Domenica, 24 Ottobre 2021
Sport Prampolini / Via dei Mille

Pallavolo, tre punti nella prima di campionato per la Top Volley

Nella gara di esordio al PalaBianchini gli uomini di mister Blengini superano al quarto set Monza, dopo aver perso il primo parziale. Pontini bene a muro, attacco ancora da migliorare

La Top Volley Latina inizia con il piede giusto il nuovo campionato della SuperLega targata UnipolSai aggiudicandosi la prima partita contro Monza, giocata ieri pomeriggio al PalaBianchini.

I pontini portano a casa l’intero bottino dei tre punti e superano Monza al quarto set - perso il primo parziale - al termine di una partita che sembrava essere iniziata male.

Si è avvertito in entrambe le squadre l’emozione per l’esordio in campionato; i pontini hanno dominato a muro con 17 punti contro i 9 avversari, mentre hanno faticato in attacco chiudendo con il 36% contro il 44% dei brianzoli.

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Rawerdink e Urnaut di banda con Manià libero. Oreste Vacondio risponde con Jocovic al palleggio e Padura Diaz opposto, Elia e Gotsev centrali, Botto e Quesque schiacciatori, De Pandis libero.
PRIMO SET - S’inizia con un ace di Urnaut (1-0), muro di Starovic (3-1), contrattacco di Botto (4-4), ace di Jovovic (5-6), fallo di rotazione Monza (7-6), Elia di prima intenzione e doppio contrattacco di Padura Diaz (8-11) e Blengini chiama tempo. Si riprende con un errore di Urnaut per l’8-12 del timeout tecnico. Contrattacco Botto (12-17) e Latina ferma il gioco. Dentro per il servizio Tailli, doppio muro Urnaut e van de Voorde, 15-17 e Vacondio chiama tempo. Quesque di prima intenzione, doppio muro Elia e Quesque (15-21), muro Jovovic e contrattacco di Quesque che chiude il set 17-25.
SECONDO SET - Secondo set con i sestetti iniziali ma con Monza che ruota la formazione, contrattacco di Starovic (2-0), contrattacco di Quesque (2-2), errore Padura Diaz, contrattacco Rauwerdink, fallo di rotazione di Monza (6-2), muri di Sottile e Rossi dopo una spettacolare e lunga azione, 9-3 e timeout Vacondio. Contrattacco di Urnaut per il 12-5 del tempo tecnico. Muro di van de Voorde ed errore di Botto (15-6), errore Rossi e contrattacco di Padura Diaz, 17-11 con Blengini che ferma il gioco. Si riprende ancora con il cubano, muro di Elia e ace di Gotsev, 17-14 e i pontini chiedono tempo. Dentro Semenzato, errore Quesque (19-14), dentro Tiberti, errore Urnaut (21-18), dentro Skrimov. Sul 23-19 timeout Monza. Contrattacco di Starovic (24-19), errore di Botto al servizio per il 25-20.
TERZO SET - Confermato Skrimov, contrattaco di Padura Diaz (1-3), gli risponde Starovic (3-3), ace di Rauwerdink (5-4), muro van de Voorde (7-5), ace di Starovic, 12-9 per il tempo tecnico. sul 13-10 doppio cambio, Tiberti e Wang Chen in campo, fallo di rotazione di Monza (16-12), Vacondio ferma il gioco. Si riprende con un doppio muro di van de Voorde (18-12), dentro Bonetti, muro di Elia (19-15), muro e pallonetto di Rauwerdink (22-15), ace Bonetti (22-17), ace Elia (23-19) dentro Urnaut. Il set si chiude con un muro di Sottile sul 25-20.
QUARTO SET - Vacondio conferma Tiberti e Galliani, Blengini Skrimov. Errore di Starovic (2-3), contrattacco di Skrimov (4-3), errore di Galliani (8-6), doppio contrattacco di Botto (10-11), contrattacco di Starovic, 12-11 per il tempo tecnico. Si riprende ancora con Sasa (13-11), muro di van de Voorde, 15-12 e Vacondio ferma il gioco. Si riprende con due muri di van de Voorde (17-12), dentro Wang Chen. Contrattacco di Botto, 17-14 e Blengini chiede tempo. Errore pontino (17-15), sul 20-17 tempo richiesto da Monza. Muro di Skrimov (22-18), dentro Semenzato, muro di Botto (24-22) e Blengini chiede tempo. Dentro Padura Diaz, si riprende con un muro di Botto (24-23) dentro Urnaut, che mette a terra la palla del 25-23.

I COMMENTI

Gianlorenzo Blengini: “Sappiamo che ogni gara sarà dura, non solo quelle giocate con le ‘grandi’. Dobbiamo levarci di dosso la tensione e cercare di fare meno errori. Questa è la mentalità che dobbiamo cambiare già dalla prossima gara, non importa se sia Ravenna o Macerata”.
Simon Van de Voorde: “Sono contentato della vittoria della squadra. Essere Mvp non importa, quel che conta sono i punti conquistati. Penso di aver fatto un buon esordio in Italia, ma so che il campionato è molto lungo e duro”.
Daniele De Pandis: “eccetto il risultato credo che è stato un esordio positivo per il Consorsio in Superlega. Non siamo riusciti a portare a casa dei punti, sapevamo di venire a Latina in un campo difficile. Dobbiamo ripartire con Piacenza e non sarà facile”.

Top Volley Latina-Vero Volley Monza 3-1 (17-25, 25-20, 25-20, 25-23)
Latina: Urnaut 5, van de Voorde 14, Starovic 19, Rauwerdink 8, Rossi 6, Sottile 3; Manià (L), Skrimov 6, Tailli, Semenzato. N.e: Pellegrino, Ferenciac. All. Blengini
Vero Volley Monza: Gotsev 9, Padura Diaz 16, Quesque 4, Elia 9, Jovovic 5, Botto 14; De Pandis (L), Galliani 2, Tiberti, Wang Chen 1, Bonetti 1. N.e: Vigil Gonzales, Procopio (L). All. Vacondio ARBITRI: Sampaolo, Zucca
NOTE Durata set: 25‘, 30‘, 26‘, 30‘; totale 1h51’
Spettatori 816 per un incasso di 4219 euro
Latina: battute vincenti 3, battute sbagliate 16, muri 17, errori 24, attacco 36%. Monza: bv 3, bs 21, m 9, e 27, a 44%.
MVP: Simon van de Voorde
Chiamate del Video Check:
1° set: sul 15-18 richiesto da Latina per invasione, punto confermato a Monza 15-19
2° set: sul 2-1 richiesto da Latina per palla out, punto confermato a Monza 2-2
3° set: sul 21-16 richiesto da Latina per palla data out, punto confermato 21-17
4° set: sul 10-8 richiesto da Monza per invasione, decisione cambiata 10-9
4° set: sul 19-17 richiesto da Latina per palla data out, decisione cambiata 20-17

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, tre punti nella prima di campionato per la Top Volley

LatinaToday è in caricamento