni di allenamento con il gruppo ed è partito nei giorni scorsi alla volta del Giappone dove giocherà al World Cup proprio come lo schiacciatore argentino Ezequiel Palacios, mentre l’opposto Jean Patry con la sua Francia che ha eliminato l’Italia è ancora impegnato nel campionato Europeo. A causa delle eliminazioni di Germania e Olanda saranno a disposizione già da lunedì sia Moritz Karlitzek che Maarten Van Garderen.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tabellini

TOP VOLLEY - GLOBO BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE SORA 1-3
TOP VOLLEY: Peslac 2, Cavaccini (lib.), Sottile 1, Rossato 8, Elia, 8, Rossi 12, Onwuelo 23, Rondoni 4, Skoreiko 7. Ne: Margagliano, Rayen. All. Tubertini
SORA: Alfieri, Sorgente (lib.), Caneschi 10, Fey 8, Ferreira, Van Tilburg 8, Grozdanov 13, Mauti (lib.), Battaglia, Miskevic 21, Corgnale 2, Dadke 5. Ne: Scoppeliti. All. Colucci
Parziali: 25-22 (24’), 20-25 (22’), 24-26 (26’), 21-25 (22’)
Statistiche: Top: ricezione 63% (43%), attacco 45%, aces 5 (err.batt. 16), muri pt. 11; Sora: ricezione 67% (42%), attacco 48%, aces 8 (err.batt. 15), muri pt. 5. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento