rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Premio “Mecenate dello Sport”, il sindaco Coletta incontra l’allenatore Claudio Ranieri

Questa mattina l'allenatore del Leicester premiato nel corso della cerimonia a Roma. Nel suo intervento il primo cittadino ha simpaticamente fatto un parallelo "tra l'impresa sportiva di Ranieri e la propria esperienza politica"

C’era anche il sindaco di Latina, Damiano Coletta, questa mattina al Palazzo Ferrajoli a Roma per la cerimonia del Premio “Mecenate dello Sport”, organizzato dall’imprenditore pontino Gianni Di Pietro, e andato quest’anno all’allenatore del Leicester Claudio Ranieri. 

Coletta è stato, infatti, invitato alla cerimonia che si è svolta nella capitale nel corso della quale è stato premiato l’ex tecnico della Roma, riconoscendone il ruolo di “Ambasciatore del made in Italy” capace di far crescere con i suoi successi in Inghilterra il brand del nostro Paese di 90 milioni di euro, secondo le stime della Camera di Commercio di Monza. 

A prescindere dalle cifre – si legge nell’attestato con le motivazioni del Premio – non c’è dubbio che il tecnico romano abbia dato un forte sostegno, credibilità e slancio all’immagine, non soltanto sportiva, del nostro Paese, rivelandosi anche un Mecenate dell’animo per i valori edificanti affermati dal suo Leicester”.

Nel suo intervento il Sindaco Coletta ha simpaticamente “fatto un parallelo tra l’impresa sportiva di Ranieri e la propria esperienza politica che l’ha portato alla guida del Comune pontino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premio “Mecenate dello Sport”, il sindaco Coletta incontra l’allenatore Claudio Ranieri

LatinaToday è in caricamento