Olimpiadi di Atleti con Sindrome di Down, 8 medaglie per Paolo Manauzzi ai Trisome Games

Ricevuto in Comune l’atleta di Sermoneta che ha trionfato alla prima edizione dei Trisome Games: hanno partecipato 900 atleti provenienti da 5 continenti con al seguito 46 nazioni: un oro, quattro argenti e tre bronzi per lui nel nuoto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Il delegato allo sport del Comune di Sermoneta Mauro Battisti, insieme al vicesindaco Giuseppina Giovannoli e alla consigliera comunale Maria Marcelli, hanno ricevuto in Comune l'atleta di Sermoneta Paolo Alfredo Manauzzi, che nelle scorse settimane ha fatto il pieno di medaglie a Firenze alla prima edizione dei Trisome Games, le “Olimpiadi di Atleti con Sindrome di Down”, che hanno interessato ben 9 discipline (nuoto, nuoto sincronizzato ginnastica artistica, ginnastica ritmica, atletica leggera, calcio a 5, tennis, tennis tavolo e judo) a cui hanno partecipato 900 atleti provenienti da 5 continenti con al seguito 46 nazioni.

Paolo Alfredo Manauzzi, che si allena da 19 anni con il tecnico Roberto Cavana della Polisportiva Hyperion Asd Latina, ha portato a casa un oro, quattro argenti e tre bronzi. Paolo nuota dall'età di sette anni, in carriera ha vinto di tutto in ogni competizione, nazionale o mondiale, a cui ha partecipato. L’amministrazione di Sermoneta ha donato a Manauzzi il gagliardetto del Comune.

"Sermoneta è orgogliosa di Paolo, della sua forza di volontà, del suo talento – ha spiegato Mauro Battisti –: un esempio per tanti suoi coetanei. A Paolo le congratulazioni per i successi raggiunti e l'augurio per nuove esaltanti vittorie da condividere con tutta la comunità".

Peraltro il Sindaco di Sermoneta Claudio Damiano e il delegato allo sport Mauro Battisti saranno protagonisti, insieme ai Sindaci di altre città, del prossimo calendario 2017 dell'Associazione Italiana Persone Down: nei giorni scorsi sono state scattate le foto nel centro storico con un gruppo di ragazzi.

Torna su
LatinaToday è in caricamento