Venerdì, 22 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, Top Volley battuta in casa dai campioni d’Italia della Lube

Davanti ad un pubblico delle grandi occasioni Latina non riesce a spuntarla contro la Lube Banca Marche Treia che si aggiudica la gara del PalaBianchini in quattro set. Amarezza in casa Top Volley

Alla fine l’hanno spuntata i campioni d’Italia di Macerata. Al termine di una gara tiratissima durata circa 2 ore e in un PalaBianchini gremito, la Lube Banca Marche si è aggiudicata in quattro set la 24ma giornata della Superlega UnipolSai contro la Top Volley.

Una gara molto tirata a livello agonistica che ha visto le due squadre commettere qualche errore di troppo. L’ha spuntata Treia aggiudicandosi l’intera posta in palio che gli permette di rimanere nel treno di testa e raggiungere Modena a quota 54.

Alla Top Volley rimane la consapevolezza, ancora una volta, di poter giocare ad armi pari con le grandi senza nessun timore reverenziale.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià libero. Alberto Giuliani risponde con Monopoli al palleggio e Sabbi opposto, Stankovic e Podrascanin centrali, Parodi e Kovar schiacciatori, Henno e Paparoni liberi.
PRIMO SET - Contrattacco di Starovic, 3-1 e Giuliani ferma il gioco. Errore di van de Voorde (3-3), errore di Skrimov e contrattacco di Sabbi (4-6), ace di Skrimov (7-7), errore di Rossi (7-9), errore di Urnault per il 9-12 del timeout tecnico. Muro di Parodi, 9-13 e Blengini chiama tempo. Pallonetto di Parodi (9-14), errore di Skrimov (10-16), sul 12-17 dentro Fei e Ricardinho, muro di Rossi (13-17), contrattacco di Kovar, 13-19 e i pontini interrompono il gioco. Contrattacco di Urnaut, ace di Skrimov e muro di Rossi, 17-19 e la Lube interrompe il gioco. Dentro Rauwerdink e poi Tailli, rientra Sabbi, muro di Podrascanin (18-22), è il turno di Monopoli in campo per completare la diagonale, errore di Kovar (20-22), ace di Urnaut (22-23), sul 23-24 rientrano Rossi e Skrimov, errore di Parodi (24-24), ace di Parodi che chiude il parziale 25-27.
SECONDO SET - Sestetti confermati nel secondo set, errore di Sabbi (4-3), muro di Monopoli (4-5), ace di Kovar (8-10), muro di van de Voorde (10-10), si va al timeout tecnico sull’11-12. Ace di Sabbi (11-13) e contrattacco Sabbi (12-15), i pontini interrompono il gioco. Dentro Rauwerdink, contrattacco di Kovar, 14-18 e Blengini ferma il gioco. Dentro Davis che mette a terra il 16-18 e i marchigiani fermano il gioco. Si riprende con un errore di Sabbi (17-19), muro di Parodi (17-21), errore si Starovic (19-24) e Kovar chiude il secondo set 20-25.
TERZO SET - Blengini conferma Rauwerdink e Davis, errore di Sabbi (2-0), errore di Starovic (2-2), errore di Parodi (4-2), errore di Parodi (7-4) dentro la diagonale Ricardinho-Fei, contrattacco di Urnaut, 8-4 e timeout Lube. Muro di Rauwerdink (11-6), errore Rawerdink, e si va al timeout tecnico sul 12-8. Si torna in campo con un errore di Fei e un muro di Davis, 14-8 e Giuliani ferma il gioco. Muro di Starovic (16-8), contrattacco e muro di Parodi (16-11), ace di Sabbi (17-13) con Blengini che interrompe il gioco. Errore di Sabbi e primo tempo di Rossi (20-13), errore di Starovic (20-15), muro di Starovic (24-17), muro di Podrascanin (24-19), un grossolano errore di Parodi mette fine al parziale 25-19.
QUARTO SET - Il quarto set inizia con due punti di Starovic (2-0), ace di Rossi (4-1), muro di Podrascanin, errore di Davis e contrattacco di Sabbi, 6-7 per il timeout pontino. Ace di Kovar ed errore di Rossi (7-10), Latina interrompe il gioco. Contrattacco di Parodi, 8-12 per il timeout tecnico. Ace di Sabbi (9-14), contrattacco di Urnaut e di Starovic, 16-18 e Giuliani ferma il gioco. Si riprende con un muro di Urnaut (17-18), doppio ace di Urnaut, 20-19 e la Lube interrompe il gioco. Sul 22-22 dentro la diagonale Ricardinho-Fei, muro di Podrascanin (22-23), sul 23-23 rientra la diagonale titolare, contrattacco Kovar che chiude la gara 26-28.

I COMMENTI

Gianlorenzo Blengini: “Noi abbiamo dimostrato sempre di crederci. Abbiamo avuto dei problemi con Semenzato e Skrimov in settimana. In alcuni tratti loro hanno dimostrato un alto livello di gioco. Noi ce la siamo giocata fino alla fine. Si sono meritati la vittoria per loro merito. Noi cercheremo di trovarci pronti ai playoff e poi saranno tutte pertite come i finali di set di oggi”.
Tine Urnaut: “Abbiamo sperato fino alla fine, non abbiamo mai mollato anche quando eravamo sotto nel punteggio. Ci è mancata un po’ di fortuna per portare la Lube al quinto set. Ora dobbiamo lavorare bene queste due settimane per preparare bene i playoff”.
Daniele Tailli: “I punti erano oggi relativi. Questo per noi era un test in vista dei playoff, anche se il risultato è sempre importante. Ai playoff una squadra vale l’altra”.
Stefano Recine: “Quando il calendario e gli infortuni ci sembravano condannare, abbiamo rimesso tutto in corsa”.

Top Volley Latina-Lube Banca Marche Treia 1-3 (25-27, 20-25, 25-19, 26-28)
Top Volley Latina: Rossi 9, Sottile 1, Urnaut 19, van de Voorde 1, Starovic 20, Skrimov 5; Manià (L), Rauwerdink 9, Pellegrino, Tailli, Davis 4. Ne: Ferenciac. All. Blengini
Lube Banca Marche Treia: Monopoli 1, Kovar 17, Podrascanin 16, Sabbi 18, Parodi 7, Stankovic 10; Henno (L), Paparoni (L), Fei 2, Ricardinho. Ne: Kurek, Bonacic, Shumov. All. Giuliani
ARBITRI: Gnani, Tanasi
NOTE Durata set: 34‘, 26‘, 26‘, 35‘; totale 2h01’
Latina: battute vincenti 6, battute sbagliate 12, muri 10, errori 25, attacco 42%. Treia: bv 6, bs 12, m 11, e 25, a 47%.
MVP Tine Urnaut Video Check
1° set: richiesto da Latina sul 10-15 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto Treia 10-16
1° set: richiesto da Latina sul 18-20 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto Treia 18-21
1° set: richiesto da Treia sul 19-22 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto Latina 20-22
2° set: richiesto da Treia sul 16-19 palla out, decisione confermata punto a Latina 17-19
3° set: richiesto da Latina sul 2-1 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto a Treia 2-2
3° set: richiesto da Latina sul 11-7 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto a Treia 11-8
4° set: richiesto da Latina sul 7-9 per presunta invasione a rete, decisione confermata punto Treia 7-10
4° set: richiesto da Latina sul 18-19 per battuta out, decisione cambiata punto a Latina 19-19
4° set: richiesto da Latina sul 26-26 per battuta out, decisione confermata punto Treia 26-27

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, Top Volley battuta in casa dai campioni d’Italia della Lube

LatinaToday è in caricamento