Pallavolo, un'altra sconfitta: la Top Volley schiacciata dalla forza di Modena 

Troppo forti i Campioni d'Italia che in tre set hanno chiuso la partita contro Latina ancora a caccia della prima vittoria in questo campionato. E giovedì 27 ottobre il recupero della quarta giornata contro Trento

Troppo forti i Campioni d’Italia dell’Azimut Modena che in tre set si aggiudicano la partita giocata al PalaBianchini contro la Top Volley, valida per la quinta giornata della Superlega UnipolSai.

Superata a suon di ace Latina ancora a caccia della prima vittoria in questo campionato, mentre Modena si porta a casa l’intera posta in palio e rimane così imbattuta. Miglior marcatore Earvin Ngapeth autore di 20 punti con il 64% di positività in attacco e 4 ace.

Giovedì 27 ottobre un’altra grande sfida attende i pontini impegnati in trasferta contro Trento nel recupero della quarta giornata.

PARTITA

Roberto Piazza schiera Orduna al palleggio e Vettori opposto, Piano e Holt al centro, Earvin Ngapeth e Petric schiacciatori, Rossini libero. Vincenzo Nacci risponde con Sottile in regia e Fei opposto, Gitto e Rossi al centro, Maruotti e Penchev di banda, Fanuli libero.
PRIMO SET - Contrattacco di Ngapeth (3-5), errore di Maruotti, 4-7 e i pontini fermano il gioco. Errore Petric (6-7), ace di Maruotti (8-8), muro di Vettori e pipe di Petric (13-16), ace di Ngapeth, 14-18 e timeout chiamato di Nacci. Dentro sul 17-21 Klinkenberg e Le Roux per alzare il muro, muro di Piano (17-22) e il parziale si chiude sul 20-25.
SECONDO SET - Un ace di Ngapeth, un muro di Holt, Petric e un altro ace di Ngapeth aprono il secondo set (0-4) e Nacci ferma il gioco. Pipe di Ngapeth (0-5), ace di Holt e contrattacco Petric (1-8), errore di Rossi e ace di Petric (3-12), dentro Klinkenberg, ace di Maruotti (6-13), Vettori di prima intenzione, 6-15 e Latina ferma il gioco. Invasione Latina (7-17), errore di Petric e muro di Gitto (10-17), dentro Massari, sul 16-23 dentro Strugar per alzare il muro, contrattacco di Fei (17-23) e Piazza chiede tempo. Maruotti di prima intenzione (19-24) è una pipe di Ngapeth a chiudere il parziale 19-25.
TERZO SET - Terzo set con Klinkenberg confermato, ace e pipe di Ngapeth, 0-3, timeout di Nacci. Contrattacco di Fei (4-5), muri di Rossi e Fei, 9-8 con Piazza che chiama tempo. Dentro Le Roux come opposto, fallo di seconda linea di Ngapeth (11-9), errore di Petric (14-11), muro di Holt (15-14), errore di Le Roux (17-14), ace di Ngapeth e Petric (18-18), ace di Holt, 19-20 e i pontini fermano il gioco. Muro di Piano (19-21), ace di Holt (19-22), e Piano mura il 21-25.

I TABELLINI

Top Volley Latina-Azimut Modena 0–3 (20-25, 19-25, 21-25)
Top Volley Latina: Maruotti 9, Rossi 4, Fei 12, Penchev 4, Gitto 3, Sottile; Fanuli (L), Pistolesi, Klinkenberg 7, Strugar. Ne: Quintana, Caccioppola. All. Nacci
Azimut Modena: Orduna 1, E.Ngapeth 20, Holt 12, Vettori 4, Petric 11, Piano 7; Rossini (L), Le Roux 1, Onwuelo, Massari. Ne: s.Ngapeth, Cook, Salsi.
Arbitri: Tanasi, Frapiccini
Note Spettatori: 1800
Durata set: 23‘, 27‘, 29‘. Totale 1h19’
Latina: battute vincenti 2, sbagliate 12, muri 5, errori 16, attacco 45%
Modena: bv 8, bs 10, m 7, e 20, a 53%
MVP Earvin Ngapeth

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I COMMENTI

Vincenzo Nacci: “Contro Civitanova domenica siamo riusciti a contenere i loro battitori oggi non sempre ci siamo riusciti. Ci aspetta ancora Trento, poi abbiamo gare dove dobbiamo fare punti. Abbiamo margini di miglioramento, ma soffriamo troppo al servizio”
Gabriele Maruotti: “Loro sono una grande squadra che ci ha messo in difficoltà an iniziare dal servizio. Nel terzo set avevamo riaperto la gara, ma poi è andata come avete visto. Dobbiamo prendere questa parte di positivo, e continuare a lavorare duramente in palestra”.
Salvatore Rossini: “Abbiamo studiato bene la gara con Civitanova, poi ci tenevamo perché su questo campo ci avevamo perso due anni fa. È sempre difficile giocare a Latina, specialmente per me, si deve dare sempre il 100 per cento. Sono gare in cui bisogna chiuderle sfruttando tutte le opportunità. Secondo me Latina ha margini, forse siamo stati fortunati a incontrarla ora che ancora non è al completo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento