Altri Azzurri nella Top Volley Cisterna, ecco lo schiacciatore Gigi Randazzo

Il 26enne siciliano arriva in prestito dalla Lube dopo tre stagioni a Padova. Tra infortunio e Nazionale: "Ho voglia di rilanciarmi, ci sono Olimpiadi ed Europei"

Reazione

A dicembre del 2018 la lesione del crociato anteriore del ginocchio destro sembrava una condanna per il ragazzo di Sicilia, che aveva ben presto abbandonato la sua meravigliosa isola per coltivare un sogno che lo avrebbe vestito dell’azzurro della Nazionale. Si è ripreso alla grande da quello stop, mentre vestiva la maglia del Padova in prestito dalla Lube. Ed è con lo stesso ordine di proprietà che arriva alla Top Volley Cisterna. Nell’ambizioso scacchiere della società pontina la nuova pedina è il quotato schiacciatore, 26 anni compiuti il 30 aprile. E’ nato a a Catania, risiede a Catenanuova, nei pressi di Enna, in quello che viene definito il luogo più caldo d’Europa. Ancora giovane, ma già navigato: dieci stagioni in Superlega tra Padova, Verona, Civitanova, Molfetta, Città di Castello Sansepolcro e Vibo Valentia. Tutte società dove è stato girato in prestito dalla Lube Banca Marche Macerata. E’ nella società marchigiana che ha vinto una Challenge Cup (2010/2011) e Junior League, militando nel 2013 anche nelle formazione giovanili. In Nazionale vanta un Bronzo nella World League a Firenze nel 2014 e un Argento nella Grand Champions Cup nel 2017, in Giappone. Nella Nazionale giovanile si è portato a casa, in Under 20, un Oro nel Campionato Europeo del 2012, e Bronzo ai Mondiali del 2013, in Under 21.

Parole

Voglia di rilancio in chiave personale e Nazionale per Gigi Randazzo: “Siamo alla vigilia delle Olimpiadi e con gli Europei da giocare, io voglio dimostrare il mio valore e per farlo darò il massimo con i miei nuovi compagni di squadra, poi come tutti i ragazzi del sud Italia mi piace molto fare gruppo e giocare molto anche per gli altri". Il lockdonw ha solo rinviato gli obiettivi: “Voglio rilanciarmi ancora di più perché in molti mi davano per spacciato dopo l’infortunio, così io ho voluto rispondere sul campo e per recuperare andavo ad allenarmi anche un’ora prima degli altri giocatori: ora vedo le cose in maniera diversa e mi sento ancora più forte sia tecnicamente sia di testa”.

Mercato

L’arrivo del laterale Randazzo si unisce agli altri due schiacciatori: il francese Kevin Tillie e l’abruzzese Oreste Cavuto, all’opposto laziale Giulio Sabbi si aggiungono il regista bulgaro Georgi Seganov e l’altro siciliano (di Milazzo) Daniele Sottile, con loro ci sono il centrale tedesco Tobias Krick, il toscano Andrea Rossi e il canadese con passaporto polacco Arthur Szwarc, confermati i liberi della passata stagione il salernitano Mimmo Cavaccini e il laziale Andrea Rondoni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento