Pallavolo, un tour de force attende la Top Volley: obbligatorio fare punti

Giovedì sera Latina è impegnata in trasferta contro Trento per il recupero della quarta giornata; poi sabato 29 ottobre subito in campo a Monza. Si torna a giocare martedì 1° novembre al PalaBianchini dove arriva Molfetta

Ancora a caccia della prima vittoria in campionato, la Top Volley si prepara ad un vero tour de force nei prossimi 10 giorni.

Giovedì 27 ottobre Latina sarà a Trento per il recupero della quarta giornata contro Diatec Trentino. Si torna subito in campo sabato per il delicato incontro a Monza con la Gi Group e martedì 1° novembre (ore 18) appuntamento al PalaBianchini per affrontare Molfetta per poi volare a Piacenza per la gara di domenica 6 novembre. 

Un tour de force che può cambiare l’inerzia della classifica e in cui è obbligatorio fare punti.

La classifica, in attesa delle due gare ancora da giocare - Trento deve recuperare anche la gara di domenica contro Piacenza -, vede in testa Civitanova con 15 punti seguita da Modena a 14, Perugia a 13, Verona a 12 e Trento (imbattuta) a 8.

LE STATISTICHE - Miglior marcatore Giulio Sabbi (Molfetta) con 107 punti, seguito da Maurice Torres (Ravenna) con 91 e Julien Lyneel (Ravenna) con 90; Fei e Maruotti sono a quota 53. Michele Fedrizzi (Padova) e Alexander Berger (Perugia) con cinque ace a testa salgono in prima posizione con 12 punti, seguiti da Luca Vettori (Modena) fermo a 11; Maruotti 4. A muro svetta Aidan Zingel (Verona) con 19, seguito da Marko Podrascanin (Perugia) 18 e Alberto Polo (Molfetta) 16; Rossi 14.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quanto riguarda le statistiche di squadra in attacco al comando c’è Civitanova con il 57,8% di palle positive, ferma Trento al 56.2%, segue Perugia 53.1%; 12ma Latina con il 46.4%. Negli ace balza al comando Modena con una media set di 2.39 (43 con 88 errori), ferma Trento a 2.36 (26 ace contro 54 errori) segue Perugia con 1.95 (41 con 83 errori), 14ma Latina con 0.93 (14 con 55 errori). Verona è la squadra che ha una media di muri a set superiore con 2.8 (56), seguita da Trento 2.55 (28), Civitanova 2.41 (41) e Latina 2.33 (35). I pontini sono la seconda squadra che ha commesso meno errori con una media a set di 5.27, dietro solo a Vibo 4.85 e davanti a Sora 5.63.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento