Sport

Rugby, soncfitto il Ceccano: il Latina consolida il secondo posto

Nella partita giocata sul campo di via dei Messapi i padroni di casa s'impongono sugli ospiti per 46-7. Latina mantiene il secondo posto in campionato e mette una seria ipoteca ai Play-off per la promozione in B

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Nel pomeriggio di una domenica assolata il Ceccano Rugby si presentava puntuale in Via dei Messapi a Latina per disputare la gara di campionato regionale del girone 3. Quest’ultimi  reduci da una serie di successi erano riusciti ad avvicinarsi in classifica alla formazione neroazzurra conquistando il terzo posto in classifica.

Gli ospiti erano pronti a bissare il risultato dell’andata e determinati a scalzare la squadra del capoluogo dalla seconda posizione in campionato, forti anche del ricordo che in quel di’ di Ceccano, per la prima volta nella storia, avevano battuto con una meta di scarto (12-5) un IMC Holding Latina opaco e poco concentrato.

Ma, quel momento di black-out che avevano avuto i nerazzurri è acqua passata e a dimostrarlo il risultato odierno con una sola squadra ad imporre i ritmi e il gioco. 

Già dal calcio d’inizio si capisce che il Latina fa sul serio difatti va a marcare con il numero 13 F.Soldera al 4” minuto, passano 5 minuti e in meta questa volta va la solida ala D.Lazar, l’apertura A.Maggi trasforma dalla piazzola e fissa il risultato sul 12-0. Il Ceccano cerca di reagire ma al 18”  la granitica terza linea centro neroazzurra  R.Driesse  schiaccia in meta per la terza volta punteggio nuovamente aggiornato 17-0. I neroazzurri continuano ad esprimere un gioco veloce ed efficace e realizzano una meta in rolling maul con il pilone L.Caradonna che finalizza, l’apertura Maggi trasforma dalla piazzola, tabellone che al 35° segna 24-0. Un calo di pressione sul gioco dei ceccanesi fa si che questi acquistino fiducia riuscendo a marcare sotto i pali dopo una fase d’attacco prolungata con largo uso di raggruppamenti in maul, buono il calcio dalla piazzola che aggiunge altri due punti. E’ il 40° e  l’ottimo ed attento direttore di gara Sig. Carrera(Serie A e B) fischia la fine del primo tempo con un parziale di 24-7.

Secondo tempo che riprende con la musica suonata nel primo, i neroazzurri rientrano in campo concentrati, costruiscono gioco e con una bella azione corale dei trequarti marcano con la veloce ala M.Torelli, il solito A.Maggi centra i pali e scrive sul tabellone 31-7. La partita ormai è a senso unico e uno scatenato D.Lazar sale in cattedra marcando mete di ottima fattura sia con azioni corali che con azioni personali schiacciando oltre la linea di meta ripetutamente per ben 3 volte, lasciando al fischio finale i Fabreterni con un passivo di 46-7(8-1).

Latina consolida così la seconda posizione in campionato mettendo una seria ipoteca ai Play-off per la promozione in B, comunque ottiene di diritto un posto nella neonata serie C1 del prossimo anno. A fine partita i commenti sia di P.Garbeglio che di S.Marras, ripettivamente Dir.Tecnico/Coach e assistant coach del I°XV, sono concordi che il gioco espresso è stato quello su cui stiano lavorando incessantemente, alzare il livello della proposta di gioco, il tutto racchiuso in un’ottima prestazione corale dei ragazzi.

Da segnalare poi l’ottima prestazione della Under 12 al torneo di Rieti dove i piccoli bonificatori hanno espresso un ottimo livello di gioco che ben fa’ sperare nelle generazioni future.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, soncfitto il Ceccano: il Latina consolida il secondo posto

LatinaToday è in caricamento