Sport

Pro Vercelli-Latina 1-1, le pagelle: riscatto Brosco, flop Crimi

Ottima prova del difensore, che sblocca il risultato con un gran colpo di testa. Bene anche Viviani e Bidaoui. Male la mezzala, apparso in calo fisico. Continua il digiuno di Sowe

Due gol fotocopia nel medesimo minuto (anche se in frazioni di gioco diverse) e Latina e Pro Vercelli si spartiscono la posta in palio portando a casa un pareggio che a livello di classifica non dice nulla. Le due squadre restano fuori dalla zona playout ma solo per una migliore differenza reti che manderebbe l’Entella allo spareggio, se il campionato finisse oggi.
Invece le due formazioni dovranno soffrire fino alla fine in queste cinque giornate finali, per restare agganciati al treno della serie Cadetta.

Le pagelle dei nerazzurri

LATINA (4-3-3): Di Gennaro 6,5; Ristovski 6 Brosco 6,5 Dellafiore 6 (25’pt Bruscagin 5,5) Alhassan 6,5; Crimi 5 Viviani 6,5 (46’st Ammari s.v.) Valiani 6; Oduamadi 5 Sowe 5,5 (38’st Doudou s.v.), Bidaoui 6,5. A disposizione: Farelli, Nelson, Bouhna, Litteri, Talamo, Ammari, Jaadi. All. Iuliano 6

Di Gennaro 6,5 – Una sola grande parata sulla fiondata di Beretta. Il resto racconta di interventi ordinari, anche perché l’attacco della Pro Vercelli si limita al solletico.

Ristovski 6 – Potrebbe fare di più in fase offensiva, invece centellina le discese mettendosi in mostra più in difesa.

Brosco 6,5 – Con un gol di eccellente fattura straccia una pagina dove si sono annotate prestazioni negative ed errori pacchiani. Sbaglia poco o nulla. Riscatto è servito.

Dellafiore 6 – Voto di stima, perché quando esce è successo poco o nulla (25’pt Bruscagin 5,5 – Si piazza al centro e fa il suo con disciplina e attenzione. Pesa però l’intempestività dell’intervento su Coly, che lo anticipa e va a segnare).

Alhassan 6,5 – Si apprezzano molto alcune chiusure difensive provvidenziali. Potrebbe spingere di più, ma se lo facesse la sua sarebbe una superpartita.

Crimi 5 – Per lo meno non scalcia né litiga con gli avversari com’è accaduto nel nervosissimo derby di Frosinone. Tuttavia l’eccessiva calma si traduce presto in mollezza e inconsistenza.

Viviani 6,5 – Ricama trame come sempre interessanti. Vede le cose un attimo prima rispetto agli altri, dote dei predestinati. Sui piazzati poi, resta la consueta risorsa. Dal suo piede nasce il gol di Brosco (46’st Ammari s.v.).

Valiani 6 – Tenta qualche inserimento che si va a infrangere sul muro difensivo dei piemontesi. Idem i suoi tiri dalla distanza. Corre, ma quello è un dato di default. La concretezza non c’è.

Oduamadi 5 – Molto coinvolto nella prima frazione, quando si ritrova a giocare diversi palloni. Dà però l’idea di non sapere quale scelta fare, e le non eccelse doti tecniche non lo aiutano in tal senso.

Sowe 5,5 – Una bella giocata in principio di gara, fanno quasi ben sperare. Battaglia, sportella, e cerca di muoversi su tutto il fronte d’attacco. Generosità che però non porta concretezza. Si spegne lentamente nel secondo tempo (38’st Doudou s.v. – Forse si sarebbe potuto puntare su di lui con leggero anticipo. Dieci minuti scarsi sono pochi per incidere).

Bidaoui 6,5 – E’ vero che spesso le sue giocate cozzano con il concetto di gioco di squadra, fatto sta che con le sue accelerazioni riesce a scompaginare il sistema difensivo della Pro Vercelli. Peccato per il destro finale che non incrocia sul secondo palo ma gira sull’esterno della rete. 

Iuliano 6 –  Ripropone il collaudato 4-3-3. Non è più tempo di esperimenti. La sua squadra gioca bene e meriterebbe la vittoria, ma capitola ancora una volta nei minuti finali come a Lanciano. Quattro punti persi, che pesano nella lotta per la salvezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pro Vercelli-Latina 1-1, le pagelle: riscatto Brosco, flop Crimi

LatinaToday è in caricamento