menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallavolo, un tour de force attende la Top Volley: obbligatorio fare punti

Giovedì sera Latina è impegnata in trasferta contro Trento per il recupero della quarta giornata; poi sabato 29 ottobre subito in campo a Monza. Si torna a giocare martedì 1° novembre al PalaBianchini dove arriva Molfetta

Ancora a caccia della prima vittoria in campionato, la Top Volley si prepara ad un vero tour de force nei prossimi 10 giorni.

Giovedì 27 ottobre Latina sarà a Trento per il recupero della quarta giornata contro Diatec Trentino. Si torna subito in campo sabato per il delicato incontro a Monza con la Gi Group e martedì 1° novembre (ore 18) appuntamento al PalaBianchini per affrontare Molfetta per poi volare a Piacenza per la gara di domenica 6 novembre. 

Un tour de force che può cambiare l’inerzia della classifica e in cui è obbligatorio fare punti.

La classifica, in attesa delle due gare ancora da giocare - Trento deve recuperare anche la gara di domenica contro Piacenza -, vede in testa Civitanova con 15 punti seguita da Modena a 14, Perugia a 13, Verona a 12 e Trento (imbattuta) a 8.

LE STATISTICHE - Miglior marcatore Giulio Sabbi (Molfetta) con 107 punti, seguito da Maurice Torres (Ravenna) con 91 e Julien Lyneel (Ravenna) con 90; Fei e Maruotti sono a quota 53. Michele Fedrizzi (Padova) e Alexander Berger (Perugia) con cinque ace a testa salgono in prima posizione con 12 punti, seguiti da Luca Vettori (Modena) fermo a 11; Maruotti 4. A muro svetta Aidan Zingel (Verona) con 19, seguito da Marko Podrascanin (Perugia) 18 e Alberto Polo (Molfetta) 16; Rossi 14.

Per quanto riguarda le statistiche di squadra in attacco al comando c’è Civitanova con il 57,8% di palle positive, ferma Trento al 56.2%, segue Perugia 53.1%; 12ma Latina con il 46.4%. Negli ace balza al comando Modena con una media set di 2.39 (43 con 88 errori), ferma Trento a 2.36 (26 ace contro 54 errori) segue Perugia con 1.95 (41 con 83 errori), 14ma Latina con 0.93 (14 con 55 errori). Verona è la squadra che ha una media di muri a set superiore con 2.8 (56), seguita da Trento 2.55 (28), Civitanova 2.41 (41) e Latina 2.33 (35). I pontini sono la seconda squadra che ha commesso meno errori con una media a set di 5.27, dietro solo a Vibo 4.85 e davanti a Sora 5.63.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento