Pallavolo: la Top Volley fa spesa in Francia: Jean Patry è il nuovo opposto

Ventidue anni il giocatore transalpino è l’opposto della Nazionale: “Sono determinato e motivato, voglio crescere con la mia nuova squadra in un campionato difficile”

Continua a prendere forma la nuova Top Volley Latina in vista della prossima stagione di Superlega. A rafforzare il gruppo a disposizione di coach Tubertini arriva Jean Patry, il nuovo opposto della società pontina. 

Il giocatore francese di 22 anni - nato a Montpellier il 27 dicembre del 1996 -, 208 centimetri di altezza, è l’opposto della Nazionale francese con 49 match disputati finora. Il transalpino si aggiunge ai già ufficializzati Domenico Cavaccini, il nuovo libero, allo schiacciatore tedesco Moritz Karlitzek, al centrale canadese Arthur Szwarc e ovviamente anche al centrale Andrea Rossi, di proprietà della Top Volley.

“Parliamo di un giocatore già proiettato in una Nazionale importante come quella francese e ha già fatto vedere più di qualcosa nella scorsa stagione in VNL anche perché ha un potenziale adatto ai livelli della Superlega ed è un ragazzo che ha molte motivazioni tanto da poter entrare nel campionato italiano dove potrà dimostrare tutto il suo valore in un ruolo che qui esprime giocatori molto bravi - ha spiegato coach Lorenzo Tubertini - Patry è un giovane con tanta energia ed entusiasmo, l’ho seguito molto, ed è uno che non si è mai tirato fuori dalla battaglia ed è evidente che ha tanta voglia di emergere, questo è un valore importante, non si accontenta di fare la riserva”.

Patry ha giocato le ultime cinque stagioni al Montpellier, nella Ligue A francese. “Conosco la Top Volley Latina perché molti miei amici ci hanno giocato e me ne hanno parlato bene, poi mi sono incuriosito e ho anche guardato qualche video dell’ultimo campionato - ha raccontato il neo acquisto della Top Volley - So che in Superlega giocano i migliori giocatori del mondo ma finora ho solo sfidato Verona, due anni fa, in Cev Cup, per il resto però ho guardato anche tante partite della massima serie italiana e sono convinto che la prossima per me sarà una stagione importante”.

Jean Patry parla già molto bene l’italiano e non vede l’ora di incontrare i suoi nuovi tifosi. “Che tipo di giocatore sono? Sono uno che lavora molto durante gli allenamenti, poi in partita sono sempre abbastanza calmo e concentrato. Alla Top Volley porterò la mia energia, la motivazione e la determinazione - assicura l’opposto della Nazionale francese -; voglio imparare giorno dopo giorno, provare a far crescere il mio livello e quello dei miei compagni. Ovviamente in futuro mi piacerebbe poter lottare per il vertice, vediamo come andranno le cose nella prossima stagione, mai porre troppi limiti ma bisogna sempre lavorare con il massimo della determinazione. Ora sono concentrato sulla mia nuova squadra, la Top Volley Latina”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento