Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo-spettacolo, Top Volley lotta ma poi cede a Piacenza al quinto set

Ancora una grande partita al PalaBianchini con i padroni che, dopo aver combattuto per cinque set viene superata dagli emiliani che interrompono la striscia negativa. Un punto importante per Latina

Ancora una volta il PalaBianchini ha vissuto un pomeriggio di grande pallavolo, ma ancora una volta l’epilogo è amaro per la Top Volley sconfitta al tie-break dalla Copra Piacenza.

Quello di ieri doveva essere il big match della nona giornata e per due squadre in campo non hanno deluso le aspettative: cinque set giocati con il coltello tra i denti per oltre due ore di bellissimo gioco senza esclusione di colpi in una partita davvero tesa giocata davanti ad un pubblico delle grande occasioni. Applausi comunque a fine gara per i ragazzi di Blengini che ci hanno creduto fino all’ultimo. 

Piacenza si porta la posta più alta e la vittoria interrompendo la serie negativa di tre sconfitte, a Latina resta un punto e allunga la serie positiva di sei gare a punti. Sono stati i servizi della Copra a mettere in difficoltà Latina specialmente quelli di Alletti, pontini che nel terzo set hanno dovuto fare a meno di Urnaut (distorsione alla caviglia). Raydel Poey con 34 punti ha chiuso come miglior marcatore, superando i 29 di Sasha Starovic.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Rauwerdink e Urnaut di banda con Manià libero. Andrea Radice risponde con Vermiglio al palleggio e Poey opposto, Ostapenko e Alletti centrali, Zlatanov e Massari schiacciatori, Mario Junior libero.
PRIMO SET - La gara si apre con un doppio contrattacco di Urnaut (2-0), poi di Starovic (5-2), muro di Massari e contrattacco Poey (6-6), contrattacco Starovic (8-6), errore Poey (10-7), pipe di Massari (10-9), ace di Ostapenko (11-11). Contrattacchi Starovic e Urnaut (19-16) e Piacenza chiede tempo. Dentro Papi, e sul 19-17 Blengini ferma il gioco. Massari rientra in prima linea, sul 23-20 dentro Skrimov e Radici interrompe il gioco. Errore di Poey e ace di Skrimov e il parziale si chiude 25-20.
SECONDO SET - Confermati i sestetti iniziali, errore Ostapenko (2-0), pallonetto di Starovic e muro di Rossi, 7-3 e Piacenza ferma il gioco. Muro Ostapenko (7-5), contrattacco di Urnaut (9-5), contrattacco Poey e pipe Massari, 10-9 e Latina interrompe il gioco. Invasione a rete (10-10) e il gioco si ferma sul 12-11 del timeout tecnico. Ace di Zlatanov ed errore Starovic (13-15), dentro Skrimov, contrattacco Massari, 14-17 e Latina chiede tempo. Si riprende con un primo tempo di Ostapenko (14-18), dentro Semenzato, ace Alletti e contrattacco Massari (14-20), contrattacco di Poey (15-22), dentro Tailli (Urnault ricadendo a muro si infortuna alla caviglia), contrattacchi Massari, Zlatanov e Poey per il 15-25.
TERZO SET - Blengini conferma Skrimov, muro di Rossi e contrattacco di Starovic (3-1), contrattacco di Poey e pipe di Zlatanov (5-6), primo tempo di van de Voorde (8-7), muro di Alletti (9-10), errore Zlatanov (11-10). Si riprende dal timeout tecnico con doppio errore di Poey sul 13-11 e sul 15-12 per il timeout emiliano. Contrattacco di Rauwerdink (17-13) dentro Papi, contrattacco Poey, 18-17 e Blengini interrompe il gioco. Doppio contrattacco di Poey (20-21), Latina ferma il gioco. Dentro Semenzato, muro di Semenzato ed errore di Papi, 24-22 e la Copra chiede tempo. Dentro Tencati e Rossi, e Sottile di prima intenzione mette a terra la palla del 25-23.
QUARTO SET - Quarto set con Blengini che conferma Semenzato (cambiandolo di posizione) e la diagonale Skrimov-Rauwerdink, muro di Poey (0-1), contrattacco di Skrimov (3-2), Alletti in primo tempo e a muro (3-5), incomprensione Vermiglio-Alletti (5-5), ace di Alletti e contrattacco Poey (6-9), Latina ferma il gioco. Muro di Massari (7-11), muro di Starovic (9-11). Ace di Zlatanov, 12-16 e Blengini interrompe il gioco. Errore Massari (14-16), contrattacco di Poey (14-18), contrattacco di Starovic, 19-21 e Radici chiede tempo. Si riprende con un altro contrattacco di Starovic (20-21), dentro Papi, errore Skrimov (20-23) dentro Tencati che mette a segno il muro del 20-24, Aletti mette a terra il 21-25.
QUINTO SET - Il tiebreak si apre con un contrattacco di Starovic e un errore del Piacenza (2-0), ace di Ostapenko (2-2) contrattacco di Poey (3-4), Alletti di prima intenzione (4-6), ace di Alletti, 5-8 e si cambia campo. Zlatanov di prima intenzione (8-12), doppio cartellino rosso ad entrambe le formazioni (10-13), Poey mette a terra la palla dell’11-15 che chiude la gara.

I COMMENTI

Gianlorenzo Blengini: “L’infortunio di Urnaut ha influito su alcuni meccanismi, credo che la squadra abbia giocato bene. La qualità di Piacenza, soprattutto nella battuta, ci ha messo in difficoltà non facendoci esprimere nei primi tempi e nella pipe. Lo sapevamo che dopo la serie negativa ma con le grandi, sarebbe venuto per vincere. Noi dobbiamo pensare solo ad allenarci bene”.
Aimone Alletti: “Partita molto nervosa, per noi contava far punti dopo una serie negativa. Speriamo di aver dato una svolta a questa stagione”.
Andrea Semenzato: “Peccato perché sul 2-1 qualche pensiero ce l’aveamo fatto. Soffraimo il punto a punto, se vogliamo guardare l’alto della classifica queste gare le dobbiamo vincerle”.
Andrea Radici: “Una gara molto combattuta, solo nel primo set Latina è stata superiore. Noi siamo stati bravi a rientrare in gara. Veniamo da un periodo difficile. Dobbiamo prenderci qualche rischio in più, per questo la vittoria di questa sera vale doppio”.

Top Volley Latina-Copra Piacenza 2-3 (25-20, 15-25, 25-23, 21-25, 11-15)
Top Volley Latina: Sottile 1, Urnaut 8, van de Voorde 6, Starovic 29, Rauwerdink 8, Rossi 4; Manià (L), Skrimov 12, Semenzato 1, Tailli. N.e: Pellegrino, Ferenciac. All. Blengini
Copra Piacenza: Massari 13, Ostapenko 11, Poey 34, Zlatanov 14, Alletti 16, Vermiglio 2; Mario Junior (L), Papi 2, Tencati 1, Marra (L). Ne: Kohut, Page, Ter Horst, Rodriguez. All. Radici
ARBITRI: Vagni, Simbari
NOTE Durata set: 28‘, 29‘, 33‘, 27‘, 18‘; totale 2h15‘
Doppio cartellino rosso sul 9-12 ad entrambe le panchine
Latina: battute vincenti 1, battute sbagliate 10, muri 7, errori 14, attacco 44%. Piacenza: bv 7, bs 11, m 10, e 26, a 52%.
MVP Raydel Poey
 
Chiamate Video Check 1° set: 16-16 (attacco out) chiamato da Latina, decisione cambiata punto Latina 17-16
1° set: 23-20 (attacco out) chiamato da Piacenza, decisione confermata punto Latina 24-20 2° set: 10-9 (invasione a rete) chiamato da Piacenza, decisione cambiata punto Piacenza 10-10
3° set: 9-9 (invasione a rete) chiamato da Latina, decisione confermata punto Piacenza 9-10
3° set: 10-10 (invasione a rete) chiamato da Piacenza, decisione confermata punto Latina 11-10
2° set: 15-13 (invasione a rete) chiamato di Piacenza, decisione confermata punto Latina 16-13
3° set: 19-18 (invasione a rete) chiamato da Latina, decisione cambiata punto Latina 20-18
3° set: 22-22 (palla out) chiamato da Latina, decisione cambiata punto Latina 23-22
4° set: 12-15 (ace) chiamato da Latina, decisione confermata punto Piacenza 12-16
4° set: 20-23 (muro) richiesto da Latina, decisione confermata punto Piacenza 20-24
5° set: 2-1 (ace) richiesto da Latina, decisione confermata punto Piacenza 2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo-spettacolo, Top Volley lotta ma poi cede a Piacenza al quinto set

LatinaToday è in caricamento