Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Trapani-Latina 1-0, le pagelle: si salvano in tre. Passo falso per Sforzini e Angelo

Nella brutta prova offerta dai pontini, emergono le positive prestazioni di Esposito, Rossi e Pettinari. Male due terzi della difesa, e tutta la linea mediana. Giornata da dimenticare per Milani

Il Latina perde anche l’imbattibilità esterna, cedendo di misura al Trapani. A poco è servita la reazione negli ultimi venti minuti, per evitare la sconfitta, e ingentilire una prestazione tra le più brutte (se non la peggiore in assoluto) offerte finora dai pontini. A questo si sono aggiunti alcuni errori dei giocatori, e nelle scelte di Beretta, la cui panchina comincia a scricchiolare. Le prossime partite potrebbero già essere decisive.

Latina (3-5-2) Di Gennaro 5,5 Brosco 5 (4' st Milani 4) Dellafiore 5,5 Esposito 6,5 Angelo 5 (13' st Farelli 6) Crimi 5,5 Viviani 5,5 Valiani 5,5 Rossi 6 Paolucci 5,5 Sforzini 5 (8' st Pettinari 6). A disp.: Bruscagin, Cottafava, Bruno, Almici, Petagna, DouDou. All.: Beretta 5

Di Gennaro 5,5 – Esordio peggiore non poteva augurarselo. Il rosso che lascia in dieci la squadra, anche se le colpe non sono le sue, cambia il volto alla partita. Prima di quell’episodio, era apparso un po’ indeciso

Brosco 5 – La soluzione Mancosu esterno sinistro, propugnata da Boscaglia, si rivela vincente. E infatti Brosco ci capisce davvero poco, avendo tutt’altro passo rispetto al bomber trapanese (4’st Milani 4 – Beretta lo schiera al posto di Brosco, e riesce a fare peggio del compagno. Sciagurato il modo in cui perde palla regalandola a Mancosu che poi si procurerà il rigore. La fiera degli orrori prosegue con un giallo, e altri errori banali, ivi compreso un colpo di testa finito in curva su ottimo cross di Rossi)

Dellafiore 5,5 – A disagio anche lui contro il mobilissimo tridente del Trapani

Esposito 6,5 – Nella disastrata retroguardia pontina, è l’unico a non commettere grossi errori. Alla lunga si rivela il più incisivo anche in attacco, come testimonia la grande inzuccata nel recupero, che costringe Gomis ad una fantastica parata

Angelo 5 – Partita anonima, la prima per il brasiliano, fino ad oggi tra i più positivi. Spinge quasi mai, costretto a stare basso per dar manforte a Brosco, con risultati tutt’altro che entusiasmanti (13’st Farelli 6 – Non gli riesce il miracolo di parare il perfetto rigore di Mancosu. Vive da spettatore il resto del match)

Crimi 5,5 – Meglio la ripresa, dove si batte ma ciabatta un paio di palloni come manco all’oratorio. Autentico fantasma nella prima frazione

Viviani 5,5 – A corrente alternata, non sempre nel vivo del gioco come la norma richiederebbe. Resta pericoloso solo sui piazzati, ma non è ancora preciso e fortunato come lo scorso anno

Valiani 5,5 – Solita dose di chilometri offerti alla squadra, stavolta con poco costrutto

Rossi 6 – Nello pseudo forcing finale, è il giocatore più positivo e propositivo del Latina. Arriva spesso al cross, e mette in mezzo anche dei palloni interessanti

Paolucci 5,5 – Riesce a fare di più del fantasma di Sforzini. Fa il lavoro sporco, ma serve anche un pochino di concretezza

Sforzini 5 – Partita senza storia, nel senso che lui non c’è, o meglio manda in campo il suo ologramma. Logica la sostituzione (8’st Pettinari 6 – Con lui in campo l’attacco acquisisce un po’ di brio, e dà la sensazione di poter creare qualche pericolo alla retroguardia avversaria)

Beretta 5 – La squadra offre la peggiore prestazione di questo inizio di stagione. Scarsa personalità e poca brillantezza nei suoi uomini chiave. La velocità degli esterni avversari lo porta spesso ad abbassare i propri, e quando sei costretto a giocare con 5 difensori, è evidente che qualcosa non vada per il meglio. L’innesto di Milani poi, si rivela controproducente, non solo per l’errore del singolo che porta al rigore, ma anche perché il giocatore non ci sembrava il più adatto a ricoprire quel ruolo. Urge la riscossa, se vorrà mantenere saldo il suo posto sulla panchina nerazzurra

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapani-Latina 1-0, le pagelle: si salvano in tre. Passo falso per Sforzini e Angelo

LatinaToday è in caricamento