Sezze, la struttura sportiva intitolata alla campionessa di karate Linda Grassucci

Linda era scomparsa lo scorso novembre dopo una grave malattia. Il Comune la ricorda così

E' stata intitolata oggi, 28 febbraio, a Linda Grassucci la struttura sportiva di Sezze di via Roccagorga. "Oggi abbiamo riportato il nostro pensiero a un giorno triste, il giorno in cui Linda è stata chiamata a portare altrove il suo sorriso,la sua forza,il suo coraggio - ha scritto il Comune in un messaggio pubblicato su Facebook - ma lo abbiamo fatto con un gesto di memoria, di ricordo per una ragazza che a questo paese ha dato tanto, come donna,come madre e come sportiva. Pensiamo che, nell'intitolare il tensostatico a Linda Grassucci, si sia riconosciuta l'importanza del valore umano che la caratterizzava e il valore e importanza dello sport". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Linda Grassucci, campionessa di karate originaria di Sezze, era scomparsa lo scorso novembre dopo aver lottato contro una grave malattia. "Siamo sicuri - si legga ancora - che il suo insegnamento rimarrà vivo e sarà per molto tempo stella cometa di tanti giovani che si avvicinano e praticano il Karate e discipline simili. Questa struttura sportiva è la scelta migliore per ricordarla perchè è simbolo di sport, sacrificio, rispetto, condivisione, lealtà, passione. Lasciamo una missione a tutti i giovani che praticano lo sport. Crescete con i valori con cui è cresciuta lei e questo sarà un paese migliore".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento