Le pagelle di Latina-Salernitana: Scaglia prezioso, difesa da incubo

Grande prova dell’ex bresciano che sostituisce al meglio lo squalificato Olivera. Gravi gli errori della difesa, responsabile su entrambe le reti avversarie

Ancora una volta gli errori dei singoli puniscono il Latina di Somma. Contro l’Avellino furono tre amnesie difensive a stanare i nerazzurri, anche oggi due errori, forse gli unici di una gara ineccepibili, tolgono due punti alla formazione pontina che già assaporava i tre punti grazie alle reti di Corvia e Acosty.

Le pagelle 

Latina (4-2-3-1) Farelli 5; Bruscagin 6 Brosco 5 Dellafiore 5,5 Calderoni 6,5; Marchionni 5,5 (36’pt Schiattarella 6,5) Moretti 6,5 (44’st Baldanzeddu); Acosty 7 Scaglia 7 Ammari 6,5; Corvia 6,5 (33‘st Dumitru s.v.). A disposizione: De Lucia, Jefferson, Regoli, Mbaye, Esposito, Baldanzeddu, Campagna. All. Somma 6

Farelli 5 – Per oltre un’ora viene chiamato in causa per una semplice risposta di piede. Poi il malinteso con Brosco. Un difetto di comunicazione che, a conti fatti, costa due punti.

Bruscagin 6 – Una delle sorprese della giornata. Viene preferito a Baldanzeddu ed è una scelta che paga, perché da quel lato il Latina soffre poco. E Gabionetta si vede più per le scaramucce con gli avversari che per effettive giocate. Coda lo sovrasta in occasione del 2-2, ma non si può parlare di errore vero e proprio.

Brosco 5 – Bissa la partitaccia di Avellino con un errore che rovina un pomeriggio relativamente tranquillo. Anche sul secondo gol, è a metà strada tra Coda e Donnarumma e non marca nessuno dei due.

Dellafiore 5,5 – In ritardo su Donnarumma, ma è un po’ tutta la difesa a non essere irreprensibile sul secondo gol di Donnarumma.

Calderoni 6,5 – Confeziona una palla che Corvia potrebbe tradurre in rete anche bendato. Primo tempo di grande qualità e quantità. Si ripete nella ripresa, calando solo nei minuti finali.

Marchionni 5,5 – A corrente alternata, forse penalizzato dal campo pesante. Dà forfait per infortunio dopo poco più di mezz’ora (36’pt Schiattarella 6,5 – Torna a essere protagonista nella mediana, con una prova gagliarda e preziosa soprattutto dopo il raddoppio di Acosty. Poi la difesa rovina tutto).

Moretti 6,5 – Quando gioca con concentrazione e qualità è un elemento prezioso nella mediana (44’st Baldanzeddu s.v.)

Acosty 7 – Segna il quarto gol stagionale, ancora una volta sugli sviluppi di un calcio piazzato. Sulla destra è la solita mina vagante a tratti immarcabile.

Scaglia 7 – Si gioca al meglio la chance concessagli da Somma. Trequartista e mediano aggiunto, fa bene tutto quello che deve fare. E’ fondamentale nell’avviare un paio di transizioni offensive durante il forcing della Salernitana. Calcia anche la punizione da cui scaturisce il raddoppio di Acosty. Difficile chiedergli altro.

Ammari 6,5 – Peccato che gli manchi la giusta continuità per poter essere pericoloso nell’arco dell’intera partita. Ma il primo tempo che gioca è di grande qualità, come il lancio che aziona Calderoni sul gol di Corvia.

Corvia 6,5 – Segna un gol facile facile quanto prezioso. Non ce ne voglia il pur generoso Dumitru, ma con la sua presenza, l’attacco cambia completamente volto, acquisendo un livello di pericolosità notevole. Peccato che non sfrutti a dovere nessuna delle altre tre occasioni capitategli dopo il primo gol (33’st Dumitru s.v.)

Somma 6 – Ancora una volta sono gli errori dei singoli a rovinargli la partita, un po’ come mettere lo zucchero su un piatto di maccheroni. Deve lavorare su questo aspetto, perché la squadra tiene bene il campo e gioca bene. E con un Corvia in più, potrà solo migliorare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento