Sport

Latina-Trapani 1-0, le pagelle: Viviani come Totti. Male gli attaccanti

Il capitano decide l’incontro con il marchio di fabbrica del capitano giallorosso. Ristovski e Crimi in crescita. Attacco spuntato: Paolucci e Litteri lottano ma non incidono

Terzo successo di fila per il Latina, che nel primo dei due anticipi del venerdì supera di misura un buon Trapani. A decidere l’incontro, è ancora una volta capitan Viviani, che con un delicatissimo cucchiaio su rigore, uccella l’estremo difensore trapanese nei minuti finali. Una vittoria preziosa, perché oltre a rendere la classifica sempre meno angosciante, arriva al termine di una prestazione non proprio positiva dei nerazzurri. Merito anche degli uomini di Boscaglia, che con impegno, esperienza e sagacia tattica erano riusciti a tenere il campo per 90’, sfiorando anche il gol in contropiede.

LATINA (4-4-2) Di Gennaro 6; Angelo 6 (36’st Bruscagin s.v.) Brosco 6 Dellafiore 6 Alhassan 6,5; Ristovski 6,5 Crimi 6,5 Viviani 7 Valiani 6; Litteri 5 (8’st Bidaoui 5,5) Paolucci 5,5 (23‘st Sowe 5). A disposizione: Farelli, Bruscagin, Bouhna, Ammari, Talamo, Bidaoui, Jaadi, Figliomeni. All. Iuliano 6,5

Di Gennaro 6 – Non prende gol dalla sfida di Avellino. E i suoi meriti sono evidenti. Contro il Trapani non è chiamato agli straordinari, perché gli avanti siciliani non sono dei campioni di precisione

Angelo 6 – Più propositivo nella prima frazione, anche se le discese si contano con le dita di una mano. Molto più efficace dietro (36’st Bruscagin s.v. – Iuliano punta su di lui quando passa a tre per rinforzare la difesa. Pochi i minuti per poterlo giudicare)

Brosco 6 – Per la terza gara consecutiva rischia di guastare la partita con un errore, l’unico in una partita pressoché perfetta. Il suo svarione che manda in porta Campo poteva costare caro.

Dellafiore 6 – Curiale è uno che si muove tanto e lavora di fisico. Si adegua ai parametri del confronto, e non cede.

Alhassan 6,5 – Il piede è da affinare visto il modo in cui getta al vento un paio di cross. Quando difende è un muro. La sua chiusura su Curiale è magistrale oltre che decisiva.

Ristovski 6,5 – Nel primo tempo le fasce del Latina sono piuttosto bloccate, merito del grande lavoro che gli uomini di Boscaglia fanno sugli esterni. Ha più spazio nella ripresa, quando il Latina riesce ad alzare leggermente il ritmo, e le distanze tra i reparti si dilatano.

Crimi 6,5 – Mezzo voto in più perché è lui la “vittima” dell’entrata sconsiderata di Perticone. Il resto della gara lo aveva visto battagliare nella mediana, con maggiore attenzione alla sostanza che alle giocate di classe.

Viviani 7 – Quando un giocatore realizza un rigore con il cucchiaio, il riferimento a Totti è scontato a prescindere. Figuriamoci se a segnare è un giocatore nato nella “cantera” giallorossa. Certo, decidere di calciare un rigore di importanza capitale in quella maniera evidenzia una personalità notevole. Capitano, non a caso.

Valiani 6 – Limita le scorribande offensive, e i motivi sono gli stessi già evidenziati per gli altri esterni. E’ comunque una gara di sostanza la sua.

Paolucci 5,5 – Lotta, sgomita, scalcia. L’impegno non manca, peccato che i suoi (pochi) tentativi di tiro vengano puntualmente ribattuti dal difensore di turno. (23’st Sowe 5 – Iuliano lo lancia per cercare di sorprendere la difesa siciliana con la sua velocità. Ma in dote porta solo tanta confusione)

Litteri 5 – Meno bene del suo compagno di reparto. Certo, l’impegno non manca, ma anche lui incide poco negli ultimi 15 metri, collezionando solo falli contro (Bidaoui 5,5 – Ha voglia e si vede. Manca quella brillantezza per essere determinante sulla fascia. Gli serve tempo)

Iuliano 6,5 – Dopo tante gare sfortunate, per una volta il Latina vince oltre i propri meriti. Lui in primis lo riconosce, ma va bene così. La classifica non si muove solo con il bel gioco, ma soprattutto con i punti. Ma contro il Bologna forse dovrà rivedere qualcosa, soprattutto in attacco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina-Trapani 1-0, le pagelle: Viviani come Totti. Male gli attaccanti

LatinaToday è in caricamento