Insigne e Buonaiuto ispirati, Bandinelli in affanno: le pagelle di Trapani-Latina

Eccellente prestazione dei due fantasisti, protagonisti in occasione del gol. Bandinelli in affanno, Rocca spaesato. Garcia Tena ancora una volta decisivo in negativo

Cristian Buonaiuto (ph. Paola Libralato)

“La cosa che mi ha lasciato un po’ di rabbia addosso è la partenza della partita. Non ci abbiamo messo tanta cattiveria, abbiamo concesso campo al Trapani sulle palle lunghe e sulle seconde palle. È una cosa che curiamo tanto ma ci siamo fatti sorprendere sotto questo aspetto. Dopo abbiamo preso coraggio e fiducia, abbiamo iniziato a giocare e quando lo facciamo abbiamo le qualità per mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Non possiamo, per la situazione di classifica, pensare di venire a Trapani e fare le barricate per prenderci un punto”. Non si affida ai giri di parole Vincenzo VIvarini. Se il pari col Trapani non è totalmente da buttare, l’approccio alla gara è meno accettabile. Specie per una squadra che deve salvarsi, e che ha bisogno come il pane di far punti ai danni delle dirette concorrenti, in virtù anche dell’ormai scontata penalizzazione. Errori da non ribadire nelle prossime due gare (Pisa in Toscana e Pro Vercelli al Francioni), altri due scontri diretti che diranno molto sul futuro dei pontini.

Pinsoglio 6,5 – Stavolta non compie miracoli, e sul gol sembra troppo rinunciatario. Però nella ripresa è sempre sul pezzo. E una sua uscita volante scongiura qualcosa di brutto per i suoi.

Brosco 5,5 – Falloso e nervoso. Dalle sue parti agisce Citro, oltre all’asse Rizzato-Barillà che crea più di un grattacapo.

Dellafiore 6 – Con le buone e con le cattive, specie quando entra Jallow che ha un passo decisamente più rapido. Si affida come sempre all’esperienza, e non naufraga.

Garcia Tena 5 – Ancora una sua leggerezza cagiona il gol degli avversari.

Bruscagin 6,5 – Tempo un quarto d’ora e cambia di nuovo versante, con l’ingresso di Rolando per Di Matteo. Anche a sinistra fa il suo lavoro sporco. Peccato per l’assist di testa mal eseguito. Unica sbavatura di una buonissima prestazione (27’st De Vitis 6 – Venti minuti per dar sostanza e fosforo alla mediana)

Rocca 5,5 – In affanno anche perché il suo partner non è in giornata. Corre e prova a tamponare qua e là, ma in mezzo manca chi si metta a cucire.

Bandinelli 5 – Fuori partita, fuori condizione anche. Ed è anche normale, non avendo mai saltato un match da mesi (squalifiche escluse). Senza Mariga o De Vitis, tocca a lui dettare i tempi della manovra. Ispirato poco, falloso tanto. Rischia anche il rosso.  

Di Matteo s.v. – La sua gara dura meno di un quarto d’ora, prima che l’adduttore lo inviti al forfait (13’pt Rolando 6 – La squadra non fa in tempo a effettuare il cambio, e così lui entra mentre gli avversari stanno festeggiando per il gol di Manconi. A destra è una spina nel fianco, ma l’altra faccia della medaglia è rappresentata dai buchi che lascia dietro)

Insigne 7 – Si vede quasi subito che è in giornata. Scollina da destra a sinistra, alla ricerca di spazi dove togliere il bavaglio al suo talento ancora inespresso. Fa le prove generali aprendo magistralmente a sinistra per Bruscagin (che poi sbaglia l’assist al centro), poi tira fuori un gioiello che manda in gol Buonaiuto.

Corvia 6 – Timidi progressi rispetto a martedì scorso. Più presente nel lavoro di sponda, e nel corpo a corpo con i due centrali trapanesi (32’st De Giorgio s.v.)

Buonaiuto 7 – Il punto conquistato porta il suo marchio. Segna di testa, che non è proprio il suo marchio di fabbrica, ma è eccellente la scelta di tempo. È tra i più vivi anche nella ripresa, quando riesce a gestire alcune ripartenze con sapienza e classe. Peccato non ci siano assistenti all’altezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All. Vivarini 6 – Altro pareggio, e sono sedici in stagione, che lascia la classifica immobile. La squadra dimostra che quando alza i ritmi può far male. Manca la continuità, e la qualità dell’approccio. La prima parte del primo tempo è da non ripetere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento