Sport

Rugby Club Latina, pareggio nella prima dei play off: ora la “bella”

Dopo il pareggio in casa delle Aquile del Tirreno i pontini si giocano ora il passaggio del turno il 28 aprile davanti al proprio pubblico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Un meritato pareggio. È così che inizia l’avventura dei playoff per il Rugby Club Latina.

Un risultato macchiato dalla sensazione di aver mancato per un soffio una vittoria che sembrava potesse esser nelle corde della formazione pontina. Fin dai primi minuti infatti la partita viene giocata bene dal Latina, nonostante fosse la squadra di casa, le Aquile del Tirreno, a dettare i ritmi della partita.

Gli ospiti sono ben messi in campo e respingono con ordine ogni attacco avversario. Sono i padroni di casa però ad andare più vicini alla meta con un paio di situazioni a cinque metri dalla linea di meta, situazioni sbrogliate dall’attenta difesa del Latina. Dal ventesimo minuto la partita diventa un monologo neroblu. Da una rimessa laterale gli ospiti costruiscono la meta dell’estremo Castelli che segna in prima fase. Meta non trasformata da Torelli. Le aquile sembrano frastornate dal vantaggio del Latina e accusano il colpo commettendo una serie di irregolarità che portano ad una punizione trasformata ed il risultato alla mezzora si congela sull’8 a 0. Fino allo scadere c’è tempo per una punizione per la squadra di casa che accorcia sull’8 a 3 prima di ritornare negli spogliatoi.

Il secondo tempo si apre all’insegna della confusione creata dagli attacchi disorganizzati di entrambe le formazioni. Anche le condizioni climatiche iniziano a peggiorare e comincia a piovere sul campo. Un gioco spezzettato porta ad una distrazione degli ospiti da cui nasce la meta del pareggio dei padroni di casa. Il Latina reagisce vigorosamente e si stabilisce nella metà campo avversaria ma senza portare punti. Al fischio finale la sensazione è di aver assistito ad una partita non certo di equilibrio tra le due formazioni, anzi. Il pareggio fa felici i padroni di casa, visto come si era messo il match dopo la mezzora, mentre lascia l’amaro in bocca per gli ospiti.

Il Latina può solo incolpare se stesso per le occasioni sprecate, cercando di acquistare il cinismo necessario a passare il turno. Coach Garbeglio al termine della partita si dichiara sorpreso per il risultato: “era importante per noi fare punti in trasferta, ma resta il rammarico per non aver centrato la vittoria. La squadra ha risentito dell’importanza dei playoff ed ha giocato contratta, ma sono comunque soddisfatto e la partita di ritorno a Latina diventa fondamentale per poter passare il turno. Certo è che non sarà facile, ma la squadra è pronta e consapevole degli aspetti da migliorare”.

La partita di domenica 28 Aprile sarà una resa dei conti, il test finale che certificherà tutto il lavoro di quest’anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Club Latina, pareggio nella prima dei play off: ora la “bella”

LatinaToday è in caricamento