menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Covid non dà tregua, sesto contagiato nel gruppo squadra della Top Volley Cisterna

Dagli ultimi tamponi molecolari risulta la positività di un altro componente del team. Tutti gli altri in isolamento fiduciario. Superlega in grossa difficoltà

Tamponi su tamponi

Il Covid-19 continua a tormentare la Top Volley Cisterna, come del resto tutte le altre squadre di Superlega. Un nuovo comunicato diramato nel pomeriggio dalla società pontina annuncia un'altra positività alle cinque già riscontrare nei giorni successivi al match con Trento, il 25 ottobre, l'origine del focolaio. Queste le poche righe che non hanno bisogno di alcun commento aggiuntivo: "A seguito dei tamponi molecolari a cui si è sottoposto l’intero gruppo squadra nella giornata di ieri, è stata riscontrata la positività di un altro componente del team. A questo si aggiungono i cinque componenti risultati positivi a seguito dei tamponi precedenti, per un totale di sei elementi che sono già in quarantena e in buone condizioni di salute. Domani (venerdì) e domenica il gruppo squadra eseguirà un ulteriore tampone molecolare. Secondo le disposizioni i contagiati stanno già osservando il periodo di quarantena. La squadra non si sta allenando per sostenere il periodo di isolamento fiduciario".

Rinvii su rinvii

La prima data utile di un eventuale ritorno in campo per la Top Volley Cisterna potrebbe essere il 21 novembre, nell'anticipo dell'utima giornata di andata in Superlega. Avversario Modena, alle 17 al PalaSport di via delle Province, a quasi un mese dall'ultimo match con Trento. Ma un grosso punto interrogativo va messo sul calendario, dato che il problema epidemiologico è trasversale. La squadra di Kovac deve recupare i match con Civitanova e Vibol Valentia. Quest'ultimo si sarebbe dovuto disputare domenica 15 novembre. Ad oggi nella sola Superlega si sono accumulate dodici gare da recuperare. Se poi si va a fare il conto complessivo, aggiungendo A1 e A2 femminile e A2 e A3 maschile, si arriva a ben 78 match non giocati. Il numero comincia ad essere insostenibile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento