menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima svolta della stagione, la Top Volley Cisterna esonera coach Tubertini

Tecnico sollevato dall'incarico dopo la sconfitta (quinta di fila) con Piacenza. Squadra affidata al duo Cocconi-Tommasino in vista della trasferta di Ravenna. Società alla ricerca del successore

Sentenza

Era questione di ore, perché la sconfitta interna con il Piacenza, la quinta di fila compresa la Coppa Italia, ha sentenziato mercoledì scorso l'esonero di Lorenzo Tubertini. Il coach modenese interrompe a metà il progetto messo in piedi con la Top Volle Cisterna, che aveva rinnovato la fiducia al coach modenese sulla base di un biennale. 

Tubertini paga i risultati negativi malgrado una roster considerato dal club di grande qualità, con innesti mirati su uno zoccolo duro di giocatori già in organico la precedente stagione. Materiale umano e tecnico, che l'allenatore conosceva e su cui era chiamato a fare bene. Il campo ha detto il contrario e la Top Volley Cisterna è tornato sui propri passi.

Comunicato

Queste le poche righe, con cui nel primo pomeriggio la società ha annunciato l'esonero: "La Top Volley Cisterna comunica che oggi Lorenzo Tubertini è stato sollevato dal suo incarico di allenatore della prima squadra. La Società desidera ringraziare il tecnico per aver scritto nuove pagine della storia del nostro Club durante queste tre stagioni, portando avanti un percorso di crescita e di sviluppo nell’ambito della gestione e della valorizzazione del nostro progetto".

Panchina

In questa fase la squadra verrà affidata al vice allenatore Roberto Cocconi (ironia della sorte chiamato proprio da Tubertini in estate) e il terzo allenatore Elio Tommasino, che guideranno gli allenamenti in vista della prossima partita del campionato di Superlega Credem Banca in programma domenica prossima, 11 ottobre, a Ravenna. Ore decisive per scegliere la nuova guida tecnica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento