Cambio di modulo in vista: con il Novara Vivarini passa alla difesa a 4

Le assenze di Gilberto e Garcia Tena costringono il tecnico nerazzurro a passare al 4-2-3-1. Paponi in vantaggio su Boakye per il ruolo di attaccante. Prima da titolare per Bruscagin

A tre giorni dall'amaro pareggio interno col Benevento, per il Latina è tempo di tornare in campo. I nerazzurri fanno visita al Novara, dove lo scorso anno trovarono un insperato pareggio in pieno recupero. Era la prima giornata di campionato, in panchina c'era ancora Mark Iuliano. A un anno di distanza in casa nerazzurra sono cambiate molte cose, dai giocatori all'allenatore, passando per gli obiettivi da perseguire. Contro i piemontesi i nerazzurri andranno a caccia del primo successo stagionale: impresa ardua visto lo scarso trend dei pontini lontano dal Francioni. Non è partito granché bene neppure la squadra di casa, che ha raccolto 4 punti in altrettante gare, tutti tra le mura amiche (1-0 alla Salernitana alla terza giornata e 2-2 col Trapani alla prima). Il fattore campo però non spaventa Vivarini, che resta fiducioso: "Le ultime uscite hanno dimostrato che stiamo crescendo e diventando squadra. Ce la possiamo giocare alla pari con tutti, sebbene ci sia ancora bisogno di lavorare tanto". Una vittoria per uscire dal tunnel, e riscattare la sconfitta di coppa dello scorso mese, quando i piemontesi vinsero ai supplementari una gara molto equilibrata: "Vogliamo imporre il nostro gioco. Rispetto ad allora siamo cambiati e abbiamo migliorato l'assetto. Mi aspetto una battaglia, noi siamo pronti e abbiamo la rabbia giusta per affrontarla al meglio". 

QUI NOVARA - Boscaglia conferma il 4-2-3-1 con Galabinov (a segno nella gara giocata lo scorso anno, ndr) supportato da Faragò, Sansone e Kupisz, quest'ultimo in vantaggio su Corazza. In difesa ballotaggio Armeno-Calderoni (ex dell'incontro) sulla corsia mancina. 

QUI LATINA - Come annunciato in conferenza stampa, Vivarini è pronto al cambio di modulo, a causa della contemporanea assenza di Gilberto e Garcia Tena. Si passa dunque al 4-2-3-1 con il rilancio di Bruscagin in difesa sulla corsia destra. A centrocampo, confermato Moretti affiancato da De Vitis, mentre Paponi dovrebbe vincere il ballottaggio con Boakye al centro dell'attacco. D'Urso agirà da play avanzato. 

Novara-Latina-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento