Dumitru, gol che vale oro. Scaglia inventa, Paponi prezioso. Le pagelle di Pescara-Latina

Ottima prova del reparto avanzato. Protagonista ancora l'ex bresciano, due volte vicino al gol con due splendide giocate. L'attaccante scuola Empoli decisivo con il gol, grazie anche al prezioso velo di Paponi

Gigi Scaglia

È la vittoria di tutti, dello staff intero nessuno escluso. Il merito è anche di chi ha lavorato dietro le quinte. Sono molto felice. Non era facile, ma qui ho trovato un ambiente sano dove lavorare e ci siamo salvati meritatamente. Questa squadra, secondo me, ha espresso meno di quanto poteva dare. Ma tutti hanno sempre lavorato con voglia e abnegazione e alla fine il risultato è arrivato”. Le parole di Gautieri trasudano felicità, ma anche sollievo, per un risultato ottenuto sul filo di lana e dopo tanta sofferenza. Il Latina ottiene la salvezza, come lo scorso anno, all’ultima giornata, scacciando via in un sol colpo lo spettro della retrocessione diretta ma anche quello dei playout. Un grande risultato, per molti impensabile qualche settimana fa, ecco perché i festeggiamenti sono legittimi. Nonostante, come ha fatto presente lo stesso allenatore, i valori della rosa non sono quelli di una squadra che raccoglie 46 punti. Un monito per la prossima stagione, perché si programmi con pazienza e lungimiranza, senza farsi trasportare dagli isterismi o dalle scelte avventate, come è accaduto un po’ troppe volte in queste ultime due stagioni.  

LATINA (4-3-3) Ujkani 6,5; Bruscagin 6 Brosco 6,5 Dellafiore 6,5 Calderoni 6; Schiattarella 6,5 Olivera 6 Bandinelli 6; Scaglia 7 (44’st Esposito s.v.) Paponi 6,5 (43’st Boakye s.v. (50’st Corvia s.v.)) Dumitru 7. A disposizione: Farelli, Shahinas, Mbaye, Esposito, Nelson, Baldanzeddu, Campagna. All. Gautieri 6,5

Ujkani 6,5 – Due interventi seri anche se non impossibili su Caprari. Nulla può sulla deviazione ravvicinata di Lapadula. Nel finale prende a cazzotti la mina di Mitrita.

Bruscagin 6 – Serata di straordinari per i due terzini, perché il Pescara spinge e molto sulle corsie. Dalle sue parti agiscono Mazzotta e soprattutto Caprari. Centra una traversa con un cross sbagliato. Graziato dall’arbitro per la scivolata su Mazzotta, il contatto c’è e sarebbe in area.

Brosco 6,5 – Si arrangia come può e tutto sommato regge di fronte all’attaccante più prolifico della categoria. Nel finale becca un’ammonizione per un fallo plateale su Cappelluzzo.

Dellafiore 6,5 – Meno brusco di Brosco, perdonerete il gioco di parole, ma ugualmente efficace.

Calderoni 6 – Come Bruscagin, ha il suo da fare con Crescenzi, Pasquato, e saltuariamente anche Memushaj. Regge l’urto nel primo tempo, e cresce nella ripresa, facendosi vedere anche nell’altra metà del campo.

Schiattarella 6,5 – Il solito maestro quando c’è da gestire il pallone. Meno dinamismo rispetto al solito, ma tanta saggezza.

Olivera 6 – Una sventagliata di 30 metri che manda Scaglia verso la porta, è la cosa più bella del suo primo tempo. Più vivo nella ripresa, in entrambe le fasi.

Bandinelli 6 – Lavoro oscuro, perché corre molto pur toccando pochi palloni.

Scaglia 7 – La sorte gli mostra le spalle in due occasioni. Due prodezze che avrebbero potuto portare i pontini avanti. E poi c’è l’abbrivio all’azione del gol, a concludere una gara di grande qualità (44’st Esposito s.v.)

Paponi 6,5 – Il velo che spalanca la porta a Dumitru vale mezzo gol. Un altro mezzo lo regala poco dopo al compagno, che trova però il piedone di Fiorillo (43’st Boakye s.v. (50’st Corvia s.v.)).

Dumitru 7 – Singolare che sia lui a regalare la salvezza al Latina, visto che nel primo tempo era stato tra i peggiori. È bravo però nel tagliare il campo quando Paponi si porta via l’uomo. Potrebbe anche bissare, se Fiorillo non si opponesse con un mezzo prodigio.  

Gautieri 7 – Quattro punti con Vicenza e Pescara non erano facili da conquistare. La sua squadra ci riesce con il carattere e a tratti anche un gioco discreto. All’Adriatico si vede una formazione double face. Brutta quella del primo tempo, molto più intraprendente quella della ripresa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento