Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

AS Latina Boxe Parisi, alla ribalta del pugilato con Capuccio e Canizzaro

La società di Latina presenta gli atleti del nuovo corso: dal pontino doc che guarda dritto al Titolo Italiano Alessio Capuccio, all'atleta calabrese che punta al Mondiale Angela Cannizzaro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

L'AS Latina Boxe Parisi sale sulla ribalta del pugilato professionistico, presentando gli atleti del nuovo corso. Da un pontino ad una regina, da Alessio Capuccio ad Angela Canizzaro. Da un pontino doc, che guarda dritto al Titolo Italiano, ad un'atleta calabrese già affermata che punta al Mondiale.

Ambizioni che da Latina a Reggio Calabria percorrono mezzo Stivale e che si incrociano sul ring del Palaboxe "Giovanni Parisi", quartier generale della Boxe Parisi. Prima data utile il 21 febbraio, alla quale sta lavorando alacremente lo staff organizzativo: "Continuiamo il nostro percorso con rinnovate ambizioni - esordisce il presidente Mirko Parisi -, puntando su due atleti che ci possono regalare grosse soddisfazioni, senza tralasciare chiaramente la boxe dilettante, nostro punto di partenza".

Alessio Capuccio, 25 anni di Latina, è alla vigilia del terzo match da professionista. Peso medio, oltre 60 match tra i dilettanti, 3 partecipazioni al Guanto d'Oro, 4 agli Assoluti Italiani. Adesso combatterà come superwelter, al limite dei 68,900 kilogrammi. Allenamenti tra Latina, seguito dal Alessandro Birk alla Boxe Parisi, e Santa Maria delle Mole, alla Vulcano Gym, dove Capuccio lavora con il maestro Valerio Monti, maestro all'angolo, e Domenico Spada, aspirante al Titolo Mondiale ad Interim WBC dei pesi medi in Messico il prossimo 5 aprile. "Ho apprezzato sin da subito - dice Alessio Capuccio - l'ambiente della Parisi, condividendo a pieno l'obiettivo di dare lustro alla boxe professionistica che in provincia di Latina scarseggia».

Nella serata del 21 febbraio, come ospite d'onore sarà presente al Palaboxe Giovanni Parisi insieme alla 37enne Angela Cannizzaro. Dopo tre anni, non vede l'ora del suo match di rientro, in programma a marzo. L'ultima volta, il ricordo di quel titolo italiano dei pesi gallo, strappato a Padova da un giudizio discutibile a bordo ring.  La lunga attesa fino alla nuova affiliazione con la Parisi: "Mi ha sorpreso l'entusiasmo del presidente - afferma la Cannizzaro -, con cui riprendo l'avventura, che spero mi possa portato al titolo Mondiale a coronamento di una carriera alla quale ho dato tantissimo". Sul ring "Amira", la principessa in arabo, la Cannizzaro, che nella vita è un avvocato penalista, nel 2002 è stata  la prima a combattere per un Titolo Italiano al femminile. Dalla categoria dei piuma ai leggeri, con cui ha ottenuto il bronzo in Ungheria nel 2003. Figure importanti al suo fianco, ma quella di riferimento rimane il maestro Giuseppe Marra della AS Reggio Calabria Boxe.

Il movimento della AS Latina Boxe Parisi, si arricchisce del ritorno del maestro Celio Turrini, icona del pugilato pontino, che insieme ad Alessandro Birk e Jonny Morelli (preparatore atletico) formerà le nuove leve (Mimmo e Nicola Lupoli, Simone Alonzi, Alì N'Daye, Roberto Ciarelli etc). Passo dopo passo. Il primo da compiere è la riunione mista del 21 febbraio a partire dalle ore 20, con un ricco programma di boxe e spettacolo, come è nella tradizione dell'AS Latina Boxe Parisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AS Latina Boxe Parisi, alla ribalta del pugilato con Capuccio e Canizzaro

LatinaToday è in caricamento