Caputo di rigore. Latina ancora sconfitto in trasferta, la striscia dell'Entella prosegue

Con il rigore dell'ex attaccante del Bari, i liguri centrano il dodicesimo risultato utile consecutivo, superando il Latina che in trasferta non vincono da due mesi. Pontini poco brillanti e mai realmente pericolosi in avanti

Con un rigore di Caputo l’Entella fa suo l’infrasettimanale dell’Immacolata e porta a casa tre pesanti punti che allungano la sua serie positiva, arrivata a 12 giornate. Prosegue invece il trend negativo del Latina lontano dal Francioni, dove i pontini hanno vinto solo una volta, ormai due mesi fa nella trasferta di Modena.
E’ bastato un rigore di Caputo a un quarto d’ora dalla fine, propiziato da un fallo di mano commesso da Bruscagin (entrato al 10’ della ripresa al posto di Baldanzeddu) a spezzare l’equilibrio che fino a quel momento era stato l’assoluto dominatore di una partita piuttosto noiosa. Due sole occasioni da gol registrate nel primo tempo, una per Troiano (conclusione a rete su assist di Caputo e palla sul fondo), e una per Acosty (servizio di Moretti da destra, e conclusione a tu per tu con il portiere terminata fuori).
Un po’ più vivace la ripresa, nella quale le due formazioni hanno provato a vincerla. La fiera dei cambi ha premiato il tecnico Aglietti, il cui inserimento di Cutolo al posto di Petkovic si è rivelato decisivo. L’ex fantasista del Vicenza ha propiziato il rigore (fallo di mano di Bruscagin) al 28’ della ripresa che poi bomber Caputo ha realizzato spiazzando Farelli.
Piuttosto scarico il Latina, nonostante Somma avesse confermato per dieci undicesimi la formazione vittoriosa in casa con il Livorno. Né hanno sortito gli effetti sperati i cambi effettuati nella ripresa, quando il tecnico pontino ha inserito Bruscagin, Dumitru e Ammari. Anzi, nel finale i nerazzurri hanno rischiato di subire il raddoppio prima con Caputo, poi con Fazzi. Un brutto stop per il Latina, che si conferma ancora una volta squadra dai due volti: bello e gagliardo in casa, dimesso e perdente in trasferta, dove ha rimediato la quarta sconfitta consecutiva (tre con la gestione Somma). E sabato i pontini giocheranno un’altra gara lontano dal Francioni, sempre in Liguria (contro lo Spezia), e con le pesanti assenze di Dellafiore e Acosty (squalificati) da fronteggiare.
 

ENTELLA (4-3-3) Iacobucci, Iacoponi, Ceccarelli, Pellizzer, Keita; Sestu (13’pt Fazzi), Trioiano, Palermo; Masucci (32’st Costa Ferreira); Caputo, Petkovic (15’st Cutolo). A disposizione: Raponi, Volpe, Zanon, Jadid, Belli, Sforzini. All. Aglietti

LATINA (4-2-3-1) Farelli; Baldanzeddu (10’st Bruscagin), Dellafiore, Esposito, Calderoni; Olivera (28’st Ammari), Moretti; Acosty, Scaglia, Schiattarella (25’st Dumitru); Corvia. A disposizione: De Lucia, Celli, Jefferson, Regoli, Mbaye, Campagna. All. Somma

Arbitro: Baracani di Firenze

Marcatori: 29’st rig. Caputo

Ammoniti: Fazzi (E), Dellafiore (L), Baldanzeddu (L), Moretti (L), Palermo (E), Scaglia (L), Acosty (L)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento