Pallavolo, difficile sfida per la Top Volley: al PalaBianchini arriva Piacenza

Dopo lo stop per la Coppa Italia torna la Superlega e riparte la corsa di Latina per i play off. Per i pontini l’ostica Piacenza, sesta forza del campionato

Torna il campionato e la Top Volley è chiamata alla difficile sfida contro la Lpr​ Piacenza che si giocherà oggi, domenica 5 febbraio, alle 18 al PalaBianchini. 

Per la 21ma giornata della Superlega UnipolSai, l’ottava del girone di ritorno, Latina attende la sesta forza del campionato che è stata una delle quattro protagoniste nello scorso week end delle finali di Coppa Italia e che mercoledì ha superato in tre set i serbi del Novi Sad negli ottavi di Coppa Cev ipotecando il passaggio al turno successivo. 

Una giornata che si è aperta con la vittoria di Sora da tre punti su Molfetta e che tra le altre vedrà sfidarsi Vibo-Padova e Ravenna-Monza per la volata playoff.

IN CASA PIACENZA - Gli emiliani hanno 32 punti con un bilancio di 12 vittorie (4 delle quali al tiebreak) e 8 sconfitte. In panchina è stato confermato Alberto Giuliani, con lui solo cinque elementi: l’ex Loris Manià, Hristo Zlatanov, Luca Tencati, Francesco Cottarelli e Samuele Papi. Da Molfetta è arrivata la diagonale cubata composta da Raydel Hierrezuelo e Fernando Hernandez, altro opposto il greco Georgios Tzioumakas via Perugia, al centro l’ex Viktor Yosifov, Aimone Alletti da Milano e Gabriele Di Martino da Molfetta, di banda Leonel Marshall da Pechino, Simone Parodi da Civitanova e Treveor Clevenot da Toulouse. Nell’ultima gara con il Novi Sad, Giuliani ha fatto un po’ di turnover libero da vincoli di schieramento degli italiani, con le diagonali Hierrezuelo-Tzioumakas, Alletti-Yosifov, Clevenot-Parodi, Manià libero, mentre nella semifinale di Coppa Italia terminata al tiebreak con Civitanova ha schierato Hierrezuelo al palleggio e Hernandez opposto, Alletti e Tencati al centro, Marshall e Clevenot schiacciatori, Manià libero.

IN CASA LATINA - Entra nel vivo il calendario del Latina che dopo Piacenza avrà le decisive trasferte a Sora e Padova, quindi ospiterà Perugia per poi andare a Vibo e chiudere in casa con Milano. Deve recuperare cinque lunghezze a Vibo, ma scavalcare anche Molfetta e Ravenna. Tutto è ancora possibile e saranno gli scontri diretti a determinare la classifica finale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GLI EX IN CAMPO E I PRECEDENTI - Quattro gli ex in campo, da una parte Loris Manià (2014-15) e Viktor Yosifov (2015-16), dall’altra Alessandro Fei (2012-14) e Gabriele Maruotti (2012-13). Quindicesima stagione nella massima serie sia per Latina che per Piacenza che si sono affrontate 30 volte con 9 successi pontini e 21 emiliani. Nel Lazio il bilancio è di 5-8, è stata lo scorzo anno la finale per entrare in Europa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Coronavirus, 195 casi nel Lazio e tre morti. In provincia dati in flessione dopo il picco

  • Coronavirus Lazio, 197 nuovi casi e un decesso. In terapia intensiva ci sono ancora 22 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento