rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Sport

Pallavolo: il PalaBianchini senza requisiti, la Top Volley non giocherà a Latina

Quello di Caserta indicato come il campo di gioco al momento dell’iscrizione. La società: “Stiamo valutando possibilità alternative come il palazzetto di Cisterna. Terminati i lavori questa potrebbe essere la soluzione definita”

La Top Volley non giocherà a Latina le gare casalinghe del campionato che prenderà il prossimo ottobre. Mancano i requisiti richiesti dalla Lega per il PalaBianchini e la società si vede costretta ad “emigrare”. I lavori di adeguamento al palazzetto di via dei Mille non sono ancora cominciati e la struttura non è quindi pronta con il capoluogo che, purtroppo, resta senza quella pallavolo che, in serie A come anche in Europa, negli anni scorsi ha regalato non poche soddisfazioni. 

La nota della Top Volley

Già al momento dell’iscrizione al prossimo campionato di SuperLega la Top Volley aveva indicato quello di Caserta come impianto di gioco per le gare casalinghe, come ha ricordato la società attraverso una nota diffusa questa mattina. “La società Top Volley Latina precisa - si legge - che vista l’attuale mancanza dei requisiti per l’utilizzo durante il campionato del PalaBianchini di Latina e, considerata la necessità di indicare un impianto di gioco omologato e rispondente così alle specifiche imposte dalla Lega Pallavolo Serie A, nei mesi scorsi la società si è cautelata indicando alla Lega come impianto di gioco il palazzetto dello sport di Castel Morrone a Caserta che, per caratteristiche, attualmente è l’impianto indicato per lo svolgimento delle gare ufficiali interne”.

Il campionato a Cisterna

Resta in piedi, e sembra al momento la strada più facilmente percorribile, il “trasloco” a Cisterna. “Si stanno valutando possibilità alternative - prosegue la Top Volley - tra cui quella di utilizzare il palazzetto dello sport di Cisterna ma la società è in attesa che questa struttura sia prima ufficialmente completata per poi prendere formalmente una posizione in merito anche se risulta evidente che questa opzione, vista la capienza della struttura di Cisterna di Latina, potrebbe essere la soluzione definitiva ai problemi legati alle direttive di capienza imposte dalla Lega Pallavolo Serie A che entreranno comunque in vigore in futuro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo: il PalaBianchini senza requisiti, la Top Volley non giocherà a Latina

LatinaToday è in caricamento