rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Sport

Calcio Serie B: Pescara-Latina 0-1, Jonathas punisce la sua ex squadra

Primo successo esterno dei pontini arrivato grazie ad una rete realizzata nel secondo tempo dall'ex di turno, il brasiliano Jonathas. Il Latina si porta così a quota 12 punti. Crisi nera per il Pescara

É arrivata la tanto sospirata prima vittoria esterna del Latina: i nerazzurri si sono imposti all'Adriatico di Pescara battendo i padroni di casa con un gol di Jonathas (l'ex di turno) nella ripresa. La striscia di risultati utili da quando si è insediato Roberto Breda si allunga così a 7 (5 pareggi e 2 vittorie) e i nerazzurri volano a quota 12 in classifica. Momentaccio per il Pescara, che rimane in coda con 8 punti e con Marino sempre più in bilico.

PRIMO TEMPO- Breda ripropone i suoi con il consueto 3-5-2, mentre Marino schiera il suo Pescara con un 3-4-3.  Parte con il piede sull'accelleratore il Pescara che al 4' trova un varco in area con Ragusa: la sua conclusione viene deviata da un difensore nerazzurro ed esce di un soffio alla sinistra di Iacobucci. La gara si addormenta seppur giocata su buoni ritmi, le due squadre sembrano non volersi far male, e la partita si gioca soprattutto a centrocampo. Il Latina prova ad aspettare gli avversari e colpire in contropiede, il Pescara invece prova a sfruttare l'ampiezza giocando soprattutto sulle fasce. Bisogna aspettare il 33' per vedere nuovamente un tiro in porta: Jonathas chiede il triangolo a Figliomeni e poi conclude con un destro potente ma poco preciso che finisce altissimo. Al 40' si rivede il Pescara: Ragusa sfonda nuovamente sulla sinistra e mette una palla velenosissima al centro dell'area, Mascara prolunga la traiettoria con la testa all'indietro per l'accorrente Balzano che tira in porta ma viene deviato da Alhassan, con Iacobucci che si salva. Al 43' il Pescara ha la migliore occasione del primo tempo: Rizzo spara un missile dai 30 metri e il tiro si stampa sulla traversa per poi tornare in campo. A raccogliere la ribattuta del legno c'è Ragusa che prova il diagonale di sinistro, ma Iacobucci deviare distentendosi sulla linea di porta. Prima del riposo si rivede il Latina: Ristovksi ruba palla e vola per vie centrali verso la porta, vince un contrasto e poi allarga per Ghezzal che dal lato sinistro rientra sul destro e prova a calciare a giro senza trovare lo specchio. I nerazzurri chiudono all'attacco: Jonathas prima guadagna un angolo e poi sugli sviluppi dello stesso stacca tutto solo in area di rigore non trovando per un soffio l'appuntamento con il gol. Baracani manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO – Inizia subito con due emozioni la seconda parte. Al 46' palla da sinistra del solito Ragusa, testata di Mascara e parata comoda di Iacobucci. Immediato ribaltamento di fronte del Latina in verticale: Crimi imbecca Ghezzal che in area supera di slancio Zauri e poi cade. Per Baracani non ci sono gli estremi per il rigore. Al 55' tocca di nuovo il Pescara: da un corner di Cutolo scaturisce l'incornata di Bocchetti che finisce alta non di molto. Al 58' si rifanno vivi i pontini: azione manovrata, Ghezzal per Ristovski, cross del macedone che arriva a Maltese, dall'altra parte del campo, contro-cross basso per Jonathas che col piatto insacca. Ma l'assistente dell'arbitro annulla per fuorigioco. I nerazzurri crescono e alzano il ritmo e il Pescara soffre. Al 65' cross di Jonthas sul quale Maltese non arriva per questione di centimetri. Poi ci prova Ristovski con una bordata di destro dai 25 metri respinta da Belardi. Passano due minuti e Ghezzal con un break improvviso brucia 20 metri di campo palla al piede e scocca un tiro dal limite, ma il suo diagonale finisce a lato di pochissimo. É il preludio al gol nerazzurro che arriva al 71': lancio lungo di Iacobucci, Crimi fa sponda per Jonathas che anticipa un difensore abruzzese con la punta, si porta in avanti il pallone e poi dai 25 metri esplode un destro potentissimo che si insacca sotto l'incrocio, trafiggendo Belardi. Per Jonathas è la terza rete con la maglia del Latina, la seconda ad una sua ex squadra (aveva deciso anche l'incontro con il Brescia). Il Pescara ferito prova a reagire subito dopo il gol: Politano scende sulla destra, rientra sul sinistro e poi prova a calciare ma Morrone devia di testa con la palla che si alza di un soffio. I pontini si riprendono subito e iniziano a gestire il risultato tenendo palla e cercando sempre più spesso le ripartenze. Il cronometro scorre fino al 90' senza più sussulti. Il Latina si chiude bene e il Pescara non riesce a reagire, così i nerazzurri portano a casa la seconda vittoria stagionale e la prima in trasferta, balzando a quota 12 in classifica.

IL TABELLINO DI PESCARA – LATINA 0-1

PESCARA (3-4-3): Belardi; Zauri, Schiavi, Bocchetti; Balzano, Rizzo, Brugman (24'st Viviani), Rossi; Cutolo (16'st Politano), Mascara (31'st Padovan), Ragusa. A disp.: Pigliacelli, Frascatore, Fornito, Maniero, Cosic, Zuparic. All.: Marino

LATINA (3-5-2): Iacobucci; Figliomeni, Cottafava, Esposito; Ristovski (39'st Milani), Crimi, Morrone, Maltese (34'st Bruno), Alhassan, Ghezzal, Jonathas (35'st Jefferson). A disp.: Pawlowski, Barraco, Cejas, Cisotti, Brosco, Chiricò. All.: Breda

Arbitro: Baracani di Firenze
Marcatori: 71' Jonathas
Ammoniti: Rossi, Balzano (P), Jonathas (L)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio Serie B: Pescara-Latina 0-1, Jonathas punisce la sua ex squadra

LatinaToday è in caricamento