Sport

Una domenica nel nome dello sport e del sociale, appuntamento con Vivicittà a Latina

Appuntamento con l'evento simbolo del podismo a marchio Uisp, giunto alla 28esima edizione a Latina, domenica 3 aprile. Due le corse in programma: la competitiva di 12 chilometri e la stracittadina aperta a tutti di circa 3 chilometri

Una domenica all’insegna dello sport e del sociale quella che attende il capoluogo pontino dove il 3 aprile torna Vivicittà Latina-Trofeo Mapei, l'evento simbolo del podismo a marchio Uisp, giunto alla sua 33esima edizione nazionale e la 28esima locale.

“Vivicittà è sport sociale e per tutti – ricorda il presidente dell’Uisp di Latina, Domenico Lattanzi – è per il diritto di potersi spostare da un paese all’altro con dignità e rispetto, è per il diritto di correre liberamente in città che non siano ostaggio dello smog. Quello dell’integrazione, con l’emergenza immigrazione, deve essere il nostro primo obiettivo. Favorire, attraverso lo sport, una campagna sociale di inclusione contro ogni discriminazione nelle scuole e nei territori deve essere il nostro primo dovere”.

Si correrà oltre che a Latina, anche sulle strade di 42 centri urbani, da Torino a Palermo, da Bolzano a Firenze, da Cagliari a Trieste, a cui si uniranno altre 18 città nel mondo da Budapest alla giapponese Yokohama. Si correrà anche in Bosnia, a Tuzla e a Sarajevo.  Il verrà dato alle ore 10.30 in diretta da Radio 1 Rai. La classifica finale sarà unica grazie alla compensazione dei percorsi sulla distanza dei 12 chilometri.

Vivicittà riconferma inoltre la sua vocazione solidaristica e internazionale: “nel 2016 l’Uisp ha deciso di destinare la raccolta fondi all’emergenza Siria, perseguendo un obiettivo che è da sempre parte della sua missione: garantire il diritto al gioco ai bambini, qualunque sia la loro condizione. Jdeide Fekehe è un piccolo villaggio sito in Libano, nel nord della valle della Bekaa, a 9 km dal confine con la Siria. Questo villaggio accoglie attualmente circa 3000 profughi siriani, di cui piu’ di mille minori, ospitati in accampamenti di fortuna. Le possibilità ricreative per i bambini si limitano ad un campo di basket contiguo alla locale chiesa, che necessità di diversi lavori di ristrutturazione.

Attraverso la raccolta fondi di Vivicittà verrà realizzata, in collaborazione con l’ONG Terre des Hommes, la copertura del pavimento del campo, che diventerà più sicuro in caso di cadute e potrà essere utilizzato anche per giocare a pallavolo, verranno ristrutturati gli spalti e verrà fornito materiale sportivo per la pratica del basket e della pallavolo”.

“Da sempre inoltre – aggiunge ancora il presidente dell’Uisp di Latina – Vivicittà Latina assegna il Trofeo Mapei: un abbinamento consolidato con una grande azienda e la sua sede di Latina, grazie all’attenzione e alla sensibilità dello storico direttore dello stabilimento pontino, Giovanni Volpe. In un periodo come quello attuale, sottolineare la continuità di un evento così importante, e un rapporto di sponsorizzazione che dura da un quarto di secolo credo sia un fatto più unico che raro.

Ci attendiamo una notevole partecipazione sia per la distanza competitiva di 12 chilometri, sia alla stracittadina aperta a tutti di circa 3 chilometri”. Quest'ultima è dedicata in particolar modo agli studenti delle scuole, e all'istituto più numeroso sarà attribuito il premio in memoria di Michele Policicchio, insegnante prematuramente scomparso che fu tra i promotori di Vivicittà a Latina.

Vivicittà Latina-Trofeo Mapei sarà Tappa Oro del ventiseiesimo Grande Slam, il circuito provinciale organizzato dall'Uisp che include circa trenta manifestazioni di grande tradizione, e che lo scorso anno fece registrare oltre diecimila presenze-gara. Il Grande Slam, organizzato in collaborazione con Mapei, Sport '85 e MG.K Vis, assegnerà il Trofeo Icar Renault alla società vincitrice per numero di partecipanti al termine della stagione. La partenza di Vivicittà Latina è prevista alle ore 10,30 dal Parco Comunale. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.uisplatina.it.

STRADE CHIUSE PER LA MANIFESTAZIONE

Percorso Non Competitiva: Viale Medaglie d’Oro, P.zza della Libertà, Viale Don Morosini, Via Oberdan, Via Serpieri, Via Farini, P.le Bonificatori, Via Cattaneo, Via Pio VI, Via E.di Savoia, P.zza della Libertà, Viale Medaglie d’oro (fine Non Competitiva Km.2,000 al Parco Comunale)

Percorso Competitiva: Viale Medaglie d’Oro, P.zza della Libertà, Viale Don Morosini, Via Oberdan, Via Serpieri, Via Farini, P.le Bonificatori, Via Cattaneo, Via Pio VI, C.so della Repubblica, Viale Marconi, Via Isonzo, Via Veneto, (fino alla rotonda e ritorno), Via Isonzo, Strada della Rosa, Strada del Piccarello, Via S.Francesco, Strada Tor Tre Ponti, Via del Pantanaccio, Via Epitaffio, C.so Matteotti, Via Carducci, Via Diaz, P.zza della Libertà, Viale Medaglie d’Oro, (fine Competitiva Km.12,000 al Parco Comunale).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una domenica nel nome dello sport e del sociale, appuntamento con Vivicittà a Latina

LatinaToday è in caricamento