menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, la Top Volley torna a sorridere contro Vibo. Sabbi: “Questa vittoria è una liberazione”

Successo casalingo per i pontini che la spuntano al tie break al termine di una vera e propria maratona. Cavuto: “La vittoria non cambia la delusione di questa stagione ma vale molto per noi”

La Top Volley Cisterna torna a sorridere dopo l’importante vittoria maturata nel turno infrasettimanale della regular season giocato nel palazzetto di via delle Province contro il Tonno Callipo Vibo Valentia. I pontini hanno avuto la meglio al quinto set, dopo una maratona durata due ore e venti minuti, con entrambe le squadre che hanno battagliato regalando un match entusiasmante. Sono stati 32 i punti di Sabbi che è stato votato miglior giocatore della partita, per Vibo Abouba ha timbrato 16 volte: otto ace e 23 gli errori al servizio per la Top (17 per Vibo con tre ace), sei muri vincenti per i pontini e otto per i calabresi.

I commenti del post cara 

“Questa vittoria è una liberazione - ha detto Giulio Sabbi  nel post gara -, la inseguivamo da tanto ed è arrivata dopo tanti sacrifici, ogni giorno ci impegniamo in allenamento, ci dispiace e siamo rammaricati perché non siamo stati capaci di dimostrarlo sempre. Questa vittoria è un punto di partenza, abbiamo Modena e i play-off per il quinto posto che potrebbero cambiare la stagione, giocheremo alla morte fino alla fine. I miei 30 punti? Penso alla squadra, è una liberazione. Siamo mancati di testa e in un campionato così difficile è complicato”.

“Sono contento perché questo risultato ci fa respirare per affrontare le prossime settimane - gli fa eco Oreste Cavuto -. Questa vittoria non cambia la delusione di questa stagione ma vale molto per noi. Chiudere un girone di ritorno senza vittorie sarebbe stato complicato, per noi è linfa vitale. Vibo? C’è da fare i complimenti a questa squadra che forse a inizio stagione era data anche dietro di noi ma ora si trova molto in alto. Sapevamo che non sarebbero scesi in campo tranquilli e s’è visto perché verso la fine della stagione forse qualcosa per loro è cambiata”.

La partita

In avvio coach Boban Kovac schiera Seganov in palleggio in diagonale con Sabbi, di banda Tillie e Cavuto, centrali Krick e Szwarc con Cavaccini, dall’altra parte della rete Valerio Baldovin risponde con Saitta con Abouba, laterali Defalco e Rossard, centrali Cester e Chinenyeze con Rizzo libero.
PRIMO SET - La Top Volley cede il primo set 15-25 subendo la maggiore precisione in attacco di Vibo, molto presente anche a muro. Vibo affonda il piede sull’acceleratore e parte di slancio (1-5) la Top Volley incassa (6-12) e prova a ricostruire affidandosi a Sabbi (9-13) e Tillie che fulmina gli avversari con l’ace dell’11-15. La Top non riesce a trovare con facilità il cambio palla e Vibo ne approfitta piazzando punti in sequenza (13-20) e dalla linea dei nove metri i pontini non incidono sbagliando abbastanza: dal 13-21 la squadra di casa ci prova con Cavuto ma i calabresi si fanno sentire a muro (14-23). Defalco realizza il 14-24, Tillie annulla il primo set point ma Defalco chiude alla prima occasione 15-25.
SECONDO SET - La Top Volley Cisterna rimette subito il match in parità vincendo d’orgoglio il secondo set 27-25. L’approccio dei pontini è diverso dal set precedente e il gioco di Seganov trova in Sabbi uno sbocco impostante: l’opposto laziale chiuderà il parziale con 9 punti, ma è anche l’attacco di squadra a essere migliore degli avversari (46% contro il 38% di Vibo). I pontini sono praticamente sempre avanti (5-4, 16-11, 18-12) con Sabbi che schianta a terra il pallone del 20-15, con cinque lunghezze di vantaggio Vibo trova la forza di recuperare fino al 23-23: la sfida diventa entusiasmante Vibo annulla due set point grazie a due battute errate poi Defalco prima serve a rete il 26-25 poi concede il 27-25 alla Top con l’invasione decisiva ricadendo dopo l’attacco.
TERZO SET - Nel terzo la Top Volley non riesce a ripetersi e cede 21-25 al termine di un set in cui i pontini hanno anche avuto la possibilità di dare continuità al parziale precedente: specie nel finale prima con Cavuto (18-20) poi con Sabbi (19-21) la formazione di Boban Kovac che è rimasta sempre in partita lottando. Nel finale Vibo ha trovato Abouba determinato e preciso, bravo a trovarsi il 20-24 che ha, di fatto, chiuso il set. Sabbi ha giocato da trascinatore con sette punti e il 70% in attacco, sostanziale equilibrio in tutti i fondamentali tra le due formazioni.
QUARTO SET - La Top Volley vince il quarto set con determinazione 25-21 e costringe Vibo al tie-break. Già nel set precedente i pontini avevano dimostrato tanta voglia di dare una scossa al match ma nel quarto le cose riescono e dall’8-7 al 12-9 i pontini impongono a Baldovin di chiamare il primo time-out, Cavuto è preciso con l’ace del 13-11 e sul 16-13 ancora time-out chiamato dai calabresi. Sabbi sale in cattedra e riprende a martellare nel momento cruciale del set (17-13) poi è Tillie protagonista (19-17) ma è nel finale che i pontini danno la svolta: murato Abouba, Szwarc trova anche due ace di fila (23-19) e il set è archiviato.
QUINTO SET - Il tie-break sorride alla Top Volley 15-12 con Sabbi ancora a spingere: si cambia campo sull’8-5 poi i pontini si prendono la vittoria con Cavuto e Sabbi a siglare gli ultimi punti.

I tabellini

TOP VOLLEY CISTERNA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3 – 2
TOP VOLLEY CISTERNA: Cavuto 18, Cavaccini (lib.), Sottile ne, Tillie 11, Seganov, Rossato ne, Szwarc 8, Sabbi 32, Rossi ne, Onwuelo, Rondoni (lib.) ne, Randazzo ne, Krick 9. All. Kovac
TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Chinenyeze 9, Chakravorti ne, Sardanelli (lib.) ne, Gargiulo ne, Drame Neto 16, Dirlic ne, Saitta 4, Rossard 12, Corrado ne, Rizzo (lib.), Cester 7, De Falco 14, Almeida Cardoso. All. Baldovin
Arbitri: Caretti (Roma) e Rolla (Perugia)
Parziali: 15-25 (21′), 27-25 (33′), 21-25 (29′), 25-21 (30′), 15-12 (20′)
Note: Top Volley Cisterna: ricezione 51% (32%), attacco 50%, aces 8 (err. batt. 23), muri pt. 6;
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: ricezione 50% (22%), attacco 47%, aces 3 (err. batt. 17), muri pt. 8.
MVP: Sabbi (Top Volley Cisterna)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento