Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Olivera e Schiattarella protagonisti, Modena k.o. Espugnato il "Braglia"

Con due gol nella ripresa dei due centrali di centrocampo, i pontini espugnano il campo dei canarini e trovano il primo successo in trasferta

Due gol nella ripresa per espugnare il "Braglia" e sfatare il tabu Modena, mai sconfitto dai pontini, che nelle ultime due stagione avevano racimolato tre pareggi e una sconfitta. Non è un caso che le reti delal vittoria siano state firmate da Olivera e Schiattarella, i due giocatori più in forma della squadra, e forse i più carismatici della formazione di Iuliano. 

La cronaca dell'incontro

Primo tempo – Grande equilibrio al Braglia, la posta in palio è alta nonostante si tratti soltanto della settima giornata: Modena e Latina si affrontano a viso aperto, ma la gara si gioca prevalentemente in mezzo al campo. Si arriva al 20’ con i due portieri inoperosi, a parte l’ordinaria amministrazione. Per vedere il primo tiro nello specchio bisogna attendere il 33’, è di Calderoni: sinistro teso, Manfredini manda in calcio d’angolo. Al 43’ il portiere di casa si conferma reattivo: sinistro al volo di Acosty, Manfredini blocca a terra. Ben più impegnativo, per il numero 12 gialloblu, è l’intervento su Jefferson al 46’: l’estremo modenese, con un istinto felino, si salva sulla spizzata dell’attaccante nerazzurro. Dopo due minuti di recupero arriva il riposo.

Secondo tempo – La ripresa parte con i nerazzurri in avanti: punizione di Olivera (5’), Manfredini blocca a terra. Al 10’ arriva il primo intervento nel match di Di Gennaro: il portiere nerazzurro compie un autentico prodigio sul colpo di testa a botta sicura di Galloppa. Al 18’ il Latina passa in vantaggio: cross teso dalla destra di Acosty, sul secondo palo irrompe Olivera che insacca alle spalle di Manfredini. Il Modena reagisce e sfiora il pari qualche istante dopo: l’incornata di Stanco si stampa sul palo. Il Latina, dal canto suo, protesta invocando il rigore per un intervento molto dubbio su Jefferson, in area gialloblu. Al 31’, però, i nerazzurri raddoppiano con una perfetta ripartenza: palla in profondità per Schiattarella, che si presenta davanti a Manfredini e lo supera in uscita. La gara, praticamente, finisce qui: il Modena non ha più la forza per reagire, il Latina controlla senza problemi. Dopo 5 minuti di recupero al Braglia termina con la vittoria nerazzurra.

Tabellino

Modena: Manfredini, Calapai, Marzorati, Gozzi (1’ st Zucchini), Rubin, Belinghieri, Galloppa, Doninelli (20’ st Nizzetto), Giorico, Stanco, Sowe (20’ st Mazzarani). A disp.: Schiuma, Popescu, Aldrovandi, Luppi, Olivera S., Besea. All.: Crespo

Latina: Di Gennaro, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Schiattarella (38’ st Marchionni), Olivera, Ammari (28’ st Mbaye), Acosty, Jefferson, Scaglia (28’ st Esposito). A disp.: Farelli, Moretti, Regoli, Talamo, Sbordone, Baldanzeddu. All.: Iuliano

Arbitro: Martinelli di Roma 2. Assistenti: Borzomì di Torino e Disalvo di Barletta. Quarto uomo: Rapuano di Rimini

Marcatori: 18’ st Olivera, 31’ st Schiattarella

Ammoniti: Ammari, Schiattarella, Galloppa, Calderoni, Zucchini, Marzorati, Brosco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olivera e Schiattarella protagonisti, Modena k.o. Espugnato il "Braglia"

LatinaToday è in caricamento