Sport

Pallavolo, al PalaBianchini la sfida contro Civitanova. Parla l’ex Alessandro Fei

L'opposto della Top Volley, che per cinque stagioni ha giocato nelle Marche, presenta la partita di domenica: "Sarà una gara difficile, dove loro partono da favoriti ma noi non abbiamo niente da perdere e possiamo sfruttare tutte le occasioni"

Big match nella terza di campionato per la Top Volley Latina che domenica 16 ottobre alle 18 al PalaBianchini ospita la Lube Civitanova. 

A parlare della partita questa mattina in conferenza stampa è stato Alessandro Fei, ex della gara di domenica, dopo aver giocato cinque stagioni nella Marche vincendo una Supercoppa, una Coppa Italia e una Coppa Cev.

“Sarà una gara difficile, dove loro partono da favoriti ma noi non abbiamo niente da perdere e possiamo sfruttare tutte le occasioni - ha detto - Fei -. Dobbiamo essere tranquilli, fare il nostro gioco e cercare di metterli in difficoltà. 

Civitanova è una squadra allestita con giocatori molto forti. Se guardiamo la struttura delle squadre, loro sono molto più favoriti di noi, ma noi possiamo sfruttare il fattore sorpresa, non ci costa niente provare, metterli in difficoltà, però dobbiamo crescere, giocare meglio e sfruttare le opportunità.

Non siamo ancora nella condizione migliore - continua l’opposto della Top Volley -, stiamo crescendo, contro Ravenna si sono visti già i miglioramenti. Mancano ancora alcuni automatismi, alcune certezze, stiamo cercando la squadra titolare. Stiamo lavorando proprio su queste problematiche”.

Io ora mi sento bene e sto recuperando lo stop forzato dichiara ancora Fei -. Mi sono trovato subito bene a Latina, il clima è buono, la squadra è una buona squadra. Sono tranquillo, mi diverto, non ho nessun tipo di problema anche se non sono ancora al 100 per cento. Con Sottile mi sono trovato subito bene, abbiamo bisogno di lavorare per affinare tutte le situazioni di gioco e trovare i giusti automatismi”.

Per finire un appello ai tifosi che “vengano numerosi perché ne abbiamo bisogno. È una partita molto importante e se riusciamo a metterli in difficoltà il pubblico ci darà una mano, però il resto lo dobbiamo fare noi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, al PalaBianchini la sfida contro Civitanova. Parla l’ex Alessandro Fei

LatinaToday è in caricamento