menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Corvia

Daniele Corvia

Spal-Latina 0-0, le pagelle dei nerazzurri: Corvia contro tutti. La difesa tiene

Altra ottima prestazione dell'attaccante, che con il suo grande lavoro tiene impegnata l'intera retroguardia della Spal. Buona prestazione del terzetto difensivo

Zero gol e un punto a testa. Spal e Latina non si fanno male, adeguandosi quasi al trend di tutta la serie B, che ha visto ben 5 pareggi, e la miseria di 11 reti in nove partite complessive. Un buon pari per il Latina, che mette tra sé e la zona retrocessione ben cinque squadre, anche se in termini di punti la distanza resta irrisoria. Tuttavia il pari di Ferrara deve essere visto positivamente, per la caratura dell’avversario (quinto in classifica) e perché mantiene viva la striscia positiva dei pontini.

Le pagelle dei nerazzurri

Pinsoglio 6,5; Brosco 6,5 Dellafiore 6,5 Garcia Tena 6,5; Bruscagin 6 (42’st Rolando s.v.) Mariga 6,5 Bandinelli 6 (47’st Rocca s.v.) Di Matteo 6,5; Scaglia 6 Corvia 6,5 Gilberto 6,5 (47’st Paponi s.v.). A disposizione: Tonti, Regolanti, Coppolaro, D’Urso, Nica, Amadio. All. Vivarini 6

Pinsoglio 6,5 – Nessuno straordinario, a differenza delle due gare precedenti. Ma sulla bordata di Mora fa capire che il livello di attenzione è alto, anche in una gara relativamente tranquilla.

Brosco 6,5 – Seconda gara consecutiva da titolare. Gli tocca Antenucci, che si muove di più rispetto a Cerri, e lo argina con estrema facilità.

Dellafiore 6,5 – Leader di un reparto difensivo che funziona alla grande, rendendo pressoché nullo un tandem potenzialmente molto pericoloso.

Garcia Tena 6,5 – Stavolta niente leggerezze, il suo pomeriggio può scorrere via che è un piacere.

Bruscagin 6 – Vivarini sceglie ancora il capitano come esterno di centrocampo, che poi gioca più da terzino quando la linea passa a cinque (42’st Rolando s.v.).

Mariga 6,5 – Fisicità ma anche fosforo. Arpiona palloni e rilancia l’azione con buona velocità.

Bandinelli 6 – Qualche sbavatura e un’altra ammonizione che un po’ lo limita. Strappa però la sufficienza perché non commette grossi errori (47’st Rocca s.v.)

Di Matteo 6,5 – Tra i più attivi soprattutto nella prima frazione. Le sue discese danno fastidio, e la Spal sbanda di sovente dalla sua parte.

Scaglia 6 – Sempre tra i più intraprendenti e generosi. Stavolta però il sinistro non gira come vorrebbe.

Corvia 6,5 – Calcia raramente, perché di palloni ghiotti non se ne vedono. Però per come tiene su la squadra, e tiene in apprensione un intero reparto, è solo da lodare.

Gilberto 6,5 – A sorpresa viene lanciato dall’inizio come esterno sinistro. Partenza diesel, logico per uno abituato a giocare sempre come esterno destro. Poi prende le misure e con Di Matteo compone un tandem piuttosto interessante (47’st Paponi s.v.).

All. Vivarini 6 – Un pari a Ferrara è un grande risultato. Resta qualche perplessità sulla gestione dei cambi. Avrebbe potuto osare prima il secondo attaccante, specie dopo l’espulsione di Vicari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento