Cesena travolgente, piccolo Latina. Doppio Ciano e Ragusa, primo k.o. per Gautieri

Nerazzurri subito sotto al 4' grazie alla punizione di Ciano, che nella ripresa al 25' raddoppia su rigore. Tre minuti dopo, il tris di Ragusa su papera di Ujikani. Nerazzurri a +1 sui playout

Il Manuzzi di Cesena

Quattro minuti. Tanto è durato il match tra Cesena e Latina. Fino a quando il sinistro letale di Ciano, ha trafitto Ujkani su calcio di punizione, dando vita a una gara, in cui sì, il Latina ha provato a raddrizzare la situazione, ma senza mettere seriamente a repentaglio l'incolumità della porta difesa da Gomis. 
Una vittoria netta per il Cesena, nonostante le Nazionali avessero ridotto sensibilmente le soluzioni a disposizione del tecnico Drago, il quale non si è scomposto e ha comunque schierato una formazione competitiva ottenendo il massimo dai suoi elementi più tecnici. Doppietta per Ciano e gol finale di Ragusa, grazie anche alla complicità di un Ujkani in vena di regali. 
Neppure l'inferiorità numerica ha scomposto i bianconeri, che in dieci, dopo il rosso rimediato da Renzetti per doppia ammonizione a inizio ripresa, hanno realizzato le due reti che hanno chiuso il match. 
Per il Latina, solo la buona volontà, le intenzioni, i tentativi di riequilibrare le sorti di un match, apparso sin da subito nelle mani del Cesena. 
I nerazzurri hanno lamentato la solita pochezza offensiva, la totale mancanza di concretezza, qualità nota ai bianconeri come testimoniano le due reti realizzate nella ripresa (il 
2-0 di Ciano realizzato in contropiede e il terzo gol di Ragusa, lesto a beneficiare dell'errore sul retropassaggio di Ujkani). 
E' la prima sconfitta per Gautieri alla guida dei pontini, il cui vantaggio sulla zona playout si riduce a una sola lunghezza. E la vittoria ormai manca da due mesi. 

MAIETTA DOPO LA SCONFITTA DI CESENA

Tabellino

Cesena (4-3-3) Gomis, Fontanesi, Lucchini, Capelli, Renzetti, Kessie, Cascione (19’ st Falasco), Valzania, Kone, Ciano (39’ st Severini), Ragusa (45’ st Improta). A disposizione: Agliardi, Menegatti, Gasperi, Succi, Raffini, Gabrielli. All: Drago

Latina (4-3-3) Ujkani, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Schiattarella, Olivera, Scaglia (35’ st Mbaye), Acosty (20’ st Boakye), Corvia (39’ st Paponi), Dumitru. A disposizione: Leone, Mariga, Figliomeni, Bandinelli, Ammari, Milani. All. Gautieri

Arbitro: Martinelli di Roma 2 Assistenti: Avellano di Busto Arsizio e Calò di Molfetta Quarto uomo: Balice di Termoli

Marcatori: 4’ e 25’ st (rig.) Ciano, 28’ st Ragusa

Ammoniti: Capelli, Cascione, Renzetti, Calderoni, Dellafiore, Valzania, Falasco, Mbaye, Schiattarella, Kone

Espulso: 7’ st Renzetti per doppia ammonizione

Spettatori paganti: 1981 per un incasso di 14.741 euro.Abbonati: 9715 per un incasso quota rateo abbonati di 38.374 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento