rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport

Pontini alle Olimpiadi, canottaggio: la scheda di Simone Venier

Alla scoperta dei pontini che saranno protagonisti alle Olimpiadi di Londra 2012. Ecco lo specialista nel 4 di coppia Simone Venier, figlio d'arte originario di Latina

 

Sarà di Latina uno dei componenti l’equipaggio della barca olimpica italiana di Londra 2012 (specialità 4 di coppia). Simone Venier è nato 28 anni fa nel capoluogo pontino; una passione per il canottaggio che gli viene direttamente dal padre Silvano, protagonista in maglia azzurra nel 1985 e nel 1987 con le  medaglie rispettivamente di bronzo e d’argento vinte nella specialità dell’otto (ai Mondiali). Simone ha passato una carriera junior a massimi livelli, e ora punta alla medaglia olimpica bis, dopo lo splendido argento di 4 anni fa a Pechino.

 

VINCE TUTTO -  Venier partecipa nel 2001 al suo primo Mondiale Junior, a Duisburg in Germania. Qui conquista il bronzo nella specialità del quattro di coppia insieme a Pierpaolo Frattini, Federico Gattinoni e Francesco Gilardoni. Lo stesso anno fa suo l’argento ai campionati Italiani di Milano, in singolo Junior, e a Genova in quattro; la stagione successiva diventa campione mondiale Juniores a Trakai (Lituania), sempre nel quattro di coppia. Insieme a Pierpaolo Frattini, Marcello Miani e Matteo Stefanini, vince anche le due prove dell’Internazionale di Bled. Mentre arriva il secondo titolo italiano, invece, all’Idroscalo di Milano.

L’ARGENTO A PECHINO – Il 2008 rappresenta l’anno d’oro della carriera di Simone. Oltre ad un altro titolo italiano a Varese e un oro alla prova di Coppa del Mondo di Poznan firma un grande risultato a Pechino. In quest’occasione Simone, in barca con Rossano Galtarossa, Luca Agamennoni e Simone Raineri, centra l’argento e aiuta l’Italia a riaffermarsi sulla scena mondiale.

(fonte www.canottaggio.org)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontini alle Olimpiadi, canottaggio: la scheda di Simone Venier

LatinaToday è in caricamento