Sport

Latina, Breda mette in guardia i suoi: "É il momento della verità"

Il tecnico nerazzurro predica calma e concentrazione: "La vittoria al Manuzzi in campionato conta fino a un certo punto, ora dobbiamo resettarci. Sarà fondamentale fare la partita giusta"

Il campionato del mondo in Brasile é incominciato da due giorni, oggi tocca all'Italia, ma a Latina l'attenzione é focalizzata tutta sulla finale d'andata dei playoff di domani sera al Manuzzi. I nerazzurri saranno ospiti del Cesena nel primo dei due atti che decreteranno quale sarà la terza squadra cadetta ad essere promossa in Serie A.

Ieri pomeriggio il tecnico del Latina Roberto Breda ha parlato così della sfida di domenica sera:  "Mancano 180' minuti alla e adesso dobbiamo resettare tutto - ha detto il tecnico nerazzurro - questa finale sarà completamente diversa dalle altre gare. La vittoria in campionato a Cesena? Quel risultato a noi è servito per prendere ancora di più fiducia e convinzione, ma non deve essere letto con superficialità. Troveremo una squadra che vorrà a tutti i costi fare risultato e dovremo essere bravi a non concedere nulla, sarà fondamentale fare la partita giusta. Loro hanno più giocatori di qualità: Marilungo, Defrel e D'Alessandro sono elementi con caratteristiche importanti. Dovremo essere bravi a limitarli e pronti a sfruttare i loro difetti. Noi siamo pronti per giocarci le nostre carte - ha concluso Breda - Tutto quello che abbiamo conquistato finora ce lo siamo guadagnato, passo dopo passo. Siamo consapevoli che questo è il momento della verità".

LATINA-CESENA: E' CACCIA AL BIGLIETTO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, Breda mette in guardia i suoi: "É il momento della verità"

LatinaToday è in caricamento