Sport

Pallavolo, la Top Volley si aggiudica il “Trofeo Caffè Aiello”

A Carogliano pontini hanno superato i padroni di casa in tre set. Mister Blengini: “Siamo stati bravi sulla situazione di emergenza;siamo stati molto semplici e molto efficaci. Bravo Ferenciac e Sottile”

Terzo “Trofeo Caffè Aiello” conquistato dalla Top Volley Latina.

A Corigliano i pontini hanno superato i padroni di casa - allenati dall’ex Daniele Ricci con Tony Bove (di Gaeta) assistente - in tre set; padroni di casa che in semifinale avevano superato l’altra squadra di Superlega, l’Exprivia Molfetta 3-1 (17-25, 25-21, 25-19, 25-16).

LA PARTITA

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Skrimov opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Rauwerdink e Tailli di banda, Manià libero. Daniele Ricci risponde con Izzo al palleggio e Banderò opposto, Tomasello e Menicali centrali, Mariano e Walker schiacciatori, Taliani libero.
PRIMO SET - Nel primo set già in vantaggio i pontini sul 12-16 per poi allungare 16-21 e chiudere 18-25 con un ottima ricezione (67%), alta anche la percentuale di attacco (60%), uniti a quattro muri e due ace.
SECONDO SET - Nel secondo parziale il Latina parte sotto (8-5) e poi 16-14, effettua il sorpasso sul 20-21 per chiudere 21-25. Scende leggermente la ricezione (55%) e con lei l’attacco (52%) in aggiunta a due muri e due ace.
TERZO SET - Nel terzo set Ferenciac prende il posto di Skrimov come opposto, partono bene ancora i padroni di casa 8-6, la Top Volley recupera e supera sul 12-16 per poi allungare 15-21 e chiudere aggiudicandosi il trofeo 21-25. 

La finalina per il terzo posto se l’è aggiudicata il Molfetta 3-0 (25-22, 25-22, 25-21) sulla Tonno Callipo Vibo Valentia.

I COMMENTI

Gianlorenzo Blengini: “Siamo stati bravi sulla situazione di emergenza, non ho voluto forzare alcune situazioni di atleti che hanno risentito della stanchezza. A due settimane dall’inizio del campionato ho pensato più alla salute che al risultato, che poi è arrivato ugualmente. Siamo stati molto semplici e molto efficaci. Bravo Ferenciac e Sottile, abbiamo giocato a fare bene le cose principali, a sbagliare poco e abbiamo portato a casa questo Trofeo. Ora pensiamo a recuperare le energie e a riprogrammare una settimana di allenamenti”.
Jeroen Rauwerdink: “Non abbiamo giocato al livello della gara di giovedì contro l’Ankara. Senza Skrimov e Urnaut abbiamo dimostrato di essere una squadra, un bravo va sia a Tailli che a Ferenciac. Sono contento della mia prestazione di ieri, oggi un po’ meno. Un po’ per la stanchezza accumulata in questi giorno dopo cinque set tiratissimi di giovedì e di ieri. Il livello è buono di tutti i fondamentali ma sappiamo che dobbiamo migliorarlo in vista dell’inizio del campionato contro Monza”.

Caffè Aiello Corigliano-Top Volley Latina 0-3 (18-25, 21-25, 21-25)
Caffè Aiello Corigliano: Mariano 9, Tomasello 3, Banderò 13, Walker 9, Menicali 7, Izzo 2; Taliani (L), Calonico 4, Lavia, Colarusso. N.e: Hrazdira, Casciaro (L). All.: Ricci
Top Volley Latina: Rossi 11, Sottile 3, Rauwerdink 17, van de Voorde 10, Skrimov 4, Tailli 6; Manià (L), Pellegrino, Ferenciac 4. N.e: Urnaut, Starovic, Semenzato. All. Blengini
NOTE Durata set: 25‘, 30‘, 31‘; totale 1h26’
Corigliano: battute vincenti 3, battute sbagliate 7, muri 3, errori 20, attacco 47%.
Latina: bv 5, bs 4, m 8, e 10, a 51%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo, la Top Volley si aggiudica il “Trofeo Caffè Aiello”

LatinaToday è in caricamento