Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Corvia e Pinsoglio trascinatori: le pagelle di Vicenza-Latina

L'estremo difensore e la punta autentici protagonisti al "Menti". Grande prestazione anche di Dellafiore, di Bandinelli e di un ritrovato Mariga

Dieci mesi dopo la vittoria di Trapani, il Latina torna a vincere lontano dal Francioni, e lo fa contro il Vicenza, squadra contro la quale il Latina ha una tradizione più che favorevole (2 vittorie e 3 pareggi in cinque confronti). Ma, statistiche a parte, è la prestazione ad aver convinto. Il Latina ha sempre dato l’impressione di averne di più rispetto agli avversari, anche quando è rimasto in dieci per l’espulsione di Nica. Nessun timore reverenziale, tanta convinzione e concentrazione, e la qualità degli interpreti, da Dellafiore a Scaglia, passando per il ritrovato Mariga e il sempre più sorprendente Bandinelli. E poi ci sono loro, Pinsoglio e Corvia, i vertici della squadra, protagonisti negli eventi più importanti del match. L’attaccante autore del gol su rigore da lui stesso procurato, a corollario di una prestazione superba; l’estremo difensore autore di un grande intervento su Pucino e poi del prodigio nei minuti finali quando ha neutralizzato il penalty di Bellomo. Con questo atteggiamento, con queste prestazioni, pensare a un prosieguo di campionato in cui non si miri esclusivamente alla salvezza, non è un’utopia.

Le pagelle dei neraezzurri

LATINA (3-4-3) Pinsoglio 8; Bruscagin 7 Dellafiore 7,5 Garcia Tena 6; Nica 4,5 Mariga 7 Bandinelli 7 Di Matteo 6,5; Scaglia 7 (48’st Brosco s.v.) Corvia 8 (45’st Paponi s.v.) Acosty 6,5 (34’st Rolando s.v.). A disposizione: Tonti, Coppolaro, Nelson, D’Urso, Rocca, Amadio. All. Vivarini 7,5

Pinsoglio 8 – Un brivido a fine primo tempo, ma ne esce con un po’ di mestiere e fortuna. Nella ripresa sfodera due interventi da urlo. Da poster quella su Pucino, pesante come un macigno la manata con la quale schiaffeggia il pallone di Bellomo e le speranze del Vicenza.

Bruscagin 7 – Mezz’ora da centrale destro prima di ritornare al vecchio ruolo di terzino. Fa tutto bene, anche perché Vita lascia presto il campo. Solo con Giacomelli gli tocca penare un po’.

Dellafiore 7,5 – Dominatore assoluto a prescindere dall’avversario. Cernigoi e Raicevic non la vedono mai. Sulle palle alte le prende tutte.

Garcia Tena 6 – Una prestazione maiuscola, condita da un paio di grandi anticipi e uscite palla al piede. Peccato per il fallo da rigore che rischia di guastare il pomeriggio della sua squadra.  

Nica 4,5 – Un’entrata dura ed evitabile, che inguaia i suoi. Fortuna che la squadra riesca a farcela anche con un uomo in meno.

Mariga 7 – Ecco il Mariga formato Parma. Domina in mediana recuperando e impostando, e concedendosi anche alcuni strappi che spaccano in due il Vicenza e fanno respirare i suoi nel momento di maggiore affanno.

Bandinelli 7 – Vivarini lo stima e fa bene. Giocatore completo che abbina le due fasi con un’abilità ed esperienza non comuni. Con Mariga forma una diga impenetrabile.

Di Matteo 6,5 – Costretto dalle contingenze ad arretrare sulla linea dei difensori. Come quarto a sinistra paga pegno in fase difensiva, per questo limita le scorribande.

Scaglia 7 – Stavolta non incanta sui piazzati, ma fa comunque un grandissimo lavoro, specie quando la squadra è in dieci. Aiuta la difesa, ma non rinuncia a dare una mano anche a Corvia (48’st Brosco s.v.).

Corvia 8 – Terzo gol consecutivo, due dei quali hanno portato il massimo del bottino. Ma al di là del gol e dei due rigori (c’era anche il primo non concesso dall’arbitro, ndr) è l’intera prestazione a entusiasmare. Da solo tiene impegnato un intero reparto, conquista punizioni preziose, fa salire la squadra e corre fino a non averne più. Potrebbe essere lui il miglior acquisto della squadra (45’st Paponi s.v.)

Acosty 6,5 – Anche lui offre qualità ma anche spirito di sacrificio quando la squadra resta in dieci (34’st Rolando s.v.).

All. Vivarini 7,5 – Seconda vittoria consecutiva, arrivata attraverso il gioco e il carattere. Non cambia nulla, va avanti per la sua strada e fa bene.

VICENZA: Benussi 6; Adejo 6 Esposito 6 (1’st Zivkov 5) Bogdan 5,5; Pucino 6 Rizzo 5,5 Signori 5 (26’st Giacomelli 5,5) Vita 6 (43’pt Raicevic 5); Bellomo 4,5 Siega 5,5; Cernigoi 5. A disposizione: Vigorito, Zaccardo, Smith, Orlando, Urso, Fabinho. All. Bisoli 5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corvia e Pinsoglio trascinatori: le pagelle di Vicenza-Latina

LatinaToday è in caricamento