Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Perugia-Latina 0-0, le pagelle: bene la difesa, male Petagna

Ottima prova soprattutto dei due centrali. Il giovane attaccante scuola Milan si impegna ma è poco presente nell’area avversaria

Perugia e Latina si annullano e portano a casa un pareggio a reti bianche, che serve poco alla classifica ma che soprattutto i pontini possono accogliere con il sorriso. I nerazzurri hanno sofferto poco, tenuto bene il campo, e con un po’ di fortuna avrebbero anche potuto fare il colpaccio. Da annotare resta la scarsa incisività in fase offensiva, e la vittoria in trasferta che continua a mancare da 7 mesi.

Pagelle

LATINA (4-2-3-1) Di Gennaro 6,5; Almici 6 Brosco 6,5 Dellafiore 6,5 Bruscagin 6; Viviani 6 (32’st Ricciardi s.v.) Bruno 6,5; Pettinari 5,5 (29’st Sbaffo 6) Valiani 6,5 Rossi 6; Petagna 5 (1’st Paolucci 6,5). A disposizione: Farelli, Cottafava, Ashong, Milani, Talamo, Ricciardi, Sforzini. All. Breda 6

Di Gennaro 6,5 – Due grandi interventi, ma a gioco fermo, confermano che lui c’è, e che i riflessi sono da gran portiere. Il palo lo salva nella ripresa sulla bordata di Parigini

Almici 6 – La presenza del motorino Crescenzi un po’ lo intimidisce. Infatti si sta rintanato nel proprio spicchio di campo limitandosi al lavoro di copertura con grande diligenza

Brosco 6,5 – Il gioiellino Parigini bazzica dalle sue parti, e spesso deve ricorrere alle maniere dure per bloccarlo. Ci rimette un giallo, ma nella ripresa si fa notare per un paio di eccellenti anticipi

Dellafiore 6,5 – Falcinelli incappa nella giornata no, forse anche perché l’italoargentino non sbaglia nulla

Bruscagin 6 – Scelto come esterno basso per dar copertura sulla corsia. Tiene bene la posizione, e forse potrebbe spingere di più in appoggio a Rossi

Viviani 6 – Far girare bene la palla su un campo così malridotto non è cosa facile. Ci riesce in qualche modo, e quando lo fa, il Latina comanda il gioco. Poco fortunato sui piazzati (32’st Ricciardi s.v.)

Bruno 6 – Nel primo tempo offre una buona prestazione. Corre e porta palla senza mai perderla. Taglia, randella, e in alcuni casi cuce pure. Cala nella ripresa

Pettinari 5,5 – Si sacrifica molto in fase difensiva, ma fa mancare la propria presenza lì dove serve di più. Da rivedere (29’st Sbaffo 6 – Quando le squadre si allungano, e lui ha spazio per affondare, si produce in un paio di ripartenze notevoli. Bella la cavalcata in chiusura di gara, con tanto di assist per Paolucci non sfruttato a dovere dall’attaccante)

Valiani 6,5 – Onnipresente. Mette toppe lì dove serve, e si va sentire anche in fase offensiva. Parte trequartista agendo da mezzala quando la palla ce l’hanno gli avversari. Era in diffida, e l’ammonizione rimediata lo terrà fuori nello scontro diretto contro il Varese

Rossi 6 – Due fughe nel primo tempo, senza esito. Meglio nella ripresa, anche per il ritorno al 3-5-2 che almeno a lui sembra più congeniale

Petagna 5 – Si spende, corre, fa a sportellate ma gioca troppo lontano dalla porta. E se fai il centravanti è un limite non da poco (1’st Paolucci 6,5 – Pronti via, chiama un taglio a Rossi, per allargarsi e scaricarla al centro. Peccato sia in offside. La sua presenza offre più incisività e presenza in attacco)

Breda 6 – Il 4-2-3-1 è uno schema da riprovare (specie con il ritorno di Crimi), perché la squadra tiene bene il campo e soffre poco in fase passiva. Certo, alcune posizioni sarebbero da rivedere. Manca brillantezza negli ultimi quindici metri, e questo è un problema che prescinde dal modulo 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia-Latina 0-0, le pagelle: bene la difesa, male Petagna

LatinaToday è in caricamento