rotate-mobile
Sport

Pallavolo B1, una bella Hydra Volley cede in trasferta alla Exton Aversa

Una gran bella CIS Reti TLC Hydra Volley Latina esce sconfitta per 3-1 dal PalaJacazzi di Aversa dopo una grande ed entusiasmante battaglia contro la Exton Aversa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Una gran bella CIS Reti TLC Hydra Volley Latina esce sconfitta dal PalaJacazzi di Aversa dopo una grande ed entusiasmante battaglia contro la Exton Aversa, squadra candidata e principale favorita per la promozione in serie A2. Le due squadre se le sono date di santa ragione, ci sono stati continui capovolgimenti di fronte e con il senno di poi, i pontini potevano anche chiudere il match, peccato per qualche errore di troppo al servizio nei momenti topici e qualche cambio che non ha dato i frutti sperati.

LA PARTITA

PRIMO SET - Equilibrio sostanziale in partenza, avanti Aversa ma subito ripresa dalla squadra pontina che alla 1° sosta conduce di una lunghezza, 8-7, Calcabrini appare molto sereno e buona la sua distribuzione. Aversa si riprende dopo la pausa e tenta l'allungo andando sul 12-9, grazie a Scialò ed alcuni errori al servizio Hydra, ma va alla 2° pausa in vantaggio di 2, 16-14.
Straordinaria la risposta Hydra che grazie ad un Biribanti scatenato ed un Fortunato granitico si rifanno sotto e vanno a chiudere il set sul 24-26 a proprio favore con un muro tetto di "Scott" su Rispoli.
SECONDO SET - Stessa partenza nel 2° parziale con Aversa avanti 8-6 più per demeriti Hydra, ed è con la stessa grinta e determinazione del 1° parziale che i ragazzi della CIS Hydra si portano a ridosso e poi avanti anche di 2 prima di subire un break dei padroni di casa che al 2° t.out sono avanti di 1, 16-15. Ma al rientro nuova metamorfosi Hydra che si porta con un perentorio scatto in avanti grazie al solito Biri e Bigarelli, di nuovo in vantaggio fino a quando gli arbitri salgono in cattedra non chiamando una palla dentro di Biri che avrebbe significato il +3 Hydra e addirittura dando un rosso ciascuno a Libraro E. e Bigarelli per reciproche proteste innervosendo le squadre e a farne le spese erano i pontini che perdevano il set ai vantaggi per 27-25.
TERZO SET - Stesso copione nel 3° set nel segno dell'equilibrio, questa volta è Hydra a girare avanti alla 1a sosta tecnica, 8-6 che subito dopo mettono la 4a e partono con gli attacchi di Baldasseroni ma soprattutto grazie a 3 muri punto di Razzetto che li fanno schizzare sul 16-12 alla 2a pausa. Quando sembrava che il set fosse portato a facile compimento, in quanto Hydra si trovava sul 21-16 a proprio favore, Aversa tirava fuori gli artigli e con un parziale di 8-3 si portava sul setball 24-23. La partita si faceva incandescente, gli arbitri continuavano a farne di tutti i colori da ambo le parti, in campo continuavano a martellare tutti andando di nuovo ai vantaggi dove la spuntava di nuovo Aversa sul punteggio di 32-30.
TERZO SET - I pontini accusano il colpo, difatti nel successivo set partono decisamente sotto tono, 8-4 Aversa e sembrano non riuscire a tirarsi fuori dal pantano in cui sono caduti, purtroppo nonostante qualche cenno di ripresa Aversa continua a condurre fino al 16-9 e scappare via andando a chiudere questo bellissimo match sul 25-16.

Peccato, davvero, bisogna comunque rendere merito ad Aversa, brava a non aver mai mollato e averci creduto sempre, anche quando il punteggio non le arrideva, sicuramente il non aver chiuso il 3° set a proprio favore, ha influito e non poco sull'andamento del match che sicuramente l'Hydra poteva portare a casa. Il migliore in campo Hydra è stato Calcabrini che con la massima serenità e lucidità ha distribuito a tutti i suoi attaccanti palloni invitanti, ma in generale ha giocato bene tutta la squadra, anche se le recriminazioni sono tante e di certo, gli errori commessi saranno bagaglio utile per le prossime sfide.

L'Hydra Volley ringrazia la società Exton Volleyball Aversa per la splendida accoglienza riservata a tutti i propri tesserati e accompagnatori.

EXTON VOLLEYBALL AVERSA-CIS RETI TLC HYDRA VOLLEY LATINA 3-1 (24-26; 27-25; 32-30; 25-16)
EXTON AVERSA: Giacobelli 10, Falanga 6, Saccone 3, Bisci (L), Libraro A. 2, Di Giorgio, Scialò 22, Rispoli 3, Montò 5, Di Santi, Libraro E.16, Ardito. n.e. Lombardi 1° all. Draganov, 2° all. Della Volpe.
HYDRA VOLLEY LATINA: Baldasseroni12, Sanfilippo, Rico, Birbanti 19, Razzetto 10, Bigarelli 15, Fortunato 13, Calcabrini 1, Saglimbene 1, Rossini (L). n.e. Cominardi 1° all. Baldasseroni, 2° all. Conti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallavolo B1, una bella Hydra Volley cede in trasferta alla Exton Aversa

LatinaToday è in caricamento