Giovedì, 21 Ottobre 2021
Sport

Il Latina cala il tris. Acosty piega la Pro Vercelli, il Francioni festeggia

La rete dell'ivoriano al quarto d'ora della ripresa spezza l'equilibrio durato per oltre un'ora. Per i pontini è il terzo successo consecutivo. Zona playout più lontana, ottavo posto a -4

Terzo successo consecutivo per il Latina, nel segno ancora una volta di Acosty. La punta nerazzurra, corteggiata da diverse squadre di serie A, decide il match con la Pro Vercelli. Una partita piuttosto complicata contro un avversario, che si è opposto bene ai padroni di casa, soprattutto nella prima parte di gara. Una vittoria fondamentale, per il morale e per la classifica. Perché per la prima volta dopo mesi, il Latina è più vicino alla zona playoff (-4 dall'Avellino) che alla zona playout (+6 sul Modena). 

Primo tempo – Avvio di match senza emozioni: nei primi 10 minuti di gioco non succede praticamente nulla. Latina pericoloso al 12’: cross dalla sinistra di Scaglia, Acosty non inquadra la porta da buona posizione. La risposta ospite arriva al 14’: Mustacchio, solo davanti a Ujkani, sbaglia la mira. Poi la gara entra in una fase di stanca: i nerazzurri fanno la partita con un maggior possesso palla, gli ospiti tengono bene il campo. Si arriva al riposo senza ulteriori emozioni: dopo 1 minuto di recupero termina il primo tempo.

Secondo tempo – Parte meglio il Latina pericoloso al 4’, con un bolide di Olivera deviato in angolo “dallo stinco” di Bani, e al 5’ con un sinistro di Scaglia che termina fuori di un soffio. Al 13’ si vede anche la Pro Vercelli: Ujkani blocca in bello stile la girata di Marchi. Il Latina sfiora il vantaggio al 15’, con il neo entrato Boakye: sul colpo di testa del numero 11 nerazzurro, compie un miracolo Pigliacelli che si salva con l’aiuto della traversa. Al 16’, però, il portiere ospite non può nulla sulla zampata vincente di Acosty: sinistro angolato e palla in fondo al sacco, Latina avanti. Una volta in vantaggio, il Latina mette un freno alla propria spinta; la Pro Vercelli, dal canto suo, cerca di fare la gara alla ricerca del pari senza mai, però, impensierire Ujkani. Dopo 5 minuti di recupero al Francioni termina con la vittoria dei nerazzurri. 

LATINA-PRO VERCELLI 1-0

Latina: Ujkani, Milani, Dellafiore, Esposito (22’ st Figliomeni), Calderoni, Schiattarella, Olivera, Scaglia (35’ st Mbaye), Acosty, Dumitru (14’ st Boakye), Corvia. A disp.: Di Gennaro, Celli, Mariga, Ammari, Baldanzeddu, Paponi. All.: Somma

Pro Vercelli: Pigliacelli, Legati, Bani, Coly, Mammarella, Scavone, Rossi, Castiglia (26’ st Beretta), Mustacchio (40’ st Sprocati), Marchi, Di Roberto (26’ st Malongà). A disp.: Melgrati, Berra, Germano, Redolfi, Emmanuello, Filippini. All.: Foscarini

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Mondin di Treviso e Borzomì di Torino. Quarto uomo: Valiante di Nocera Inferiore

Marcatori: 16’ st Acosty

Ammoniti: Scaglia, Bani, Scavone

Spettatori paganti: 754 per un incasso di 11091 euro. Abbonati: 1926 per un incasso quota rateo abbonati di 19998 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Latina cala il tris. Acosty piega la Pro Vercelli, il Francioni festeggia

LatinaToday è in caricamento